RIVARA - Soldi della fiera: esposto in procura contro l'amministrazione

| La minoranza di Uniti per Rivara passa alle «maniere forti» presentando un esposto in procura e uno alla Corte dei Conti

+ Miei preferiti
RIVARA - Soldi della fiera: esposto in procura contro lamministrazione
Che a Rivara la situazione fiera non si sarebbe risolta facilmente era chiaro a tutti. Non si pensava, però, che il gruppo di minoranza Uniti per Rivara sarebbe passato alle maniere forti presentando un esposto in Procura e alla Corte dei Conti. «Poca trasparenza sulle modalità di gestione del contante, maneggi di denaro dubbi ed emissione di scontrini alquanto bizzarra, sorvolando sulla disgustosa e plateale presa in giro nei confronti degli esponenti del gruppo consiliare di Uniti per Rivara presenti. Il nostro Sindaco e i suoi consiglieri proprio non si sono fatti mancare nulla nel corso delle due recenti edizioni del pranzo della Fiera autunnale», afferma il capogruppo Lorenzo Terrando, ricordando poi i tentativi fatti dalla minoranza per portare maggiore chiarezza sulla gestione dei guadagni.
 
«In occasione dei consigli comunali del 12 ottobre e del 28 dicembre 2106 i nostri valenti amministratori, non solo non hanno fatto chiarezza sugli aspetti dubbi della vicenda, ma si sono esibiti, rasentando a volte il patetico a volte il ridicolo, in un vergognoso mix di dichiarazioni confuse e affermazioni contraddittorie».
 
Il capogruppo non risparmia attacchi personali diretti a esponenti della maggioranza: «A tutto ciò si aggiunga l'ulteriore vicenda legata alla colletta (finalizzata a finanziare il pranzo degli ospiti non paganti) effettuata anche, ma non solo, dal dimissionario vice sindaco Vallino e la cui destinazione dei contanti, ancora oggi, è alquanto nebulosa, poiché mai regolarmente contabilizzata. Ciliegina sulla torta il volo pindarico dell'intera compagine di maggioranza e il meraviglioso momento in cui, tutti compatti, han respinto, con un deciso No, la mozione in cui si chiedeva una gestione futura più chiara e trasparente». 
 
Terrando continua poi spiegando i motivi che hanno portato il gruppo di minoranza a presentare l’esposto: «Siamo veramente sconcertati di fronte a questo atteggiamento sfacciatamente incurante della legalità e del rispetto nei confronti dei rivaresi che, riteniamo, meritare di più e abbiamo provveduto a ragguagliare le autorità competenti sull'operato della totalità dei nostri amministratori. Corte dei Conti, Procura (il Prefetto in persona ha già prontamente recepito l'istanza), oltre ad altri enti competenti, son stati pertanto interpellati, affinché provvedano a fare luce su quanto accaduto. Sicuramente verremo, ancora una volta, accusati di voler far perdere tempo ai vari uffici ai quali l'esposto è stato presentato. Vogliamo però sottolineare che la necessità di fare chiarezza nella gestione della pubblica amministrazione non è mai una perdita di tempo e che risposte esaurienti e documentate, in occasione delle sedute pubbliche, non solo avrebbero evitato tutto ciò, ma sono un preciso dovere che gli amministratori hanno nei confronti dei cittadini». (P.f.)
Politica
QUINCINETTO - A sei anni dalla frana si «smuove» la situazione
QUINCINETTO - A sei anni dalla frana si «smuove» la situazione
L'Arpa registra un movimento franoso verso valle di 12 centimetri che convince gli enti ad avviare la messa in sicurezza
IVREA - L'ex Ministro Fornero presenta il suo libro su riforme e pensioni
IVREA - L
L'appuntamento è per giovedì 13 dicembre alle 21 in sala Santa Marta a Ivrea
IVREA - I tanti problemi dell'ospedale: il Pd organizza un incontro
IVREA - I tanti problemi dell
La riunione organizzata dal Gruppo del PD è aperta a tutte le organizzazioni, gruppi e a tutta la cittadinanza interessata
CASTELLAMONTE - Mazza e il «rimpasto»: Medaglia premiato
CASTELLAMONTE - Mazza e il «rimpasto»: Medaglia premiato
Il vicesindaco Teodoro Medaglia rimarrà in carica fino alla fine del mandato e, da oggi, è anche assessore al commercio
VOLPIANO - Crisi Comital: domani a Roma un summit decisivo
VOLPIANO - Crisi Comital: domani a Roma un summit decisivo
Annullato l'incontro in Regione previsto per oggi per fare il punto della situazione sulla vicenda della Comital-Lamalù
TAV - I sindaci della Città metropolitana dicono «Si» alla Torino-Lione
TAV - I sindaci della Città metropolitana dicono «Si» alla Torino-Lione
Non ha partecipato al voto la sindaca di Torino, Chiara Appendino. L'unico "No" è arrivato da Borgofranco d'Ivrea. Si sono astenuti i sindaci di Valperga, Valprato Soana e Frassinetto
CANAVESE - Militanti della Lega a Roma per sostenere Salvini - FOTO
CANAVESE - Militanti della Lega a Roma per sostenere Salvini - FOTO
Folta delegazione della Lega dal Canavese per la manifestazione di sabato scorso a Roma
VAL GALLENCA - Da Prascorsano è partito il progetto «Bookcrossing»
VAL GALLENCA - Da Prascorsano è partito il progetto «Bookcrossing»
Il bookcrossing è un'iniziativa di distribuzione gratuita di libri. In questi giorni il progetto si è esteso a Canischio e San Colombano
CIRIE' - I negozi sfitti diventano gallerie d'arte per pittori ed artisti
CIRIE
Arte (con)Temporanea, promossa dal Comune, è pensata per dare a tutti la possibilità di dedicarsi a shopping e arte
SALUTE - Anche a Cuorgnè un «Gruppo di Cammino» sostenuto dall'Asl
SALUTE - Anche a Cuorgnè un «Gruppo di Cammino» sostenuto dall
«La sedentarietà è oggi uno dei mali più subdoli e diffusi del nostro tempo. Con i gruppi di cammino ci rimettiamo tutti in movimento»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore