RIVARA - «Tassa rifiuti troppo alta»: affondo della minoranza

| «A noi non preme che il Comune abbia incassato i tributi, quello che preme è che si paghi per un servizio effettivamente reso»

+ Miei preferiti
RIVARA - «Tassa rifiuti troppo alta»: affondo della minoranza
I consigli comunali di Rivara sono da sempre piuttosto vivaci ma quello del 12 ottobre ha raggiunto livelli finora inediti. La prima parte del Consiglio è stata relativamente tranquilla. Tra le varie votazioni di rito i consiglieri hanno preso atto dello scioglimento della convenzione riguardante il segretario comunale.
 
La situazione ha cominciato a scaldarsi con la discussione delle mozioni presentate dalla minoranza. La prima ha riguardato i costi per lo smaltimento di rifiuti sostenuti dal Comune. Il sindaco Gianluca Quarelli, essendo direttamente interessato dalla mozione ha dovuto abbandonare l’aula. La mozione, illustrata dal consigliere Pastore, richiedeva una maggiore chiarezza sulla gestione dei costi della raccolta rifiuti. L’accusa che il gruppo di minoranza ha rivolto al sindaco è quella di non aver adeguatamente vigilato sul compimento degli obblighi contrattuali da parte dell’azienda Teknoservice. 
 
Nello specifico il Consorzio Canavesano Ambiente, di cui fa parte anche il sindaco Quarelli come tutti i sindaci facenti parte dell’ex-consorzio ASA, non avrebbe costretto la Teknoservice a rispettare il contratto firmato con il Consorzio. Tale contratto affermava infatti che in caso non si fosse raggiunto il 65% di raccolta differenziata entro un anno dall’inizio della raccolta l’azienda avrebbe dovuto pagare di tasca propria la differenza tra i costi di smaltimento. Ciò non è però avvenuto. «A noi non preme che il Comune abbia incassato dai cittadini i tributi, quello che preme è che si paghi per un servizio effettivamente reso sulla base delle previsioni del capitolato di appalto».
 
«Lo Statuto del CCA chiarisce quali siano le funzioni dei tre organi di cui si compone il CCA, ovvero l’Assemblea dei Sindaci, il Consiglio d’Amministrazione ed il Presidente del Consorzio. La vigilanza non risulta essere funzione in capo all’Assemblea dei Sindaci - ha risposto l'amministrazione - il sindaco di Rivara non ha mai ricoperto né il ruolo di Presidente del Consorzio né quello di Consigliere d’Amministrazione dello stesso». L’amministrazione rivarese ha provveduto a inoltrare la mozione della minoranza al CCA ricevendo la seguente risposta: «Secondo quanto specificato dal Capitolato Speciale d’Appalto del servizio di gestione del ciclo dei rifiuti gli obiettivi dello stesso vanno modulati in funzione dell’evoluzione degli strumenti normativi vigenti in materia. A tal proposito si sottolinea come il nuovo Piano Regionale di gestione dei rifiuti sposti i nuovi obiettivi al 2020, rilevando l’impossibilità, ad oggi, di perseguire gli obiettivi previsti dal Piano precedente senza determinare insopportabili aggravi dei costi a carico dei contribuenti». Mozione respinta. (P.f.)  
Politica
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
«Finalmente riusciamo a vedere un po' di luce, ma non la fine, al fondo del tunnel», dice il sindaco chivassese Castello
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
Dopo il crollo del viadotto Morandi a Genova, anche in Canavese si sono moltiplicate le segnalazioni di ponti «problematici» perchè vecchi e (forse) alle prese con una scarsa manutenzione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore