PROFUGHI IN CANAVESE - Il prefetto di Torino conferma: «A Rivarolo e Castellamonte sono troppi»

| Lavorare in sinergia per gestire la partita dei profughi. L'invito è arrivato ieri da Palazzo Lomellini direttamente dal prefetto di Torino, Renato Saccone. «Occuparsi dei migranti significa anche dare lavoro sul territorio»

+ Miei preferiti
PROFUGHI IN CANAVESE - Il prefetto di Torino conferma: «A Rivarolo e Castellamonte sono troppi»
Lavorare in sinergia per gestire la partita dei profughi. L'invito è arrivato ieri da Palazzo Lomellini direttamente dal prefetto di Torino, Renato Saccone. Un incontro, quello tra il prefetto e i sindaci, focalizzato proprio sulla questione migranti e sui problemi di ordine pubblico. Temi che, secondo la prefettura, viaggiano su binari diversi. «Abbiamo registrato mezzo milione di arrivi e non abbiamo avuto un serio problema di ordine pubblico - ha detto subito Saccone - sicurezza e profughi sono due cose distinte. Non c'è nessuna invasione in atto». Alcuni sindaci, come Giambattistino Chiono di Busano, hanno ribadito la loro posizione, quella espressa anche in tv qualche settimana fa: basta con gli arrivi di profughi, il territorio ha già dato. Altri primi cittadini, invece, si sono detti più possibilisti. 
 
«Credo nell'identità dei piccoli Comuni a patto che i sindaci siano in grado di dare i servizi e non si sentano fuori dal mondo - ha detto Saccone - i problemi sono problemi di tutti. Anche quello dei migranti. Non bisogna pensare di essere su un'isola staccati da tutti. Forse è piu facile integrarsi nei piccoli paesi di provincia che nella grande città come Torino. Su questo devo dire che, allo stato attuale, per quel che riguarda l'alto Canavese, i migranti sono troppo concentrati a Rivarolo e Castellamonte. Sarebbe opportuno diffonderli maggiormente sul territorio. Ma è ovvio che, per fare questo, ci deve essere la disponibilità di tutti».
 
Il prefetto ha ribadito ai sindaci che è un obbligo giuridico fornire assistenza ai migranti fino alla risposta dello Stato alla richiesta di asilo politico. «Questo fenomeno, viste le dimensioni, non dipende dai governi o dalle prefetture. La mia proposta è che si ragioni insieme su un numero da gestire. Se per l'autunno si arriva a un protocollo tra Comuni questo ci consentirà di partire dal 2018 su numeri certi. I Comuni possono consorziarsi per gestire meglio la partita. Occuparsi direttamente dei migranti significa generare anche posti di lavoro sul territorio. Dei 32 euro che, mediamente, costa un profugo al giorno, solo 2,5 vanno effettivamente alla persona. Il resto ricade direttamente sul territorio».
Dove è successo
Politica
VALPERGA - Sindaco denunciato in procura: mano pesante dei consiglieri Brunasso e Arimondo
VALPERGA - Sindaco denunciato in procura: mano pesante dei consiglieri Brunasso e Arimondo
Il riferimento va alla presunta violazione dell'obbligo di risposta nel termine di legge alle interrogazioni e alle richieste di accesso agli atti, presentate nei mesi scorsi dai consiglieri dell'opposizione. Interpellato anche il prefetto
CASELLE - Neanche un volo per la Calabria: scoppia la polemica
CASELLE - Neanche un volo per la Calabria: scoppia la polemica
Alitalia ha eliminato il Torino-Lamezia Terme e il Torino-Reggio Calabria. Si arriva nella Regione solo facendo scalo a Roma
AGLIE' - Dal Ministero 5 milioni di euro per dare nuova vita al Castello di Elisa di Rivombrosa
AGLIE
Il castello ducale di Agliè ha ricevuto un finanziamento di 5 milioni di euro per recuperare il grande parco, per la riapertura del secondo piano di visita e per lo studio e il restauro delle collezioni
MAPPANO - Sindaci uniti chiedono tavolo urgente alla Regione
MAPPANO - Sindaci uniti chiedono tavolo urgente alla Regione
Azione comune da parte dei sindaci di Mappano, Caselle, Leini, Borgaro e Settimo per affrontare la nascita di Mappano
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO
L'ex procuratore capo di Torino, Giancarlo Caselli, da questa sera, è cittadino onorario di Rivarolo Canavese. Ha ricevuto la nomina dal sindaco Alberto Rostagno in una sala consiglio di palazzo Lomellini piena
CANAVESE - La Città Metropolitana incontra tutti i sindaci
CANAVESE - La Città Metropolitana incontra tutti i sindaci
Dal 20 al 30 giugno previsti incontri nelle zone omogenee a Rivarolo Canavese, Borgaro Torinese, Ivrea e Chivasso
IVREA - Licenziati dopo dieci anni dalla biblioteca civica scrivono una lettera al sindaco Della Pepa
IVREA - Licenziati dopo dieci anni dalla biblioteca civica scrivono una lettera al sindaco Della Pepa
Riceviamo e pubblichiamo la lettera spedita al sindaco in merito alla situazione di due persone che, dopo aver lavorato dieci anni nella Biblioteca Civica eporediese, sono rimaste senza lavoro dopo il nuovo bando del Comune...
MAPPANO - All'asilo e al centro anziani l'esordio del sindaco - FOTO
MAPPANO - All
Anche l'incontro con il Prefetto di Torino ha avuto esito positivo. Il Prefetto ha dato la massima disponibilità ad intervenire
FAVRIA - Lucia Valente, la più votata dai cittadini, sarà vicesindaco
FAVRIA - Lucia Valente, la più votata dai cittadini, sarà vicesindaco
Intanto a palazzo civico sono iniziate le riduzioni delle spese: scoperti contratti telefonici inutilizzati ma ancora attivi...
AGLIE' - Nasce il Codice Etico del turismo accessibile in montagna
AGLIE
Ieri si è svolto nella splendida cornice del Castello Ducale, il convegno TourismConference: La Montagna per Tutti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore