PROFUGHI IN CANAVESE - L'osservatorio migranti scrive al prefetto: «Controllate le cooperative»

| Sotto la lente d'ingrandimento dei volontari è finita la cooperativa sociale «Isola di Ariel» che, a Ivrea, all'interno dell’albergo Eden, gestisce 84 profughi. «La situazione evidenzia un non adeguato utilizzo di fondi pubblici»

+ Miei preferiti
PROFUGHI IN CANAVESE - Losservatorio migranti scrive al prefetto: «Controllate le cooperative»
Comuni del Canavese e Osservatorio Migranti hanno preso carta e penna per scrivere al Prefetto di Torino e alla Regione Piemonte sulla situazione dei profughi ospiti sul territorio. I Comuni chiedono di poter contare di più. L'osservatorio, invece, ha rilevato delle inadempienze nella gestione dei richiedenti asilo. In particolare sugli 84 migranti oggi ospiti dell'hotel Eden di Ivrea, gestito dalla cooperativa sociale torinese «L'isola di Ariel». L'osservatorio è costituito dal Centro Migranti della Diocesi d'Ivrea, Chiesa Valdese Ivrea, Good Samaritan, Legambiente, L’albero della Speranza, Libera Coordinamento Ivrea e Canavese, Centro Documentazione Pace, MIR Movimento Internazionale Riconciliazione, ZAC cooperativa sociale, Casa delle Donne, Associazione Serra Morena.
 
Nella lettera, dopo aver fatto presente che diversi volontari dell'associazione L'albero della speranza e dei sindacati pensionati di Cgil, Cisl e Uil, hanno dato linfa ad iniziative di solidarietà e inserimento sociale dei migranti, l'osservatorio chiede maggiori controlli alla prefettura e alla Regione, in ordine alle presunte inadempienze della cooperativa torinese. «Si rileva la totale assenza della Coop Isola di Ariel nel garantire le 10 ore di insegnamento di italiano come da convenzione - scrive l'osservatorio - altro aspetto rilevante è la carenza di personale. Un operatore giornalmente presente per 84 persone. L’organigramma prevederebbe 2 mediatori culturali, 2 educatori didattici, 1 educatore socio-sanitario, 3 operatori. Da circa 15 giorni è presente un secondo operatore per 2 giorni settimanali che dovrebbe integrare le ore di insegnamento. Si fa presente che sono passati 8 mesi e che l'esame di competenza linguistica A2 per stranieri si tiene a fine maggio. Pochissimi lo potranno sostenere. Il danno agli ospiti è fatto». 
 
Non solo: l'osservatorio ha segnalato al prefetto la composizione degli ospiti che, attualmente, si trovano a Ivrea. «Non si può tralasciare il fatto che la composizione degli ospiti è di 65 uomini e 19 donne, tutti di età compresa tra 18 e 42 anni. Alcune donne sono gravide. Ci sono 3 nuovi nati uno di 5 mesi gli altri di 3 mesi e 1 mese. Esistono dunque nuclei familiari e monoparentali che avrebbero diritto a una sistemazione abitativa più congrua in considerazioni dei soggetti neonati e donne in gravidanza».
 
«Le Associazioni non si propongono certo di sussidiare le carenze delle Cooperative, ma di agire concretamente per il bene comune - sottolinea ancora l'osservatorio migranti del Canavese - chiediamo alle istituzioni di svolgere adeguata sorveglianza e controllo su chi opera nel settore dell'accoglienza ai richiedenti asilo. La situazione evidenzia un non adeguato utilizzo di fondi pubblici, in contrasto con aspetti importanti di tipo innanzitutto etico ma anche legale». L'Osservatorio migranti, al momento, è in attesa di una risposta alle criticità evidenziate. Risposta che, con piacere, pubblicheremo integralmente.
Politica
LEINI - Lavori in corso in via Carlo Alberto fino a venerdì 25 gennaio
LEINI - Lavori in corso in via Carlo Alberto fino a venerdì 25 gennaio
Agenti di Polizia Municipale e personale dell'Ufficio Tecnico sono a disposizione di cittadini e commercianti per informazioni
IVREA - Alternanza scuola lavoro: Confindustria firma il protocollo
IVREA - Alternanza scuola lavoro: Confindustria firma il protocollo
È stato rinnovato il protocollo di Intesa dai rappresentanti di enti e associazioni imprenditoriali dell'area torinese
SAN COLOMBANO - Più sicurezza sulla provinciale 43 per Canischio
SAN COLOMBANO - Più sicurezza sulla provinciale 43 per Canischio
L'esigenza di mitigare l'eccessiva velocità delle autovetture provenienti da Cuorgnè sul rettilineo d'ingresso al paese, era già stata evidenziata nel 2015
CUORGNE' - L'Anpi risponde a Morgando: «Noi siamo autonomi»
CUORGNE
«Spiace constatare che Morgando, già presidente Anpi Cuorgnè non più iscritto, abbia un ricordo un po' confuso dell'Anpi»
CUORGNE' - La zona blu sarà ampliata: «Ce lo chiedono i negozianti»
CUORGNE
Consegnata una raccolta firme di 40 commercianti di via Torino. Al vaglio del Comune anche la sosta con il disco orario
CUORGNE' - Morgando critica l'Anpi ed elogia il ministro Salvini
CUORGNE
Fa discutere la presa di posizione social dell'ex presidente dell'Anpi di Cuorgnè e preside di numerose scuole della zona
RIVAROLO - Sversamenti in Orco: «Risposta assessore avventata»
RIVAROLO - Sversamenti in Orco: «Risposta assessore avventata»
Diventa un caso lo sversamento in Orco segnalato dall'associazione di Rivarolo Canavese, «Non bruciamoci il futuro»
CASELLE - Venti di crisi sull'aeroporto: «Sarà l'estate peggiore»
CASELLE - Venti di crisi sull
L'allarme lo ha lanciato dall'associazione Fly Torino che, da anni, segue da vicino lo sviluppo dell'aeroporto Sandro Pertini
RIVAROLO - Marina Vittone candidata a sindaco: ora è ufficiale
RIVAROLO - Marina Vittone candidata a sindaco: ora è ufficiale
L'Associazione politico culturale «Rivarolo Sostenibile» presenterà la candidatura giovedì prossimo all'hotel Rivarolo
RIVAROLO - L'ex sindaco Bertot candidato alle europee con Fratelli d'Italia
RIVAROLO - L
«Maurizio Marrone e Fabrizio Bertot i nostri candidati per Regione ed Europa». Così Fratelli d'Italia, ieri, ha annunciato alcuni nomi per le prossime elezioni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore