RIVARA - La questione «scontrini» infiamma il consiglio comunale

| Polemica sulla gestione del pranzo durante la fiera. Uniti per Rivara formula pesanti accuse contro l’amministrazione

+ Miei preferiti
RIVARA - La questione «scontrini» infiamma il consiglio comunale
Polemica sulla gestione del pranzo durante la fiera di Rivara. Tanto che la questione scontrini è diventata oggetto di una mozione della minoranza nel corso del consiglio comunale dell'altra sera. «Se già il pranzo targato 2015 aveva destato perplessità, è con l'edizione 2016 del 21 settembre che si è oltrepassato il segno, dimostrando sprezzo totale nei confronti del gruppo consiliare di Uniti per Rivara, ma cosa ancor più grave, mancando di rispetto a tutti i rivaresi compiendo un atto così grossolanamente ingenuo e sfacciato come l'emissione, a ricevuta del pagamento della quota per il pranzo, di nove, e sottolineo 9, scontrini, a fronte di un numero di 150 partecipanti circa», ha fatto presente il capogruppo Terrando.
 
La richiesta della minoranza, sulla base di queste premesse, era che il sindaco Gianluca Quarelli pagasse di tasca propria al comune circa 800 euro che, secondo i calcoli, avrebbero dovuto rappresentare l’utile della manifestazione. «Dalla stessa documentazione allegata alla mozione si evince che gli scontrini in questione sono stati rilasciati dalla Salumeria Gastronomia Laboroi, soggetto individuato per il servizio, ed ovviamente non dai componenti dell’amministrazione rivarese - ha risposto il sindaco Quarelli - da informazioni assunte presso la stessa salumeria, in occasione della Fiera Autunnale di Rivara, sono da questa stati rilasciati scontrini fiscali per un ammontare approssimativo di 2400 euro. Non è dato comprendere come possa rientrare tra le prerogative del mandato dei consiglieri di minoranza il controllo dell’espletamento delle procedure fiscali da parte di soggetti terzi non dipendenti dal Comune di Rivara. Parimenti non è dato comprendere come potrebbe essere stato cagionato un danno di qualsivoglia entità al Comune di Rivara dal momento che ha sostenuto unicamente il costo dei pasti regolarmente fatturati a quest’ultimo».
 
La votazione sulla mozione è finita in parità in quanto i rappresentanti della maggioranza, vista la mancanza di tre membri, erano rimasti solamente in tre contro i tre rappresentanti della minoranza. (P.f.)
Dove è successo
Politica
IVREA - Un presidio di Casa Pound per la sicurezza dei cittadini
IVREA - Un presidio di Casa Pound per la sicurezza dei cittadini
Militanti di CasaPound e residenti hanno svolto un presidio in strada «per dire basta al degrado e all'escalation di violenza»
CUORGNE' - Torna a vivere l'area verde della Manifattura - FOTO A CONFRONTO
CUORGNE
Da sabato l'area di fronte alla Manifattura, il cosiddetto «arcipelago dello sport», è a disposizione dei cittadini cuorgnatesi
TASSE NON PAGATE - Bollo auto: la Regione Piemonte ha recapitato 450.000 avvisi e ingiunzioni
TASSE NON PAGATE - Bollo auto: la Regione Piemonte ha recapitato 450.000 avvisi e ingiunzioni
I destinatari delle ingiunzioni erano già stati raggiunti in passato dagli avvisi di accertamento per lo stesso motivo. Entro il mese di dicembre saranno circa 700 mila le raccomandate recapitate nelle case dei piemontesi...
LEINI - Nuove deleghe per Silvia Cossu in Città metropolitana
LEINI - Nuove deleghe per Silvia Cossu in Città metropolitana
Silvia Cossu era la prima non eletta della lista del Movimento 5 Stelle nelle elezioni. Subentra a Carlotta Trevisan
LEINI - Luca Torella è il nuovo coordinatore di Articolo 1- MDP
LEINI - Luca Torella è il nuovo coordinatore di Articolo 1- MDP
Torella, già dirigente provinciale di SeL, ha accettato l'incarico affidatogli assumendo l'impegno a una gestione unitaria
LOCANA - Goiettina confermato segretario del Pd nelle valli
LOCANA - Goiettina confermato segretario del Pd nelle valli
«Siamo un gruppo di giovani che vuole costruire opportunità sul territorio» ha detto il riconfermato segretario del partito di Renzi
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
Avevano ragione i lavoratori: il trasferimento deciso da Vodafone per 19 di loro era illegittimo. Questa mattina il giudice del Lavoro ha dato torto all'azienda telefonica che, due mesi fa, aveva spedito 19 dipendenti da Ivrea a Milano
RIVAROSSA - Comune commissariato: arriva il viceprefetto Accardi
RIVAROSSA - Comune commissariato: arriva il viceprefetto Accardi
Il paese andrà quindi alle urne alla prossima tornata elettorale utile, quindi già nella primavera del 2018. Con un anno di anticipo
RIVAROLO - Sul piano regolatore i tanti dubbi di Rivarolo Sostenibile
RIVAROLO - Sul piano regolatore i tanti dubbi di Rivarolo Sostenibile
Il gruppo di minoranza rende note le proprie osservazioni sulle tematiche presenti nella variante della giunta Rostagno
IVREA - Apre la sede di «ViviamoIvrea»
IVREA - Apre la sede di «ViviamoIvrea»
L'apertura di uno spazio indipendente consentirà all’associazione di essere ancora più presente in città e a disposizione di cittadini, enti, associazioni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore