RIVAROLO - Ambientalisti amareggiati sulla centrale a biomassa: «A Rivarolo un caso unico in Italia»

| Via libera per i prossimi 15 anni espresso, per competenza, dalla Città metropolitana che si è fatta beffe del parere negativo espresso dal Comune di Rivarolo

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Ambientalisti amareggiati sulla centrale a biomassa: «A Rivarolo un caso unico in Italia»
L'associazione Non bruciamoci il futuro incassa il colpo sul rinnovo delle autorizzazioni per i prossimi quindici anni ottenuto dalla centrale a biomassa dell'ex Vallesusa di Rivarolo Canavese. Via libera espresso, per competenza, dalla Città metropolitana che si è fatta beffe del parere negativo espresso dal Comune. «Siamo amareggiati non tanto e non solo per questa nuova autorizzazione, ma per il fatto che essa non contiene tutte le precauzioni che avrebbe richiesto una Centrale a biomasse collocata all'interno del centro abitato di Rivarolo e che, a quanto pare, è un caso unico in Italia. Avevamo ripetutamente richiesto, in subordine al diniego, che almeno la nuova autorizzazione recepisse pienamente le linee guida (D.M. 10 settembre 2010), che venisse prescritto l'utilizzo esclusivo di legno vergine come combustibile e che venissero sciolti tutti i dubbi circa il sistema di rilevamento fumi al camino. Da una prima lettura di questa nuova autorizzazione emergono forti criticità».

Per l'associazione appare dubbio il rispetto degli indici di rendimento richiesti dalle linee guida affinché un impianto possa considerarsi operante in assetto cogenerativo, causa la limitatezza della attuale rete di teleriscaldamento unitamente al massimo prelievo del vapore consentito dalla turbina. Nella combustione del legno vergine la presenza nei fumi e ceneri di acido cloridrico è modesta, pertanto il suo monitoraggio in continuo rappresenta un indicatore affinché non venga bruciato altro. Viene prescritto per quasi tutti gli impianti simili che sono stati autorizzati dalla Provincia di Torino e non si comprende la ragione per cui viene escluso l'impianto di Rivarolo. 
 
«Avendo riscontrato il 16/04/2014 significative presenze di acido cloridrico nei fumi al camino, Arpa ne richiedeva il monitoraggio in continuo, come risulta dal verbale della prima Conferenza dei Servizi. Di seguito la Società produce delle misure, effettuate da una ditta privata, dalle quali risulterebbero bassi valori di acido cloridrico ed in considerazione degli elevati costi di adeguamento (circa 60.000 euro), chiede di essere esentata da tale monitoraggio in continuo. Richiesta che viene poi accordata da Arpa e Città Metropolitana. Invece è stata ritenuta non necessaria la richiesta del Consulente del Comune di valutare l'introduzione di un sistema in grado di abbattere ulteriormente gli ossidi di azoto. L'unica valutazione positiva riguarda l'introduzione di nuovi limiti per le polveri emesse al camino che passano da 30 a 10 mg/m3 orari (5 mg/m3 giornalieri)». 
 
«Riteniamo nel complesso molto negativa questa nuova autorizzazione basata su promesse di fare in futuro quello a cui sin'ora non si è ottemperato, che non prevede l'esclusivo utilizzo di legno vergine come combustibile e lascia aperti tutti i dubbi che da tempo abbiamo manifestato. Di sicuro continueremo a mantenere alta l'attenzione su questo impianto». 
Dove è successo
Politica
LOCANA - Il futuro del Parco Gran Paradiso nella nuova legge
LOCANA - Il futuro del Parco Gran Paradiso nella nuova legge
"Parchi naturali. Verso la nuova legge nazionale" è il titolo del convegno di sabato promosso da Comune, Ente Parco e Uncem
IVREA - M’illumino di meno: Comune e Legambiente insieme
IVREA - M’illumino di meno: Comune e Legambiente insieme
Sabato 25 marzo in cuttà occasione di ulteriore approfondimento e confronto sulla tematica del risparmio energetico
RIVAROLO - Il Senatore Razzi al sindaco Rostagno: «Fatti i c... tuoi». Il Pd all'attacco - VIDEO
RIVAROLO - Il Senatore Razzi al sindaco Rostagno: «Fatti i c... tuoi». Il Pd all
Un video, pubblicato su Facebook dal segretario del Pd di Rivarolo, Simona Randaccio, ritrae l'ex sindaco Fabrizio Bertot insieme al senatore Razzi, reso famoso dalle sue esternazioni "colorite"... Ed è polemica sui social network
CASTELLAMONTE - Il comitato dei cittadini contro l'amministrazione
CASTELLAMONTE - Il comitato dei cittadini contro l
Pesante attacco del comitato di via Piccoli e strada del Ghiaro sulla gestione della centrale del teleriscaldamento ex Asa
AMBIENTE - Due incontri a Rivarolo e Castellamonte
AMBIENTE - Due incontri a Rivarolo e Castellamonte
Promossi dall'associazione Non bruciamoci il futuro e dal Movimento 5 Stelle
MAPPANO - Nuovo Comune? Faccia a faccia con i sindaci a Leini
MAPPANO - Nuovo Comune? Faccia a faccia con i sindaci a Leini
Sabato prossimo, alle 15, nella sala consiliare del Comune di Leinì, incontro pubblico con i primi cittadini Leone e Gambino
RIVAROLO - L'ex sindaco Bertot in Siria per incontrare Assad
RIVAROLO - L
Viaggio diplomatico a Damasco per l'ex primo cittadino ed europarlamentare: «Tornerò con qualche conoscenza in più»
RIVAROLO - Con Libera a Verbania per ricordare le vittime della mafia
RIVAROLO - Con Libera a Verbania per ricordare le vittime della mafia
Il Presidente del Consiglio Comunale, Domenico Rosboch, sarà presente alla manifestazione
LEINI - Contro i soliti maiali intervengono i volontari - FOTO
LEINI - Contro i soliti maiali intervengono i volontari - FOTO
Grazie all'impegno dei volontari di Uniti per Leini e dei bersaglieri, l'altro giorno sono state ripulite alcune discariche abusive
CANAVESE - L'università di Milano: «L'Erbaluce testimonial del territorio». I Comuni fanno rete per il vino - VIDEO
CANAVESE - L
In Sala Santa Marta a Ivrea si è svolto l'incontro «Erbaluce, passato, presente e futuro», che ha visto la folta partecipazione dei sindaci e dei rappresentanti dei 36 comuni e dei produttori della DOCG Erbaluce
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore