QUINCINETTO - Borghi presenta «Piccole Italie»

| Piccole Italie è una riflessione su cosa sia la politica territoriale, dopo la fine dell'interventismo statale e la crisi del regionalismo

+ Miei preferiti
QUINCINETTO - Borghi presenta «Piccole Italie»
Due presentazioni del libro "Piccole Italie" di Enrico Borghi, Deputato e Presidente nazionale Uncem, lunedì 10 luglio. La prima a Quincinetto, in Canavese, alle ore 17 (sala consiliare del Municipio), la seconda a Pomaretto, in Val Chisone, alle ore 21 (nella sala consiliare del Comune). Lunedì a Quincinetto, a promuovere la presentazione, con l'Uncem, è il Bim Dora Baltea, guidato dal sindaco Angelo Canale Clapetto. A Pomaretto è invece il Comune con il primo cittadino Danilo Breusa ad aver voluto l'incontro pubblico. 
 
A Quincinetto, alle ore 17 di lunedì 10 luglio, intervengono Angelo Canale Clapetto, Sindaco e Presidente Bim, Fausto Francisca, Consigliere Agenda 21 per il Piemonte, Alberto Avetta, Presidente Anci Piemonte, Franco Cominetto, Sindaco di Burolo e Presidente Anpci Prov. Torino, Lido Riba, Presidente Uncem Piemonte, Alberta Pasquero, Amministratore Delegato Bioindustry Park, Mario Benni, Presidente Ordine Avvocati di Ivrea, Fabrizio Gea, Presidente Confindustria Canavese, l'on. Francesca Bonomo, Deputata e l'on. Enrico Borghi, Deputato e autore del libro; coordina Alessandra Ferraro, Giornalista RAI.
 
A Pomaretto, alle ore 21, intervengono Danilo Breusa, Sindaco di Pomaretto, Elvio Rostagno, Consigliere regionale ed Enrico Borghi; coordina Pier Giovanni Trossero, giornalista.
 
Piccole Italie è una riflessione su cosa sia la politica territoriale, dopo la fine dell'interventismo statale e la crisi del regionalismo, e su cosa possano rappresentare i nostri territori nella sfida della modernizzazione italiana. Le statistiche e gli indicatori parlano dell'emergere anche in Piemonte di una vera e propria 'questione territoriale', con una marcata polarizzazione tra territori nei quali si concentrano opportunità, risorse, servizi e investimenti e aree in cui si acuiscono l'invecchiamento, la povertà e la desertificazione. Senza assicurare certezze nel campo dei servizi essenziali quali scuole, trasporti, sanità, e senza garantire uno sviluppo che si traduca in occupazione, vengono meno i fondamentali diritti di cittadinanza, con il risultato che qualunque iniziativa è votata al fallimento. 
 
È su questi nodi che si giocherà la partita del riequilibrio territoriale e del ruolo delle nostre comunità. L'attuazione di politiche in grado di garantire il diritto di opzione e la libertà di scelta di vita necessita di forme politiche che siano luoghi di rielaborazione del pensiero, luoghi nei quali riformulare le prospettive all'interno di una visione di bene comune. Solo così la questione territoriale diventa questione nazionale, ed è per questo che le 'piccole Italie' possono contribuire in maniera decisiva a salvare la grande Italia.
Politica
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
«Finalmente riusciamo a vedere un po' di luce, ma non la fine, al fondo del tunnel», dice il sindaco chivassese Castello
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
Dopo il crollo del viadotto Morandi a Genova, anche in Canavese si sono moltiplicate le segnalazioni di ponti «problematici» perchè vecchi e (forse) alle prese con una scarsa manutenzione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore