RIVARA - Due sentenze del Tar sulla discarica che fu dell'Asa

| Il Comune vince la battaglia del percolato ma sulla proprietà del sito si dovrà attendere l'avvio del processo al tribunale d'Ivrea

+ Miei preferiti
RIVARA - Due sentenze del Tar sulla discarica che fu dellAsa
La storia dell’ex discarica di Rivara, sita in località Quarelli, è ormai lunga. Lo scorso 30 giugno si è arricchita di due sentenze del Tar Piemonte, chiamato a esprimersi su altrettante questioni. Con la prima sentenza, 956/16, il Tar ha respinto il ricorso dell’Asa (azienda che gestiva la discarica prima della sua chiusura), nella persona del commissario Stefano Ambrosini, contro il Comune rivarese. L’Asa chiedeva, attraverso il ricorso, che venisse annullata l’ordinanza emessa dal sindaco Gianluca Quarelli che le imponeva di rimuovere il percolato dal sito. Nei prossimi giorni quindi, gli uffici comunali provvederanno ad ingiungere ad Asa il rimborso delle spese sostenute dal Comune per la rimozione che è già stata effettuata a tutela dei cittadini.
 
La seconda sentenza, 957/16, è un po’ più complicata. Il Tar ha rigettato il ricorso del Comune di Rivara e della Comunità Montana Alto Canavese (in liquidazione) contro il bando emesso dal commissario Ambrosini, che ha escluso dall'alienazione delle vecchie discariche dell'Asa quella di Rivara e, con essa, la gestione post mortem del sito. Il tribunale ha confermato che il commissario ha l’autorità per effettuare tale esclusione. Gli stessi giudici del tribunale amministrativo regionale, però, hanno confermato di non avere la competenza per giudicare in merito alla titolarità della discarica: titolarità che entrambi i contendenti sperano di non avere perché comporterebbe forti costi. La Comunità Montana ha già sollevato la stessa questione davanti al tribunale d’Ivrea, che si pronuncerà in futuro.
 
«Il riconoscimento delle responsabilità dell’amministrazione straordinaria di Asa - afferma il sindaco di Rivara, Gianluca Quarelli - non può essere considerato come risolutivo della vertenza, tuttavia esso costituisce un passo importante lungo il percorso della chiarezza e della tutela dei nostri cittadini. Continueremo ad adoperarci perché questa brutta vicenda possa giungere rapidamente a termine». (P.f.)
Dove è successo
Politica
VESTIGNE' - La Lega Nord Canavese festeggia il Natale con Molinari
VESTIGNE
Sarà ospite in Canavese il segretario nazionale della Lega Nord Piemont, Riccardo Molinari
SANITA' - Il 26 gennaio apre la nuova ala dell'ospedale di Chivasso
SANITA
La conferma è arrivata al termine di un incontro con l'assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta
OGLIANICO-RIVAROLO - Dal Ministero arriva quasi un milione di euro
OGLIANICO-RIVAROLO - Dal Ministero arriva quasi un milione di euro
Servirà per completare lo scolmatore dal rio Levesa al Gallenca a salvaguardia dei centri di Salassa, Oglianico e Rivarolo
SANITA' - L'Asl risponde al sindacato dopo l'esposto in procura: «Negli ultimi tre anni personale aumentato»
SANITA
Dopo l'esposto in procura presentato dal Nursind, l'Asl To4 risponde alle sollecitazioni del sindacato sulla carenza di personale al pronto soccorso in vista anche dell'iperafflusso nei reparti d'urgenza di tutto il Canavese
PONT CANAVESE - Una lettera sul nuovo polo scolastico
PONT CANAVESE - Una lettera sul nuovo polo scolastico
«Pont è un microcosmo che può offrire tutti quegli spunti d'osservazione che riconducono agli stilemi amministrativi e politici della nostra penisola»
CUORGNE' - Parcheggi a pagamento: ecco dove, come e quando
CUORGNE
Per la prima volta la città delle due torri sperimenterà la zona blu in centro. Subito polemiche da parte dei cuorgnatesi
LEINI - Si dimette l'assessore al bilancio del Comune, Marco D'Acri
LEINI - Si dimette l
Motivi professionali alla base della decisione: «Non sono più in grado di garantire quella presenza che la carica impone»
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della città
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della città
Nei giorni scorsi, a Castellamonte, sono partiti alcuni lavori di manutenzione richiesti da parecchio tempo al Comune
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
Parte un percorso formativo organizzato per aiutare le aziende a superare sfide e barriere nei mercati internazionali
CUORGNE' - Chiude (ancora una volta) il bocciodromo di via Braggio: diventerà una palestra?
CUORGNE
L'impianto sportivo, entro la fine dell'anno, perderà il gestore e rimarrà, ancora una volta, una cattedrale nel deserto. La posa del primo mattone risale al 1990. Poi uno stop di 23 anni. Le bocce, però, evidentemente «non tirano»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore