RIVARA - Il progetto del doppio asilo finisce dritto in procura

| Scontro sulla costruzione del micronido, identico a quello di Forno Canavese. Il sindaco: «Ben venga la procura»

+ Miei preferiti
RIVARA - Il progetto del doppio asilo finisce dritto in procura
Lo scontro sulla nuova scuola tra maggioranza e opposizione è ormai al culmine. In consiglio comunale, dopo l’ennesimo diverbio verbale, si è palesata l’esigenza, da parte dei consiglieri di minoranza, di “andare fino in fondo alla questione, intraprendendo tutte le azioni necessarie”. In altre parole, rivolgersi alla magistratura ordinaria per fare luce sul progetto, sulla sua approvazione e sulla sua utilità. “Le nostre mozioni, puntualmente respinte – dice il capogruppo Lorenzo Terrando – hanno evidenziato le tante criticità del progetto. Noi non siamo mossi da interessi personali o famigliari. Ci opponiamo a quest’opera per il bene del paese”.

Sotto accusa la rapidità della macchina comunale che ha affidato il progetto e lo ha approvato in 24 ore, tra il 13 ed il 14 di agosto. Inoltre il professionista che ha redatto il progetto è anche membro della Commissione edilizia del comune di Rivara, nominato dalla maggioranza (all’opposizione, nonostante le richieste, non è toccato nessun membro). Senza contare i 300 mila euro che costerà la scuola, servizio identico a quello che è già in funzione a Forno Canavese.

“So che il sindaco vuole dimostrare di averlo più duro – ha detto Terrando in consiglio – ma evitiamo di fare del nido un’inutile contrapposizione politica a spese dei contribuenti rivaresi. Perché i 300 mila euro che stiamo per spendere non piovono dal cielo. Sono il frutto delle tasse pagate dai rivaresi. E quel micronido rischia di essere un’opera inutile”. L’opposizione ha rimarcato l’utilità di un investimento, da parte del Comune, per un’eventuale sezione primavera alla scuola materna. In questo modo si andrebbe a soddisfare una reale esigenza e nello stesso tempo si potrebbero creare nuovi posti di lavoro.

“Vogliono rivolgersi in procura? – risponde il sindaco Gianluca Quarelli – benissimo, facciano pure. Anzi, speriamo che lo facciano. Così sgomberiamo il campo da tutti i dubbi”. Insomma, il Comune tira dritto. “Questa è l’unica possibilità che abbiamo per riqualificare il vecchio edificio dell’ex ristorante Rosina – dice il primo cittadino – il progetto è stato approvato in 24 ore perché, come i consiglieri di minoranza dovrebbero sapere, era già pronto da diverso tempo, dal momento che era stato inviato, per prassi, anche al Ministero”. Quarelli conferma la massima trasparenza del progetto. E sui 300 mila euro ribadisce: “Circa 40 mila euro sono fondi del Gal, il resto sono risorse del Comune. Soldi bloccati dal patto di stabilità che possiamo spendere solo grazie a una finestra concessa dalla presidenza del Consiglio dei Ministri. Non sono utilizzabili per altri progetti. O realizziamo il micronido oppure perderemo la possibilità di spenderli”.

Politica
RIVAROLO - 25 Aprile: il parco del castello Malgrà, adesso, è il parco Dante Meaglia - FOTO e VIDEO
RIVAROLO - 25 Aprile: il parco del castello Malgrà, adesso, è il parco Dante Meaglia - FOTO e VIDEO
Al centro della stessa area verde la monumentale quercia diventata «Albero della memoria partigiana e della Costituzione». L'intitolazione è avvenuta dopo la cerimonia del 25 Aprile al monumento ai caduti
MAPPANO - Sassi contro l'ambulanza: «Anarchia nei campi nomadi»
MAPPANO - Sassi contro l
Fratelli d'Italia all'attacco dei nomadi e della giunta di Torino dopo i sassi contro l'ambulanza della croce rossa di Mappano
IVREA - Per il 25 Aprile riapre lo storico rifugio antiaereo della città
IVREA - Per il 25 Aprile riapre lo storico rifugio antiaereo della città
Gli eporediesi ritroveranno le memorie della guerra, i giovani scopriranno uno scorcio inedito di vita dei loro nonni
IVREA ELEZIONI - Il centrodestra è unito: nasce Forza Ivrea
IVREA ELEZIONI - Il centrodestra è unito: nasce Forza Ivrea
Nasce un'unica lista per il 10 giugno che proseguirà l'esperienza della lista Coscienza Civica Eporediese e di Forza Italia
CANAVESE - La Fim-Cisl invita gli iscritti allo «sciopero della spesa» il 25 aprile e il primo maggio
CANAVESE - La Fim-Cisl invita gli iscritti allo «sciopero della spesa» il 25 aprile e il primo maggio
«Non siamo contro il lavoro festivo - precisa il sindacato - che è sempre esistito ma non in modo selvaggio. Siamo contrari al lavoro nelle festività più importanti del nostro Paese. Non si tratta di un servizio essenziale»
CHIVASSO - La Lega sostiene la stazione «Porta del Canavese»
CHIVASSO - La Lega sostiene la stazione «Porta del Canavese»
Notevoli sarebbero le ricadute positive sul territorio e sul turismo canavesano e monferrino, ma anche su quello valdostano
IVREA ELEZIONI - La sinistra in campo per Francesco Comotto
IVREA ELEZIONI - La sinistra in campo per Francesco Comotto
La lista «Ivrea Comune - Sinistra e Costituzione», promossa da Rifondazione e Sinistra Italiana, ha iniziato la raccolta firme
SCUOLA - Il nuovo anno scolastico partirà il 10 settembre
SCUOLA - Il nuovo anno scolastico partirà il 10 settembre
La Regione garantisce 206 giorni di lezione per la scuola primaria e secondaria, 224 per l'infanzia
ECONOMIA - Il Canavese vede la ripresa: le industrie sono tornate ad assumere nuovi lavoratori
ECONOMIA - Il Canavese vede la ripresa: le industrie sono tornate ad assumere nuovi lavoratori
I dati di Agenzia Piemonte Lavoro, Camera di commercio di Torino e Confindustria Canavese sono quasi tutti positivi. «Le prospettive sono incoraggianti anche per i prossimi mesi, nonostante sussistano ancora alcuni elementi di debolezza»
ELEZIONI COMUNALI - Il 10 giugno si vota in sette Comuni del Canavese
ELEZIONI COMUNALI - Il 10 giugno si vota in sette Comuni del Canavese
In Canavese occhi puntati sulle elezioni di Ivrea. Ma in zona vanno al voto per rinnovare il consiglio comunale altri sei Comuni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore