RIBORDONE - Il paese che non paga il canone della Rai

| Secondo i dati Rai solo il 9% dei residenti è abbonato

+ Miei preferiti
RIBORDONE - Il paese che non paga il canone della Rai
Ribordone vince la palma di paese meno abbonato alla Rai. Secondo i dati della tv di Stato (relativi, ovviamente, agli abbonamenti dello scorso anno), nel piccolo paese della Valle Orco solo il 9.26% delle famiglie risulta abbonato alla Rai. Più del 90% degli abitanti, insomma, ha evaso il canone. Dati alla mano, su 56 famiglie, solo 5 si sono abbonate alla tv di Stato. "Merito" del fatto che, a Ribordone, con il passaggio dall'analogico al digitale terrestre, il segnale della Rai si è perso nell'etere. Gran parte dei canali non si vedono. Una consuetudine nei paesi di montagna. Specie in Canavese.

Non a caso anche altri Comuni della zona fanno registrare un'alta evasione al canone Rai. A Valprato Soana hanno pagato il canone solo il 27,9% delle famiglie. Il 34% a Trausella. Il 39,7% a Colleretto Castelnuovo. Il 27,6% a Ceresole Reale. 

Del caso se ne sta occupando anche l'Uncem Piemonte. «Dopo la transizione da analogico a digitale - fanno sapere dall'Uncem - intere vallate e interi paesi alpini e appenninici sono rimasti senza segnale. Altri sono stati coperti grazie all’impegno delle Comunità montane che tra i loro compiti avevano appunto, su mandato della Regione, la gestione dei ripetitori. Nelle Valli Orco e Soana, ad esempio, non si vedrebbe la tv senza i pali montati dall’ente sovraccomunale negli ultimi anni. Una situazione che ai dirigenti della Rai sembra essere sconosciuta, vista la continua disattenzione per il territorio».

Riassumendo, secondo l'Uncem «Pagare il canone, un'imposta sul possesso di un televisore, ha senso se da quel televisore l’utente ha un servizio, vede qualcosa, ne gode dei benefici in termini di formazione, intrattenimento, informazione. Se così non fosse, quel canone per le zone montane non avrebbe alcun senso». Una posizione del tutto condivisibile.
 
Qui nella fotogallery riportiamo i dati della Rai, Comune per Comune della provincia di Torino, riguardanti il pagamento del canone l'anno scorso. Il dato significativo è la penultima colonna: la percentuale di abbonamenti pagati rispetto alle famiglie soggette a canone. 100 significa massima fedeltà fiscale, chi si avvicina allo zero è all'estremo opposto.
 
Galleria fotografica
RIBORDONE - Il paese che non paga il canone della Rai - immagine 1
RIBORDONE - Il paese che non paga il canone della Rai - immagine 2
RIBORDONE - Il paese che non paga il canone della Rai - immagine 3
RIBORDONE - Il paese che non paga il canone della Rai - immagine 4
RIBORDONE - Il paese che non paga il canone della Rai - immagine 5
RIBORDONE - Il paese che non paga il canone della Rai - immagine 6
RIBORDONE - Il paese che non paga il canone della Rai - immagine 7
RIBORDONE - Il paese che non paga il canone della Rai - immagine 8
RIBORDONE - Il paese che non paga il canone della Rai - immagine 9
Politica
RIVAROLO - Comitato pro circonvallazione: «Sindaco spiacevole»
RIVAROLO - Comitato pro circonvallazione: «Sindaco spiacevole»
«La nostra gratitudine va a tutti coloro che sono venuti al gazebo o che ci hanno fatto pervenire il loro sostegno sui social»
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l'ospedale unico»
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l
Si rinnova l'appello alla politica per trovare risorse e location di quello che potrebbe diventare il nuovo ospedale del Canavese. Luigi Sergio Ricca, sindaco di Bollengo, rinnova l'appello al collega di Ivrea e a tutti i primi cittadini
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
Ora i sindacati chiedono di congelare i 138 licenziamenti dal momento che è possibile avviare una trattativa con gli acquirenti
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
Rifondazione Comunista ha convocato un presidio-flash mob per il lancio di una campagna di boicottaggio contro Vodafone
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
«Ancora una volta dal fare sistema tra istituzioni e realtà territoriali nascono opportunità a vantaggio della comunità»
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
La lega 33 dello Spi-Cgil, il sindacato pensionati, festeggia la sua presenza sul territorio del Canavese con due giorni di eventi
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
E' lo stanziamento per ancorare le tegole sui tetti delle case e fare in modo che non volino via con gli aerei che atterrano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
Arriva anche dal Canavese un piccolo sostegno alla causa del popolo Catalano, pronto a chiedere l'indipendenza dalla Spagna
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
E' un bilancio negativo quello tracciato dall'opposizione dopo i primi 100 giorni di governo della giunta guidata da Grassi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all'aiuto dei profughi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all
Prima dell'inaugurazione dei locali è stata presentata anche l'iniziativa del Comune chiamata «Bimbi accompagnati»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore