RACCOLTA RIFIUTI EX ASA - Esposto alla Corte dei conti e all'autorità nazionale anti corruzione

| Oltre a queste iniziative, comunicate a breve anche al Prefetto di Torino e alla procura della Repubblica di Ivrea, Il comitato canavesano di Grande Nord sta valutando con i propri legali il ricorso a una class action tra i cittadini

+ Miei preferiti
RACCOLTA RIFIUTI EX ASA - Esposto alla Corte dei conti e allautorità nazionale anti corruzione
Il comitato canavesano di Grande Nord, la neonata formazione politica di cui è portavoce, sul territorio, Walter Togni, ha presentato due esposti, uno alla procura della Corte dei conti di Torino ed uno all'autorità nazionale anti corruzione, sulla gestione della raccolta rifiuti nei Comuni dell'alto Canavese. «La situazione nel bacino ex Asa ha avuto parecchie strane vicende e vicissitudini - dice Togni - ma è tornata clamorosamente di attualità con le decisioni di alcuni sindaci di verificare la possibilità di svincolarsi dall'appalto attuale, appalto dichiarato illegittimo dall'autorità nazionale anti corruzione il 31 marzo 2016».

Per questo motivo, il Comitato Grande Nord Canavese inizierà l'attività territoriale proprio con la richiesta al consorzio e ai sindaci del bacino di un incontro con all'ordine del giorno la situazione dell'appalto e della raccolta rifiuti. «Ho inoltrato due esposti - conferma Togni - uno alla procura della Corte dei conti di Torino ed uno all'autorità nazionale anti corruzione. Entrambio non si riferiscono alla delibera Anac del 31 marzo 2016 ma vertono sulle presunte irregolarità dello svolgimento del contratto e sul presunto mancato controllo e sanzioni relative da parte del Consorzio Canavesano Ambiente, riscontrando le quali si verrebbe ad evidenziare un danno erariale che i Comuni hanno subito ed i loro cittadini ancor di più».

Oltre a queste iniziative, comunicate a breve anche al Prefetto di Torino e alla procura della Repubblica di Ivrea, «stiamo valutanto con uno studio legale se ci sono gli estremi per eventuali azioni collettive di risarcimento danni (class action) perchè si è riscontrato un notevole squilibrio nei costi applicati nel bando rispetto ai costi di mercato ed in più non si è intervenuti puntualmente a rilevare e sanzionare le difformità». Per Grande Nord, insomma, il dopo Asa è identico alla gestione del consorzio pubblico, se non peggiore: «Appalto illegittimo, servizio svolto in maniera scorretta e non conforme al capitolato di appalto, mancato controllo e sanzionamento delle difformità, costi più alti del mercato - riassume Togni - penso che ci sia abbastanza per essere arrabbiati».

Dove è successo
Politica
IVREA - Elezioni 2018: parte il progetto civico di ViviamoIvrea
IVREA - Elezioni 2018: parte il progetto civico di ViviamoIvrea
Si sono già uniti al progetto civico gli attivisti locali delle forze di sinistra, Rifondazione Comunista e Sinistra Italiana
SCUOLA - Una borsa di studio dagli ex dipendenti Olivetti
SCUOLA - Una borsa di studio dagli ex dipendenti Olivetti
La Borsa di Studio, intitolata a Lucio Antonelli, Co-Fondatore e Socio Benemerito di Pozzo di Miele, avrà un valore di 1000 euro
CAREMA - I vigneti di Canavese e Valle d'Aosta uniti per il turismo
CAREMA - I vigneti di Canavese e Valle d
Il progetto è stato presentato nella sede dell'assessorato all'agricoltura e risorse naturali della Regione Valle d'Aosta
VOLPIANO - David Puente al lavoro contro bufale e fake news
VOLPIANO - David Puente al lavoro contro bufale e fake news
Ospite del festival «I luoghi delle parole» il blogger ha indicato le tipologie più pericolose di bufale che circolano su Internet
IVREA-ALBIANO - Mediapolis: Legambiente se la prende con il Pd
IVREA-ALBIANO - Mediapolis: Legambiente se la prende con il Pd
Il circolo Legambiente Dora Baltea esprime perplessità sulle parole del nuovo segretario del Partito Democratico di Ivrea
BELMONTE - Primo passo avanti della Regione per salvare santuario e Sacro Monte, patrimonio Unesco
BELMONTE - Primo passo avanti della Regione per salvare santuario e Sacro Monte, patrimonio Unesco
La Regione garantisce massimo impegno per salvare Belmonte, uno dei simboli del Canavese. Se ne è discusso anche in consiglio regionale dopo l'ordine del giorno presentato dal consigliere Valentina Caputo
CANAVESE - Le Lega Nord torna a chiedere il referendum
CANAVESE - Le Lega Nord torna a chiedere il referendum
«Chiamparino, se ci sei batti un colpo», dice il segretario del Carroccio, Cesare Pianasso, sollecitando la Regione
RIVAROLO - Al Vallesusa ufficio pubblico ma strada privata... FOTO
RIVAROLO - Al Vallesusa ufficio pubblico ma strada privata... FOTO
Lo strano caso dell'ex cotonificio. Da qualche giorno affissi i cartelli: «Strada privata: rallentare, attenzione buche»
IVREA - Striscione sulla sede di Comdata contro i sindacati: dura reazione di Rifondazione Comunista
IVREA - Striscione sulla sede di Comdata contro i sindacati: dura reazione di Rifondazione Comunista
Uno striscione dal testo piuttosto pesante contro i sindacati è stato affisso l'altra sera dal gruppo «Rebel Firm» di Ivrea. Oggi è arrivata la risposta del circolo di Rifondazione. Lo striscione ha coperto la scritta «Olivetti»
IVREA - Un appello per la messa al bando di tutte le armi nucleari
IVREA - Un appello per la messa al bando di tutte le armi nucleari
Diverse associazioni eporediesi hanno presentato l'appello al Comune di Ivrea chiedendo che l'Italia aderisca al Trattato ONU
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore