QUINCINETTO - Stato di emergenza per la frana: dossier al Ministero

| In fase di completamento l'iter per la dichiarazione dello stato di emergenza che consentirà di sbloccare l'avvio dei lavori

+ Miei preferiti
QUINCINETTO - Stato di emergenza per la frana: dossier al Ministero
L’assessore ai Trasporti della Regione Piemonte, Marco Gabusi, rende noto che è in fase di completamento l’iter per la dichiarazione dello stato di emergenza a Quincinetto, che consentirà di sbloccare l’avvio dei lavori per la messa in sicurezza del tratto autostradale della A5 interessato dalla frana che dal 2012 minaccia la strada e il territorio circostante, e che in accordo con la Regione autonoma Valle d’Aosta e il Comune, sono state attivate le procedure necessarie per avviare il piano di emergenza.

La settimana scorsa i tecnici del dipartimento nazionale della Protezione civile hanno effettuato il primo sopralluogo e hanno completato il dossier della Regione Piemonte per illustrare la situazione. Il documento è ora nelle mani del Ministero dei Trasporti, in attesa del riscontro del Prefetto di Torino. “L’accelerazione sul dossier - sottolinea Gabusi - è stata possibile dal contributo di tutti gli enti e rappresenta il primo importante elemento dell’attuazione dell’accordo di programma sottoscritto nei giorni scorsi tra le Regioni Piemonte e Valle d’Aosta. Operativamente è già iniziata la fase di pre-progettazione, che in due o tre mesi, ci porterà a capire quali saranno le soluzioni tecniche migliori”.

Il piano di emergenza mette al primo posto la sicurezza degli utenti e con l’avvio dei lavori consentirà di evitare le chiusure a singhiozzo dell’autostrada ogni volta che scatta l’allarme, con evidenti disagi per gli automobilisti costretti a ore di coda e per gli abitanti dei paesi che vengono invasi dai mezzi usciti dall’autostrada.  Le due Regioni e il Comune stanno valutando i miglioramenti da introdurre alla procedura operativa sperimentale che si innesca sul Piano di viabilità principale, come previsto dal protocollo del 4 luglio scorso. Nella richiesta di stato di emergenza è stato chiesto al Governo di comprendere tra gli interventi prioritari a valenza strategica previsti dalla normativa il potenziamento della statale 26 per poter disporre di viabilità alternativa in grado di ridurre i forti disagi al traffico nazionale e internazionale conseguenti alla chiusura dell’autostrada in fase emergenziale e per l’attuazione dei programmati interventi di messa in sicurezza.

Politica
QUINCINETTO - Frana: accolti i suggerimenti dei sindaci della zona
QUINCINETTO - Frana: accolti i suggerimenti dei sindaci della zona
Il piano speditivo per gestire il traffico in caso di chiusura dell'autostrada A5 Torino-Aosta è destinato a cambiare
CERESOLE REALE - Accessi limitati alle auto? Uncem chiede regole per salvaguardare pedoni, ciclisti e ambiente
CERESOLE REALE - Accessi limitati alle auto? Uncem chiede regole per salvaguardare pedoni, ciclisti e ambiente
Da anni si parla di regolamentare le auto in quota anche in Canavese, in particolare sulla strada che da Ceresole sale fino al colle del Nivolet. Anche quest'anno la discussione è tornata d'attualità dopo il passaggio del Giro d'Italia
ISTRUZIONE - Lo scuolabus resta gratuito: esultano sindaci e amministrazioni locali
ISTRUZIONE - Lo scuolabus resta gratuito: esultano sindaci e amministrazioni locali
Buone notizie per le famiglie interessate dal servizio scuolabus. I Comuni, se il bilancio lo consentirà, potranno continuare a integrare le spese
CANAVESE - Raffica di contributi alle scuole dell'infanzia paritarie
CANAVESE - Raffica di contributi alle scuole dell
Lo stanziamento per l'anno scolastico 2018-2019 supera quello che era stato erogato per l'annata precedente dalla Regione
VALPERGA - Consiglio comunale: tutti assenti, in aula solo il sindaco
VALPERGA - Consiglio comunale: tutti assenti, in aula solo il sindaco
Ci vorrà un terzo consiglio comunale per far passare la contestata variante al piano regolatore già oggetto di scontri e polemiche
RIVAROLO CANAVESE - Cittadinanza onoraria per il vescovo emerito di Ivrea, monsignor Luigi Bettazzi
RIVAROLO CANAVESE - Cittadinanza onoraria per il vescovo emerito di Ivrea, monsignor Luigi Bettazzi
L'evento per il conferimento della cittadinanza onoraria si svolgerà in Sala Consiliare domenica 29 settembre, in occasione della Festa di San Michele Arcangelo. Lo ha deciso la giunta comunale del sindaco Alberto Rostagno
SICUREZZA - Più forze dell'ordine su treni e stazioni ferroviarie
SICUREZZA - Più forze dell
Il protocollo siglato in Prefettura prevede l'installazione di telecamere e tornelli nelle principali stazioni della zona
CASTELLAMONTE - Mostra: Bethaz e Mazza rispondono alla Lega
CASTELLAMONTE - Mostra: Bethaz e Mazza rispondono alla Lega
All'attacco della Lega sulla Mostra della Ceramica di quest'anno è arrivata puntuale la risposta dell'amministrazione comunale
CASTELLAMONTE - Lega a gamba tesa sulla Mostra della Ceramica
CASTELLAMONTE - Lega a gamba tesa sulla Mostra della Ceramica
«L'anticipo a luglio rispetto alle edizioni precedenti non è stato una mossa vincente, vista la bassa affluenza di pubblico»
CANAVESE - Tre idee per dare nuova vita ai territori di montagna
CANAVESE - Tre idee per dare nuova vita ai territori di montagna
Sono tre le proposte operative che Confindustria per la Montagna ha rivolto al ministro per gli affari regionali Erika Stefani
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore