REFERENDUM - Si o No? I sindaci del Canavese prendono posizione in vista del voto

| Si vota solo domenica 4 dalle ore 7 alle ore 23: lo scrutinio dei voti inizierà a partire dalla chiusura dei seggi, subito dopo la conclusione delle operazioni di voto e l’accertamento del numero dei votanti. Non è necessario il quorum

+ Miei preferiti
REFERENDUM - Si o No? I sindaci del Canavese prendono posizione in vista del voto
Domenica si vota per il referendum sulla riforma costituzionale voluta dall'attuale Governo Renzi. I favorevoli alla riforma votano «Si». I contrari, invece, votano «No». Al netto dello scontro che si è venuto a creare sulla tenuta dell'attuale esecutivo è chiaro che l'appuntamento referendario avrà valore politico perchè il premier ha scommesso molto su questa riforma e, soprattutto, sul successo del Si alle urne. Sarà quindi una delicata maratona elettorale. Si vota solo domenica 4 dalle ore 7 alle ore 23: lo scrutinio dei voti inizierà a partire dalla chiusura dei seggi, subito dopo la conclusione delle operazioni di voto e l’accertamento del numero dei votanti.
 
Anche la politica locale, in Canavese, si è mossa in queste settimane per il Si o per il No. Sono nati comitati e associazioni per l'una e per l'altra parte con un fiorire (per certi versi insolito) di incontri politici e dibattiti. Un dato positivo (e assolutamente imparziale): a differenza di altre consultazioni referendarie, sebbene questa volta non sia richiesto il quorum del 50% più uno degli aventi diritto al voto, si è risvegliato un interesse per la politica, per la nostra Costituzione e per la gestione della cosa pubblica.
 
A proposito di politica locale. Molti sindaci, in queste settimane, hanno deciso di rendere palese la loro posizione in vista del referendum. Ma sono ancora tantissimi, tra gli amministratori, anche gli indecisi. Una situazione che sembra rispecchiare quella dell'elettorato in generale.
 
Il fronte del Si annovera, tra gli altri, i sindaci delle città più grandi del Canavese: Carlo Della Pepa primo cittadino di Ivrea, Beppe Pezzetto (Cuorgnè) e Alberto Rostagno (Rivarolo). Schierato per il Si anche il sindaco di Volpiano, Emanuele De Zuanne. Voterà Si il sindaco di Agliè, Marco Succio, così come il «vicino» Andrea Zanusso, primo cittadino di San Giorgio Canavese, e Maura Geminiani sindaco di San Benigno. Il fronte del Si, in Canavese, si avvale anche dell'appoggio dei sindaci di Valperga (Francisca), Forno (Boggia), Locana (Bruno Mattiet) e Ronco (Crosasso). Per il Si schierati anche i primi cittadini di Caselle (Baracco), Borgaro (Gambino), Chivasso (Ciuffreda) e Ciriè (Devietti).
 
Per il No alla riforma, invece, si sono schierati pubblicamente il sindaco di Ingria (con gran parte del consiglio comunale) Igor De Santis, Aldo Querio Gianetto (Colleretto Castelnuovo), Livio Tola di Borgofranco d'Ivrea, Stefano Filibero di Feletto e Sergio Bartoli di Ozegna. Con il No anche tre sindaci decisamente vulcanici che hanno spesso animato il dibattito politico dell'intero Canavese: Diego Maria Bili, primo cittadino di Lombardore, Giambattistino Chiono sindaco di Busano e, soprattutto, Serafino Ferrino borgomastro di Favria. No convinto anche dal sindaco di Vistrorio, Federico Steffenina.
Politica
CASELLE - La sindaca Appendino difende l'aeroporto: «No ai tagli»
CASELLE - La sindaca Appendino difende l
La sindaca di Torino ha chiesto di rivedere il piano industriale di Enav, la società che gestisce il traffico aereo in Italia
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale a scuola: Uncem plaude
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale a scuola: Uncem plaude
«Uncem auspica che l'iniziativa possa diffondersi in altri plessi. Molti Comuni hanno già portato avanti percorsi analoghi»
CHIVASSO - Presentato lo studio per l'asse Torino-Milano alta velocità
CHIVASSO - Presentato lo studio per l
Richiesto dalla Regione Piemonte in rappresentanza dei Comuni del chivassese, Balocco, Santhià, Carisio e Novara
SANITA' - Abolito dal primo marzo il ticket sui farmaci
SANITA
La Giunta regionale ha deciso nel corso della riunione del 15 febbraio di cancellare la quota fissa di compartecipazione farmaceutica a carico dei cittadini
CANAVESE - Imprese in montagna: consegnato il dossier al Ministro
CANAVESE - Imprese in montagna: consegnato il dossier al Ministro
Gli Stati Generali della Montagna sono stati convocati per la prima volta il 16 ottobre dello scorso anno dal ministro Stefani
CHIVASSO - Il sindaco: «Non lasciateci soli nel gestire la discarica»
CHIVASSO - Il sindaco: «Non lasciateci soli nel gestire la discarica»
Si è tenuto un incontro in Prefettura, sollecitato dal sindaco Claudio Castello, per fare il punto della situazione sull'impianto
VOLPIANO - Comital e Lamalù: c'è la firma sulla Cassa integrazione
VOLPIANO - Comital e Lamalù: c
Dopo il via libera per i 94 della Comital, anche i 28 lavoratori della Lamalù di Volpiano avranno l'integrazione salariale
IVREA - Conferenza sulle Foibe e l'Esodo a cura del centro studi Piemontestoria
IVREA - Conferenza sulle Foibe e l
Un incontro per illustrare i fatti e i retroscena dietro al dramma che ha coinvolto i territori e le popolazioni ai confini orientali italiani
SAN MAURIZIO - Un concorso fotografico per raccontare il paese
SAN MAURIZIO - Un concorso fotografico per raccontare il paese
Iscrizioni entro il 28 febbraio, utilizzando i moduli distribuiti nelle classi della scuola Remmert o scaricabili direttamtente dal sito internet del Comune di San Maurizio
LOCANA - «The Growth Factory»: workshop su creazione d'impresa
LOCANA - «The Growth Factory»: workshop su creazione d
L'obiettivo è quello di mettere a sistema opportunità del territorio e gli aspiranti imprenditori, locali e non, in cerca di spazi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore