REFERENDUM TRIVELLE - Le ragioni dell'astensionismo

| «Non sprechiamo la nostra energia e non sprechiamo il lavoro degli italiani»

+ Miei preferiti
REFERENDUM TRIVELLE - Le ragioni dellastensionismo
«Il referendum del 17 aprile rappresenta un grave pericolo per l'economia, per l''ambiente e per la democrazia italiana. I sostenitori del sì - i cosiddetti "No-Triv" e "No a Tutto" - prendono in giro gli italiani, li illudono che domenica potranno schierarsi a favore delle energie rinnovabili e contro le "trivelle". È falso: già oggi, per legge, non sono più possibili nuove concessioni di estrazione di gas e petrolio e nuove trivellazioni entro le 12 miglia marine dalla costa; il referendum riguarda esclusivamente piattaforme operanti da oltre 40 anni e che estraggono soprattutto gas naturale, in piena sicurezza e rispetto dell''ambiente. 
 
Dal 1965 non si è verificato alcun incidente, come sanno bene milioni di italiani che vivono nelle località marine a largo delle quali ci sono le piattaforme. Anzi, la legislazione italiana è considerata tra le più rigorose al mondo in materia di controlli ambientali e di sicurezza. Se dovessero vincere i sostenitori del referendum, entro pochi anni si interromperebbe un importate industria italiana, quella della produzione nazionale di gas naturale: migliaia di persone perderebbero il posto di lavoro (nel settore, lavorano 11mila persone ed altre 20mila circa nell'indotto) e l'Italia diventerebbe molto più dipendente energeticamente da paesi come la Russia, la Libia, l'Algeria, il Qatar e l'Arabia Saudita. Sono paesi instabili e non sempre "amici", di cui non possiamo fidarci. 
 
Se vince il sì, poi, ancora più navi petroliere attraverserebbero i nostri mari. I sostenitori del sì parlano di petrolio, ma la principale produzione delle piattaforme di estrazione è il gas naturale. E'' energia pulita, sicura, stabile: è l'energia dei nostri fornelli e delle nostre caldaie, ed è migliore del carbone (usato abbondantemente in Germania, ad esempio). Perché dovremmo bloccare la produzione italiana di gas? Non ci conviene affatto. Insieme alle rinnovabili, il gas italiano sarà un protagonista importante della riconversione energetica italiana perché è la più verde tra le fonti fossili. I veri ambientalisti siamo noi. Nel futuro dell'Italia c'è la sfida della riconversione energetica: la ricerca e lo sviluppo di nuove fonti rinnovabili e non inquinanti è iniziata da tempo e sta già producendo i suoi risultati. Dobbiamo continuare, con pragmatismo e innovazione. Ma c'è una fase transitoria, che sarà ancora molto lunga. 
 
Non sprechiamo la nostra energia e non sprechiamo il lavoro degli italiani. Come sostiene anche il presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano, la Costituzione assegna a noi cittadini il diritto di dichiarare nullo un referendum, se la maggioranza degli elettori decide di astenersi dal voto. Il 17 aprile noi sceglieremo democraticamente e consapevolmente di non votare ad un referendum sbagliato e dannoso». Comitato referendario CANAVESE x l'astensione.
Politica
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
Merito dei lavori realizzati anche quest'anno dalla squadra degli Operai Forestali della Regione Piemonte «Valle Soana»
IVREA - Città Unesco: visite gratuite nei luoghi di Olivetti
IVREA - Città Unesco: visite gratuite nei luoghi di Olivetti
Per cinque domeniche, da ottobre a dicembre, sarà possibile intraprendere un percorso di visita e scoperta del sito
LEINI - Sabato 20 volontari al lavoro per «Puliamo il mondo»
LEINI - Sabato 20 volontari al lavoro per «Puliamo il mondo»
Ai volontari sarà fornita l'attrezzatura per la raccolta rifiuti e la copertura assicurativa. Minori accompagnati da un adulto
FERROVIA CANAVESANA - Piove dentro i treni: sedili transennati e pendolari in piedi...
FERROVIA CANAVESANA - Piove dentro i treni: sedili transennati e pendolari in piedi...
Anche la Lega ha deciso di puntare il dito contro Gtt e Regione Piemonte. Il Senatore canavesano Cesare Pianasso è intervenuto sul tema: «E' inaccettabile la situazione che si protrae da così tanto tempo»
TRAVERSELLA - Il ricordo dei martiri partigiani della Valchiusella
TRAVERSELLA - Il ricordo dei martiri partigiani della Valchiusella
«Abbiamo la possibilità di vivere in pace anche grazie al sacrificio di questi giovani morti a Traversella. Non dimentichiamoli»
DISAGI SUI TRENI GTT - «La ferrovia Canavesana viaggia ormai fuori dal tempo»
DISAGI SUI TRENI GTT - «La ferrovia Canavesana viaggia ormai fuori dal tempo»
Riceviamo e volentieri pubblichiamo un intervento del deputato Pd, Davide Gariglio, in merito alla difficile situazione che sta vivendo la ferrovia Canavesana in queste settimane. I pendolari sono ormai furibondi con la Gtt
MONTAGNA - Pochi medici di famiglia nei Comuni: allarme dell'Uncem
MONTAGNA - Pochi medici di famiglia nei Comuni: allarme dell
Un problema non certo nuovo, legato all'organizzazione dei Distretti sanitari e anche alle volontà espresse dall'Ordine dei Medici. Uncem ha sottoposto le problematiche dei territori al Ministro della Salute Giulia Grillo
CASELLE - Dal 15 ottobre velox attivi: multe in arrivo per chi supera i 70 chilometri orari - ECCO DOVE
CASELLE - Dal 15 ottobre velox attivi: multe in arrivo per chi supera i 70 chilometri orari - ECCO DOVE
Attenzione quindi alla velocità: il limite è stato alzato da 50 a 70 chilometri orari ma le rilevazioni con gli occhi elettronici sono spesso «implacabili». Il Comune ha assicurato che non è intenzione dell'amministrazione «fare cassa»...
IVREA - Carnevale: nominati due nuovi responsabili
IVREA - Carnevale: nominati due nuovi responsabili
Sono Gianluca Actis Perino e Marco Adriano i nuovi nomi che entrano a far parte dello staff operativo della Fondazione
CANAVESE - Confindustria cerca imprenditori per le aziende dismesse
CANAVESE - Confindustria cerca imprenditori per le aziende dismesse
L'associazione degli industriali intende costruire un «catalogo» dei siti dismessi in tutto il Canavese da riutilizzare
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore