PRIMA STANGATA DEL 2018 - Anche in Canavese aumentano i pedaggi di autostrade e tangenziali

| Uncem rilancia: «Una minima parte degli utili deve essere destinata alle comunità locali. Occorre destinare una parte del pedaggio al territorio permetterebbe migliore vivibilità, maggiore sussidiarietà tra imprese, enti locali e cittadini»

+ Miei preferiti
PRIMA STANGATA DEL 2018 - Anche in Canavese aumentano i pedaggi di autostrade e tangenziali
Primo gennaio. Puntuale come l'arrivo del nuovo anno arriva l'ennesimo rincaro delle tariffe autostradali. L'aumento dei pedaggi, ovviamente, non risparmia nemmeno il Canavese e la zona a nord di Torino. Sulla Torino-Milano il pedaggio cresce dell'8,34%, mentre aumenta dell'1,67% la Torino-Piacenza e del 2,79% la Torino-Savona. Ativa ha comunicato che, in virtù dell'adeguamento delle tariffe, l'abbonamento forfettario del pedaggio sulla tangenziale di Torino passa da 28,30 euro al mese a 28,70 euro. Sulla Torino-Aosta gli aumenti sono diversi a seconda della tratta. Sulla Torino-Quincinetto e sulla Ivrea-Santhià il pedaggio aumenta dell'1,72%. Il vero record è sulla tratta valdostana Aosta Ovest-Morgex, dove in percentuale la crescita è la maggiore in assoluto: il costo per una tratta da 31 chilometri sale da 5,60 a 8,40 euro.

Dura presa di posizione dell'Uncem. «L'aumento del gettito del pedaggio delle autostrade ancora una volta finisce per ignorare e penalizzare il territorio, i pendolari e i flussi turistici. I concessionari devono prevedere un adeguato ritorno economico per aree sulle quali insistono le grandi opere viarie». Lo sostiene l'Uncem, che torna sulla "necessaria compensazione a fronte degli importanti utili per le aziende che gestiscono le autostrade", in particolare quelle che insistono sui territori di montagna e a vocazione turistica, come l'A32, l'A6, l'A26, l'A7 e l'A5.

«Al pari del prelievo dell'acqua potabile dalle Terre Alte, dei canoni per l'escavazione e per le cave, occorre impostare dei ritorni economici stabili. Per questo Uncem chiede di aprire un dialogo con le concessionarie dei valichi alpini e autostrade. Una minima parte dei loro utili deve essere destinata alle comunità locali. Occorre destinare una parte del pedaggio al territorio permetterebbe migliore vivibilità, maggiore sussidiarietà tra imprese, enti locali e cittadini».

Politica
RIVAROLO - L'asilo Maurizio Farina è tornato all'antico splendore
RIVAROLO - L
Sono terminati i lavori di restauro della facciata del palazzo ottocentesco, già sede del primo asilo aportiano del Piemonte
CASTELLAMONTE - Frazioni al voto: si parte il 5 novembre a Filia
CASTELLAMONTE - Frazioni al voto: si parte il 5 novembre a Filia
Si ricorda che le nomine dei candidati al Consiglio di Frazione dovranno essere presentate, direttamente dai candidati stessi, su apposito modulo entro le ore 17,30 di lunedì 22 ottobre
BORGARO - Sono partiti i lavori per il restyling di palazzo civico
BORGARO - Sono partiti i lavori per il restyling di palazzo civico
Nonostante il cantiere non ci saranno disagi, visto che sarà garantito il passaggio delle auto e l'accesso dei cittadini al municipio
IVREA - Arrigo Sacchi ospite all'assemblea di Confindustria
IVREA - Arrigo Sacchi ospite all
Il presidente nazionale di Confindustria, Boccia, il fisico Temporelli e l'ex allenatore del Milan il 30 ottobre alle Officine H
CUORGNE' - Una raccolta fondi per ridare vita all'area ex Salesiani
CUORGNE
Progetto di crowdfunding presentato da Fondazione di Comunità del Canavese con la collaborazione dei Comuni di Cuorgnè e Ivrea
FERROVIA CANAVESANA - A breve la firma del protocollo Regione-Rfi: poi (finalmente) partiranno i lavori
FERROVIA CANAVESANA - A breve la firma del protocollo Regione-Rfi: poi (finalmente) partiranno i lavori
L'accordo consentirà di dare il via ai lavori di messa in sicurezza della linea Canavesana e soprattutto di rivedere le prescrizioni sulla velocità. I treni torneranno a 70 chilometri orari se Gtt manterrà il doppio macchinista a bordo
VOLPIANO - Smog e blocchi auto: «Bene, ma Volpiano non è Torino»
VOLPIANO - Smog e blocchi auto: «Bene, ma Volpiano non è Torino»
Il sindaco: «Chiederemo che venga posizionata una centralina nella nostra zona per misurare i livelli effettivi di inquinamento»
SAN MAURIZIO - Gli ospiti della casa di riposo diventano scrittori
SAN MAURIZIO - Gli ospiti della casa di riposo diventano scrittori
Si è svolta sabato la presentazione di «Nella mente, nell'anima, nel cuore», la raccolta di racconti scritti dagli ospiti della Rsa
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
Il Comune più sanzionato è Forno Canavese (134 mila euro di multa), seguito a ruota da Bosconero, Feletto, Rivara, Ozegna, Sparone, Borgiallo, Pratiglione. La Città metropolitana disponibile «a verificare con i Comuni le situazioni»
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
Merito dei lavori realizzati anche quest'anno dalla squadra degli Operai Forestali della Regione Piemonte «Valle Soana»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore