PROFUGHI IN CANAVESE - Il prefetto di Torino conferma: «A Rivarolo e Castellamonte sono troppi»

| Lavorare in sinergia per gestire la partita dei profughi. L'invito è arrivato ieri da Palazzo Lomellini direttamente dal prefetto di Torino, Renato Saccone. «Occuparsi dei migranti significa anche dare lavoro sul territorio»

+ Miei preferiti
PROFUGHI IN CANAVESE - Il prefetto di Torino conferma: «A Rivarolo e Castellamonte sono troppi»
Lavorare in sinergia per gestire la partita dei profughi. L'invito è arrivato ieri da Palazzo Lomellini direttamente dal prefetto di Torino, Renato Saccone. Un incontro, quello tra il prefetto e i sindaci, focalizzato proprio sulla questione migranti e sui problemi di ordine pubblico. Temi che, secondo la prefettura, viaggiano su binari diversi. «Abbiamo registrato mezzo milione di arrivi e non abbiamo avuto un serio problema di ordine pubblico - ha detto subito Saccone - sicurezza e profughi sono due cose distinte. Non c'è nessuna invasione in atto». Alcuni sindaci, come Giambattistino Chiono di Busano, hanno ribadito la loro posizione, quella espressa anche in tv qualche settimana fa: basta con gli arrivi di profughi, il territorio ha già dato. Altri primi cittadini, invece, si sono detti più possibilisti. 
 
«Credo nell'identità dei piccoli Comuni a patto che i sindaci siano in grado di dare i servizi e non si sentano fuori dal mondo - ha detto Saccone - i problemi sono problemi di tutti. Anche quello dei migranti. Non bisogna pensare di essere su un'isola staccati da tutti. Forse è piu facile integrarsi nei piccoli paesi di provincia che nella grande città come Torino. Su questo devo dire che, allo stato attuale, per quel che riguarda l'alto Canavese, i migranti sono troppo concentrati a Rivarolo e Castellamonte. Sarebbe opportuno diffonderli maggiormente sul territorio. Ma è ovvio che, per fare questo, ci deve essere la disponibilità di tutti».
 
Il prefetto ha ribadito ai sindaci che è un obbligo giuridico fornire assistenza ai migranti fino alla risposta dello Stato alla richiesta di asilo politico. «Questo fenomeno, viste le dimensioni, non dipende dai governi o dalle prefetture. La mia proposta è che si ragioni insieme su un numero da gestire. Se per l'autunno si arriva a un protocollo tra Comuni questo ci consentirà di partire dal 2018 su numeri certi. I Comuni possono consorziarsi per gestire meglio la partita. Occuparsi direttamente dei migranti significa generare anche posti di lavoro sul territorio. Dei 32 euro che, mediamente, costa un profugo al giorno, solo 2,5 vanno effettivamente alla persona. Il resto ricade direttamente sul territorio».
Dove è successo
Politica
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
La lega 33 dello Spi-Cgil, il sindacato pensionati, festeggia la sua presenza sul territorio del Canavese con due giorni di eventi
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
E' lo stanziamento per ancorare le tegole sui tetti delle case e fare in modo che non volino via con gli aerei che atterrano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
Arriva anche dal Canavese un piccolo sostegno alla causa del popolo Catalano, pronto a chiedere l'indipendenza dalla Spagna
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
E' un bilancio negativo quello tracciato dall'opposizione dopo i primi 100 giorni di governo della giunta guidata da Grassi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all'aiuto dei profughi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all
Prima dell'inaugurazione dei locali è stata presentata anche l'iniziativa del Comune chiamata «Bimbi accompagnati»
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
«Questo conferma l’attenzione con la quale si è sempre operato in tutti gli aspetti amministrativi» dice il vicesindaco
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metà: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metà: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
Primi 100 giorni di amministrazione: il Senatore traccia il bilancio. Per Mazza non arriva la promozione a pieni voti. Il Psi chiede di definire con il Pd le linee guida necessarie per amministrare al meglio
IVREA - Dal Piffero 1000 euro a Tolentino per la ricostruzione
IVREA - Dal Piffero 1000 euro a Tolentino per la ricostruzione
La società editrice natipifferi sas aveva messo a disposizione dei lettori de Il Piffero un conto corrente dedicato per donare
RIVAROLO - Più di 100 persone firmano per la circonvallazione
RIVAROLO - Più di 100 persone firmano per la circonvallazione
Sono più di un centinaio le firme raccolte sabato al mercato di Rivarolo Canavese dal neonato comitato «Pro circonvallazione»
IVREA - Intercultura celebra la Giornata del dialogo interculturale
IVREA - Intercultura celebra la Giornata del dialogo interculturale
Il titolo della giornata è «Abitiamo il villaggio globale» per promuovere due obiettivi dell'Agenda 2030 dello Sviluppo Sostenibile
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore