PONTE PRETI - Bozzello non si arrende: «La battaglia per il ponte non è assolutamente finita»

| Soddisfatto per l'esito del convegno ma del tutto convinto che il lavoro di "sensibilizzazione" debba andare avanti. L'ex senatore Eugenio Bozzello non molla di un centimetro sul Ponte Preti e rilancia lo stop ai mezzi pesanti

+ Miei preferiti
PONTE PRETI - Bozzello non si arrende: «La battaglia per il ponte non è assolutamente finita»
Soddisfatto per l'esito del convegno ma del tutto convinto che il lavoro di "sensibilizzazione" debba andare avanti. L'ex senatore Eugenio Bozzello non molla di un centimetro sul Ponte Preti. «Sulla base degli interventi e delle testimonianze dell'incontro, ho riscontrato che in molti la pensano come me - dice Bozzello - quella struttura e che quel tratto oggi presenta molteplici criticità; le testimonianze reali di chi passa ogni giorno su quel tratto valgono per me molto di più di quelle che vengono dette da chi le studia solo sulla carta o li vede per alcuni minuti stazionando quel ponte. Sono però anche contento che un primo frutto quell'incontro l'ha portato, la Città Metropolitana si è assunta la piena responsabilità di rassicurare tutti che la struttra è più che idonea, monitorata costantemente e che è idonea anche al passaggio del traffico pesante. Una presa di posizione molto importante, che ha fissato un punto di partenza per qualsiasi cosa possa succedere in futuro; nessuno potrà mai dire che non sapeva».

Ma al netto delle rassicuazioni, resta il problema dell'enorme mole di traffico che ogni giorno attraversa quel tratto di pedemontana. «Quel ponte ha una larghezza di carreggiata pari a 5,60 metri con curve di innesto molto strette e pericolose, mentre i due tronconi di strada hanno una larghezza pari a 7 metri. Non vi è una segnaletica adeguata ad oggi e quella che vi è purtroppo è stata lesionata dai Tir oppure risulta guasta da anni; non vi è un taglio della vegetazione adeguato e costante da anni per far vedere i cartelli rimasti. Mettere a posto almeno quese cose non ha costi impossibili per chi oggi gestisce quel tratto, basterebbe solo un po' di amore del territorio. Le motrici dei Tir hanno una dimensione che va dai 2,40 ai 2,60 metri, quando si incrociano sul ponte sicuramente non hanno il dono di restringersi: la matematica, anche senza Ingegnere Facebook, la conosciamo tutti».

Quello di Bozzello, insomma, è un appello che resta invariato: «Chiedo nuovamente a gran voce che tutte le forze politiche del nostro territorio urgentemete si uniscano per far sinergia e cerchino di iniziare a risolvere almeno questo problema, senza divisioni, senza quel campanilismo che blocca il Canavese, senza guardare il problema del singolo ma per una volta guardare il problema nel suo insieme. Questo non significa creare falsi  allarmismi sui "social" o fare di Fecebook un Ingegnere. Anzi, io ho voluto fare di Facebook, anche se ho 90 anni, una piattaforma che riuscisse a parlare alla gente e per la gente, senza limiti di partito o muri politici».

Bozzello boccia la possibilità di un semaforo che gestisce il traffico a senso unico alternato e ribadisce la richiesta di un blocco temporaneo al passaggio dei Tir e mezzi pesanti. «Non dobbiamo arrenderci, ma dobbiamo unirci perchè solo così finalmente il nostro Canavese potrà ritornare ad esser protagonista nelle scelte politiche torinesi e piemontesi. Solo così la politica vera riesce a ridare fiducia alla gente e a risolvere i problemi. Io amo il Canavese e la sua gente, non ho più ambizioni finalizzate alla mia persona se non quelle di cercare sin alla fine dei miei giorni di aiutare il mio territorio a risolvere i problemi».

Politica
IVREA - Le frasi contro gli zingari di Giorgia Povolo diventano un caso nazionale
IVREA - Le frasi contro gli zingari di Giorgia Povolo diventano un caso nazionale
Si continua a discutere del post contro gli zingari pubblicato su Facebook, a gennaio, dall'attuale assessore alle politiche sociali del Comune di Ivrea
CANAVESE - Lavori post maltempo: rimosse le frane a Belmonte e in Valchiusella
CANAVESE - Lavori post maltempo: rimosse le frane a Belmonte e in Valchiusella
I tre servizi di viabilità della Città metropolitana di Torino hanno effettuato molteplici interventi per una cifra complessiva stimata intorno ai 900 mila euro
MAPPANO - Disastro 46: l'Agenzia per la mobilità chiede lumi alla Gtt
MAPPANO - Disastro 46: l
Anche l'Agenzia per la Mobilità Piemontese, dopo i solleciti, ha chiesto conto a Gtt dei disservizi segnalati dai cittadini
IVREA - «Zingari zecche e parassiti»: l'assessore Povolo risponde alle critiche per il suo post
IVREA - «Zingari zecche e parassiti»: l
«Si tratta di parole scritte in un momento di grande rabbia e panico, a seguito di un brutto furto, il primo che io abbia subito». Si giustifica così Giorgia Povolo, assessore alle politiche sociali del Comune di Ivrea
COLLERETTO G. - Conicella è il presidente dei Parchi Scientifici
COLLERETTO G. - Conicella è il presidente dei Parchi Scientifici
Conicella è il direttore generale di Bioindustry Park Silvano Fumero Spa di Colleretto Giacosa. E' stato nominato a Milano
VALCHIUSELLA - Unione tra Vico, Meugliano e Trausella: vince il Si
VALCHIUSELLA - Unione tra Vico, Meugliano e Trausella: vince il Si
A Trausella, però, a sorpresa, si sono imposti i contrari, nell'unico Comune in cui, tra l'altro, l'affluenza ha superato il 50%
IVREA - Post dell'assessore leghista su Facebook: «Zingari zecche e parassiti». Il centrosinistra insorge
IVREA - Post dell
Un post contro gli zingari scatena la polemica politica ad Ivrea. Il Partito Democratico ha presentato un'interpellanza al sindaco Stefano Sertoli per le affermazioni dell'assessore leghista alle politiche sociali, Giorgia Povolo
CASTELLAMONTE - Migranti: per la Lega «c'è falsa accoglienza»
CASTELLAMONTE - Migranti: per la Lega «c
«Il concetto di accoglienza funziona se viene tutelata la dignità umana di chi scappa da situazioni estreme nel paese di origine»
CANAVESE - Scuole superiori, Pezzetto plaude al 25 Aprile e all'Aldo Moro
CANAVESE - Scuole superiori, Pezzetto plaude al 25 Aprile e all
«Questi risultati avvalorano ancor di più il mio convincimento della necessità di dotare il nostro territorio di collegamenti adeguati»
CIRIE' - Educazione alla cittadinanza nelle scuole: il Comune aderisce alla proposta dell'Anci
CIRIE
I residenti maggiorenni che vogliono firmare la proposta di legge possono farlo allo Sportello del Cittadino di via D'Oria
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore