RIVARA - Il progetto del doppio asilo finisce dritto in procura

| Scontro sulla costruzione del micronido, identico a quello di Forno Canavese. Il sindaco: «Ben venga la procura»

+ Miei preferiti
RIVARA - Il progetto del doppio asilo finisce dritto in procura
Lo scontro sulla nuova scuola tra maggioranza e opposizione è ormai al culmine. In consiglio comunale, dopo l’ennesimo diverbio verbale, si è palesata l’esigenza, da parte dei consiglieri di minoranza, di “andare fino in fondo alla questione, intraprendendo tutte le azioni necessarie”. In altre parole, rivolgersi alla magistratura ordinaria per fare luce sul progetto, sulla sua approvazione e sulla sua utilità. “Le nostre mozioni, puntualmente respinte – dice il capogruppo Lorenzo Terrando – hanno evidenziato le tante criticità del progetto. Noi non siamo mossi da interessi personali o famigliari. Ci opponiamo a quest’opera per il bene del paese”.

Sotto accusa la rapidità della macchina comunale che ha affidato il progetto e lo ha approvato in 24 ore, tra il 13 ed il 14 di agosto. Inoltre il professionista che ha redatto il progetto è anche membro della Commissione edilizia del comune di Rivara, nominato dalla maggioranza (all’opposizione, nonostante le richieste, non è toccato nessun membro). Senza contare i 300 mila euro che costerà la scuola, servizio identico a quello che è già in funzione a Forno Canavese.

“So che il sindaco vuole dimostrare di averlo più duro – ha detto Terrando in consiglio – ma evitiamo di fare del nido un’inutile contrapposizione politica a spese dei contribuenti rivaresi. Perché i 300 mila euro che stiamo per spendere non piovono dal cielo. Sono il frutto delle tasse pagate dai rivaresi. E quel micronido rischia di essere un’opera inutile”. L’opposizione ha rimarcato l’utilità di un investimento, da parte del Comune, per un’eventuale sezione primavera alla scuola materna. In questo modo si andrebbe a soddisfare una reale esigenza e nello stesso tempo si potrebbero creare nuovi posti di lavoro.

“Vogliono rivolgersi in procura? – risponde il sindaco Gianluca Quarelli – benissimo, facciano pure. Anzi, speriamo che lo facciano. Così sgomberiamo il campo da tutti i dubbi”. Insomma, il Comune tira dritto. “Questa è l’unica possibilità che abbiamo per riqualificare il vecchio edificio dell’ex ristorante Rosina – dice il primo cittadino – il progetto è stato approvato in 24 ore perché, come i consiglieri di minoranza dovrebbero sapere, era già pronto da diverso tempo, dal momento che era stato inviato, per prassi, anche al Ministero”. Quarelli conferma la massima trasparenza del progetto. E sui 300 mila euro ribadisce: “Circa 40 mila euro sono fondi del Gal, il resto sono risorse del Comune. Soldi bloccati dal patto di stabilità che possiamo spendere solo grazie a una finestra concessa dalla presidenza del Consiglio dei Ministri. Non sono utilizzabili per altri progetti. O realizziamo il micronido oppure perderemo la possibilità di spenderli”.

Politica
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
Dopo due anni di tavoli di trattative, l'altra mattina brutta fumata nera per la negoziazione del Settore Tecnico Ferrovie
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
Il «Comitato per la costituzione di Mappano Comune» ha presentato istanza urgente per bloccare il ricorso di Borgaro e Leini
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D'Amelio
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D
L'agenda rossa di Paolo Borsellino è sparita subito dopo l'attentato di stampo mafioso del 19 luglio 1992 in cui perse la vita
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
Su proposta del sindaco, la giunta comunale ha deliberato di utilizzare le opportunità offerte dal decreto legge Art Bonus
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
La Uilm del Canavese è l’organizzazione più votata in azienda con il 51.56%
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
Oggi prima giornata senza treni sulla Rivarolo-Pont Canavese e nessuna soppressione a sorpresa (almeno salvo imprevisti in serata) sulla tratta Rivarolo-Torino Porta Susa. Il sindacato, intanto, se la prende con azienda e Regione
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
A 18 anni dalla prima richiesta, la scuola primaria della frazione ha finalmente un nome, a ricordo di una persona illustre
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
Ospite d’eccezione all'assemblea il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani che ha assistito, oltre al via libera alla fusione con RivaBanca, anche al voto favorevole per l'ingresso di Banca d'Alba e del Canavese in Iccrea
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
Il Piano di Sviluppo del Canavese, presentato a Colleretto Giacosa, poggia su cinque assi tematici: Industria e attività produttive, Infrastrutture e trasporti, Formazione e istruzione, Turismo cultura e sport, Sanità e welfare
OZEGNA - Grande festa per l'autonomia del Comune - FOTO
OZEGNA - Grande festa per l
Ricorrenza storica per il Comune che oggi ha celebrato i 70 anni della propria riconquistata autonomia dopo la guerra
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore