RIVARA - Minoranza contro il nuovo centro commerciale

| La proposta dell'amministrazione non soddisfa i consiglieri: «Così diamo una mazzata ai negozi del paese»

+ Miei preferiti
RIVARA - Minoranza contro il nuovo centro commerciale
Nel consiglio comunale della scorsa settimana, a Rivara, uno dei punti caldi all’ordine del giorno era la votazione su un ipotetico centro commerciale. La minoranza si è rifiutata di partecipare al voto ed è uscita dall’aula. L'amministrazione ha prodotto uno studio di fattibilità per un futuro centro commerciale «nell’ottica di favorire gli insediamenti a Rivara», indicando tre possibili aree: due aree commerciali, una di tipo A.1 - Addensamento storico rilevante (il centro storico in sostanza) ed una di tipo L.1 - Localizzazione urbana non addensata (zona ex Benevenuta, oggi Brero), oltre a un possibile terzo sito di tipo A.5, un «addensamento concentrato arteriale extraurbano». 
 
Proprio la terza tipologia di area sarebbe realmente utilizzabile a Rivara. Ma c’è un problema: per ricadere in tale categoria dovrebbero essere già presenti sedi di “attuali esercizi commerciali” e nello specifico rispondere a tre requisiti. La lunghezza minima del fronte strada di 500 metri, il numero minimo di esercizi presenti e il valore minimo dei metri qudri di vendita. E' possibile "sforare" solo del 20% da uno di questi parametri. Per questo il Comune ha individuato quattro attività presenti nell'area: Riva Arredamenti, Edil.a.t fornitura materiali da costruzione, Troglia Gamba Sergio, Autodemolizione Eli Snc.
 
«Da una ricerca presso la camera di commercio risulta come l'attività di autodemolizioni non sia contemplata come attività commerciale» denunciano i consiglieri della minoranza dopo essersi recati dal un professionista per un consulto. L’aerea totale scenderebbe così a soli 1245 metri quadri, non soddisfacendo così anche un secondo parametro. «Se poi aggiungiamo che i proponenti non sono neanche proprietari dell'area, che i proprietari delle particelle non sono stati coinvolti, che il piano regolatore di riferimento è ancora quello vecchio, che le analisi sui flussi di traffico sono vecchie del 2012, che non è stata coinvolta l'Unione dei Comuni Alto Canavese, che il programma elettorale alla voce commercio non prevedeva centri commerciali - aggiungo da Uniti per Rivara - anche questa iniziativa è da elencare nel solito tentativo furbesco di menare il can per l'aia». (p.f)
Politica
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
L'assessora al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, ha confermato la disponibilità ad aprire un tavolo tecnico
PONT - Finanziato l'inizio dei lavori per la Sp47 della Valle Soana
PONT - Finanziato l
Primi passi avanti nel progetto relativo alla strettoia verso la Valle Soana. Ora è atteso il via libera per l'inizio del cantiere
IVREA - Un nuovo direttivo per l'associazione Casa delle donne
IVREA - Un nuovo direttivo per l
La Casa è un luogo dove ogni donna può trovare ascolto per i propri problemi, contare sulla disponibilità delle altre
MAPPANO - Approvato il primo statuto del Comune autonomo
MAPPANO - Approvato il primo statuto del Comune autonomo
Il nuovo Comune di Mappano si è dotato degli strumenti fondamentali per poter operare nella pienezza dei suoi poteri
CANAVESE - I piccoli comuni entrino nel consiglio della Smat
CANAVESE - I piccoli comuni entrino nel consiglio della Smat
Lo chiede con forza l'Uncem a nome di tutte le Unioni montane di Comuni della Città metropolitana di Torino
MAPPANO - Parchi giochi vietati ai ragazzi non accompagnati
MAPPANO - Parchi giochi vietati ai ragazzi non accompagnati
Tra i divieti c'è anche quello del gioco del pallone nelle aree "non appositamente predisposte". Molti mappanesi scettici
RIVAROLO - La vecchia elementare va demolita? Si, no, forse...
RIVAROLO - La vecchia elementare va demolita? Si, no, forse...
L'intervento urbanistico simbolo dell'attuale giunta è ancora al palo. Lo ha confermato, in consiglio, l'assessore Francesco Diemoz
BOSCONERO - Nuovi impianti Enel: cala la bolletta del Comune
BOSCONERO - Nuovi impianti Enel: cala la bolletta del Comune
I nuovi sistemi a led consentiranno all'amministrazione un risparmio di circa il 58% sui consumi di energia per l'illuminazione
RIVAROLO - Mai dire... consiglio: Zucco Chinà cita Fantozzi, la Vittone chiede l'esonero di Leone
RIVAROLO - Mai dire... consiglio: Zucco Chinà cita Fantozzi, la Vittone chiede l
La maggioranza ha passato le cinque ore di discussione a tentare di schivare le tonnellate di sterco partite dai banchi dell'opposizione. Non sempre riuscendo nell'impresa...
CASTELLAMONTE - Appalto sospetto: la procura chiede il rinvio a giudizio per Mascheroni, Maddio e Maggiotti
CASTELLAMONTE - Appalto sospetto: la procura chiede il rinvio a giudizio per Mascheroni, Maddio e Maggiotti
Dopo due anni di indagini la procura di Ivrea ha chiesto il rinvio a giudizio per tre delle cinque persone indagate per turbativa d’asta e falso ideologico. Chiesta archiviazione per Bersano e Savoia Carlevato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore