RIVARA - Battaglia sul micronido: scrive l'assessore regionale

| Gianna Pentenero ha risposto alla lettera di novembre scritta dai consiglieri Terrando, Basolo e Pastore

+ Miei preferiti
RIVARA - Battaglia sul micronido: scrive lassessore regionale
Neanche lo spirito del Natale ha placato a Rivara la battaglia tra maggioranza e minoranza sul nuovo asilo comunale. Il 23 dicembre l’assessore regionale all’Istruzione, Giovanna Pentenero, ha finalmente risposto alla lettera inviata il 12 novembre dai consiglieri di minoranza Terrando, Basolo e Pastore. Gli esponenti della minoranza avevano scritto cogliendo al volo l’occasione della polemica nata dal tentativo di privatizzazione dell’asilo nido “Gli sbirulini” di Cuorgnè, per richiamare l’attenzione sulla costruzione del nuovo micronido comunale a Rivara.
 
«Ci preme, per chiarezza, sottolineare che mai sono stati stanziati fondi né dalla Regione, né da altri Enti di rilevanza costituzionale. Il denaro impiegato non proviene da finanziamento, ma deriverà da una spendita di fondi propri dei cittadini rivaresi, da tasse o residui di trasferimenti erariali affidati alla nostra amministrazione» hanno scritto Terrando, Basolo e Pastore che poi sottolineano la necessità di confrontarsi con la nascente Unione dei Comuni. A Forno Canavese c’è un asilo nido che ogni anno, a causa soprattutto della mancanza di bambini, costa alle casse del Comune cifre notevoli. Soldi che, come viene fatto notare nella lettera, d’ora in poi saranno pagati da tutti i comuni dell’Unione che «si troverà nell’assurda situazione di dover impiegare denaro pubblico per coprire il deficit di un asilo già esistente e allo stesso tempo di impiegarne altro per la costruzione di un doppione a soli 4 km di distanza».
 
La risposta dell’assessore è chiara e concisa, e parte da una affermazione: «L’Assessorato Istruzione non ha dato finanziamenti regionali per la realizzazione del nido». Ritorna qui il tema, già più volte ricordato dalla maggioranza, che se il Comune ha i soldi, e Rivara li ha, può decidere (quasi) liberamente cosa farne. Giovanna Pentenero conclude la sua lettera con un'affermazione fondamentale riguardo a questo tema: «Non dubito che l’ente locale interessato abbia effettuato con attenzione tutti i dovuti approfondimenti, prima di programmare l’investimento per la realizzazione ex-novo dell’attività, che ad oggi si sosterrebbe unicamente con le rette di fruizione del servizio e l’eventuale integrazione dell’ente locale». 
 
Riguardo alla reale necessità della struttura l’assessore rimane sul vago: è vero che ci sono molti altri servizi simili in zona, ma sono tutti in crisi e spesso arretrati. Ed è anche vero che la situazione socio economica non permette più a molte famiglie di usufruire di servizi. La polemica a Rivara è destinata a continuare. (p.f.)
Politica
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
Non sarà rinnovato il contratto con la ditta che gestisce i parcheggi a pagamento. Dopo tre anni le strisce torneranno bianche
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell'ex Asa: «La scelta resta inopportuna»
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell
E sulla difesa di Chiono, Rostagno rivela un particolare: «Chiono è stato di Sessa anche il testimone di nozze. Non mi stupisce questa sua difesa d'ufficio». Alla fine la Appendino ha deciso di non recepire il suggerimento di Rostagno
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
Durissima lettera del sindaco di Busano contro il collega di Rivarolo in merito alla nomina di un ex Asa per la Smat: «Non si è documentato ed esprime giudizi, oltretutto inviando un documento menzognero ai colleghi sindaci»
IVREA - La biblioteca è senza il certificato prevenzione incendi
IVREA - La biblioteca è senza il certificato prevenzione incendi
Una carenza gravissima che è oggetto della mozione presentata dai consiglieri comunali Francesco Comotto e Alberto Tognoli
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell'ex Asa per il consiglio di amministrazione
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell
Per ora la lettera del sindaco di Rivarolo Canavese non ha sortito effetti: nella nuova terna presentata dal Comune di Torino c'è ancora il nome di Fabio Sessa. Nome che ha sollecitato la reazione dei sindaci canavesani
CUORGNE' - Successo per le feste nelle frazioni: Pezzetto ringrazia i volontari
CUORGNE
«Mi sembra il minimo ringraziare tutti quei volontari che in modo gratuito si sono prestati in questo mese di luglio per animare le rispettive frazioni»
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
Sul nome di Fabio Sessa, indicato dal sindaco di Torino, Chiara Appendino, per il nuovo vertice della Smat, scoppia la rivolta dei sindaci dell'alto Canavese. Pronto il voto contrario se Torino non cambierà il candidato
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
Il sindaco Pasquale Mazza garantisce: «Stiamo già lavorando per dare la giusta continuità alle nostre tradizioni»
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
Il Comune di Montalenghe annuncia l'inizio del primo lotto di ammodernamento dell'illuminazione pubblica del centro paese
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
Dopo l'atto vandalico contro uno dei simboli della Resistenza in città la pronta reazione dell'Anpi e delle istituzioni locali
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore