RIVARA - Niente fuga in periferia: le poste restano in centro

| La minoranza di «Uniti per Rivara» all'assalto nell'ultimo consiglio comunale dell'anno. Nove le mozioni presentate dai consiglieri

+ Miei preferiti
RIVARA - Niente fuga in periferia: le poste restano in centro
Il 2016 si è chiuso, per Rivara, con un consiglio particolarmente lungo e movimentato. Nelle oltre due ore e mezza di durata i temi trattati sono stati molti. Il consiglio si è aperto con la presentazione del nuovo segretario comunale, Luca Fascio, che si occupa della stessa mansione in altri comuni del Canavese. In seguito, ancora prima dell’inizio, il sindaco Gianluca Quarelli ha provveduto alla nomina del nuovo vice sindaco, dopo le dimissioni rassegnate da Franco Vallino a causa della sua impossibilità di occuparsi, a causa di impegni contingenti, delle sue mansioni. Al suo posto è stato nominato il consigliere Rocco Caputo. Il nuovo vice sindaco prende le deleghe che erano già di Vallino: agricoltura e ambiente, edilizia privata e urbanistica, lavori pubblici e viabilità, sport e manifestazioni.
 
Il consiglio è poi iniziato con la lettura dei verbali precedenti e con un minuto di silenzio in memoria del parroco di Rivara, don Raffaele Paradiso, recentemente venuto a mancare. Unico punto di particolare interesse tra i sei all’ordine del giorno è stato il cambiamento della convenzione tra il comune di Rivara e l’Associazione Volontari Protezione Civile per il servizio di trasporto delle persone anziane. Per rendere più ampia la possibilità di uso da parte dei cittadini, il limite di Isee necessario per richiedere il servizio gratuito è stato alzato da 12000 a 15000 euro. 
 
Poi si sono discusse le nove mozioni presentate dal gruppo di minoranza Uniti per Rivara a partire da quella riguardante i proventi del pranzo della fiera autunnale. La discussione è stata, a grandi linee, una replica di quella sostenuta due consigli fa, poi rimandata in quanto la votazione aveva avuto come risultato un pareggio tra favorevoli e contrari. Dopo una vivace discussione tra i rappresentanti della minoranza e il vice sindaco Caputo, chiamato a presiedere il consiglio a causa dell’uscita dall’aula del sindaco Quarelli, messo direttamente sotto accusa nel testo, la mozione è stata respinta. 
 
Il punto più importante del consiglio è stato il decimo, riguardante lo scottante tema dell’ufficio postale del paese. Il sindaco Quarelli, dopo aver ascoltato l’esposizione della minoranza ha risposto annunciando una grande novità. Dopo lunghe trattative le Poste hanno deciso di ascoltare l’amministrazione comunale fermando l’acquisizione dello stabile sito lontano dal centro del paese. Restando inadeguati i vecchi locali, le Poste hanno deciso di stabilire un contratto con un privato per l’acquisizione di nuovi locali in Piazza Cairoli, in centro al paese. Il sindaco ha ringraziato per il loro impegno a favore del paese i 457 rivaresi che hanno firmato la raccolta firme finalizzata a impedire lo spostamento degli uffici in periferia. (P.f.)
Dove è successo
Politica
VESTIGNE' - La Lega Nord Canavese festeggia il Natale con Molinari
VESTIGNE
Sarà ospite in Canavese il segretario nazionale della Lega Nord Piemont, Riccardo Molinari
SANITA' - Il 26 gennaio apre la nuova ala dell'ospedale di Chivasso
SANITA
La conferma è arrivata al termine di un incontro con l'assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta
OGLIANICO-RIVAROLO - Dal Ministero arriva quasi un milione di euro
OGLIANICO-RIVAROLO - Dal Ministero arriva quasi un milione di euro
Servirà per completare lo scolmatore dal rio Levesa al Gallenca a salvaguardia dei centri di Salassa, Oglianico e Rivarolo
SANITA' - L'Asl risponde al sindacato dopo l'esposto in procura: «Negli ultimi tre anni personale aumentato»
SANITA
Dopo l'esposto in procura presentato dal Nursind, l'Asl To4 risponde alle sollecitazioni del sindacato sulla carenza di personale al pronto soccorso in vista anche dell'iperafflusso nei reparti d'urgenza di tutto il Canavese
PONT CANAVESE - Una lettera sul nuovo polo scolastico
PONT CANAVESE - Una lettera sul nuovo polo scolastico
«Pont è un microcosmo che può offrire tutti quegli spunti d'osservazione che riconducono agli stilemi amministrativi e politici della nostra penisola»
CUORGNE' - Parcheggi a pagamento: ecco dove, come e quando
CUORGNE
Per la prima volta la città delle due torri sperimenterà la zona blu in centro. Subito polemiche da parte dei cuorgnatesi
LEINI - Si dimette l'assessore al bilancio del Comune, Marco D'Acri
LEINI - Si dimette l
Motivi professionali alla base della decisione: «Non sono più in grado di garantire quella presenza che la carica impone»
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della città
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della città
Nei giorni scorsi, a Castellamonte, sono partiti alcuni lavori di manutenzione richiesti da parecchio tempo al Comune
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
Parte un percorso formativo organizzato per aiutare le aziende a superare sfide e barriere nei mercati internazionali
CUORGNE' - Chiude (ancora una volta) il bocciodromo di via Braggio: diventerà una palestra?
CUORGNE
L'impianto sportivo, entro la fine dell'anno, perderà il gestore e rimarrà, ancora una volta, una cattedrale nel deserto. La posa del primo mattone risale al 1990. Poi uno stop di 23 anni. Le bocce, però, evidentemente «non tirano»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore