RIVAROLO - Anche un flash mob contro la centrale a biomassa

| L'associazione Non bruciamoci il futuro chiede a tutti gli enti competenti di non rinnovare l'autorizzazione della centrale al Vallesusa

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Anche un flash mob contro la centrale a biomassa
Cresce l'attenzione a Rivarolo Canavese in vista del rinnovo delle concessioni che la Città Metropolitana dovrebbe concedere alla centrale a biomassa della GdF-Suez all'ex Vallesusa. L'associazione "Non bruciamoci il futuro" ha chiesto che le concessioni non vengano rinnovate. Contestualmente i volontari organizzano diverse iniziative in città. 
 
Sabato 13 febbraio dalle ore 9, al mercato di Rivarolo, verranno organizzati dei punti informativi con distribuzione di volantini e sensibilizzazione per l'imminente conferenza dei servizi del 17 febbraio, chiamata a decidere sul futuro dell'impianto. Nella giornata stessa, sull'area pedonale di fronte a piazza Chioratti, verso le ore 11 verrà rappresentato un flashmob dal titolo suoniamo le campane! "Per quanto è ancora oscura la vicenda della centrale a biomasse, collocata nel centro della città di Rivarolo - fanno sapere dall'associazione - per la scarsa trasparenza  constatata in questi tre anni di esercizio e che continua tuttora; per tutti i nodi ancora non sciolti: rumore notturno accertato e persistente da anni, cogenerazione mai attuata, dubbi e criticità nel sistema di controllo, recente scomparsa dei dati orari dal sito e di fatto nuovamente inaccessibili, origine della biomassa utilizzata, contenzioso urbanistico con il Comune non risolto".
 
L'associazione ha chiesto agli enti coinvolti di non rinnovare l'autorizzazione dell'impianto. "In tal senso l'Associazione ha inviato le proprie dettagliate osservazioni alla Città Metropolitana  (responsabile del procedimento), e a tutti gli altri Enti chiamati ad esprimersi". Inoltre venerdì 19 febbraio a partire dalle ore 20,30, all'Hotel Rivarolo (centro commerciale il Gigante) si terrà l'annuale assemblea pubblica dell'Associazione cui seguirà un pubblico dibattito. Sono invitati tutti i Cittadini del territorio, gli Amministratori, le Associazioni o Comitati, gli Organi di Informazione locale.
Dove è successo
Politica
CUORGNE' - Genitori a pranzo con i figli nella mensa scolastica
CUORGNE
E' l'iniziativa promossa dal Comune anche per dare modo ai genitori di verificare personalmente la qualità del servizio
RIVAROLO - Nuova manifestazione delle Sentinelle in piedi
RIVAROLO - Nuova manifestazione delle Sentinelle in piedi
Tra i manifestanti anche il sindaco di Favria, Serafino Ferrino, già noto anche per le sue posizioni contro le unioni civili
CUCEGLIO - Duecento imprenditori all'incontro con gli eurodeputati
CUCEGLIO - Duecento imprenditori all
Si è discusso del rapporto tra giovani e impresa, innovazione digitale e fondi europei destinati alle imprese dal Piano Juncker
CASTELLAMONTE - La città si interroga sul fenomeno migranti
CASTELLAMONTE - La città si interroga sul fenomeno migranti
Venerdì 24 marzo ha avuto luogo presso la palestra parrocchiale di Castellamonte una cena povera a favore della Quaresima di Fraternità
CASTELLAMONTE - Elezioni: ci sarà anche il Movimento 5 Stelle
CASTELLAMONTE - Elezioni: ci sarà anche il Movimento 5 Stelle
Ufficiale la lista del Movimento. I nomi restano top-secret. Paolo Recco in pole position per la corsa alla fascia tricolore
CANAVESE - Più di tre milioni di euro sono in arrivo dall'Europa
CANAVESE - Più di tre milioni di euro sono in arrivo dall
Sono i fondi per lo sviluppo rurale che l’Unione ha messo a disposizione fino al 2020 per i GAL, i Gruppi di azione locale
CUORGNE' - Landini della Fiom con lavoratori e cittadini - FOTO
CUORGNE
Tappa canavesana, ieri, per Maurizio Landini, segretario nazionale della Fiom-Cgil impegnato nella campagna referendaria
RIVAROLO - Bertot sul video di Razzi: «Era solo uno scherzo»
RIVAROLO - Bertot sul video di Razzi: «Era solo uno scherzo»
«Non c'era nessuna intenzione di offendere e infatti nemmeno il sindaco Rostagno si è offeso», assicura Bertot
CANAVESE - «Bollette troppo care»: i sindaci dei piccoli Comuni pronti a lasciare il consorzio ex Asa
CANAVESE - «Bollette troppo care»: i sindaci dei piccoli Comuni pronti a lasciare il consorzio ex Asa
Scontro tra i sindaci all'assemblea dell'altra sera a Cuorgnè. Alcune amministrazioni, Pertusio in testa, pronte ad abbandonare il consorzio. In alcuni Comuni sono previsti aumenti nelle bollette oltre il 30%. Pagheranno i cittadini...
LOCANA - Il futuro del Parco Gran Paradiso nella nuova legge
LOCANA - Il futuro del Parco Gran Paradiso nella nuova legge
"Parchi naturali. Verso la nuova legge nazionale" è il titolo del convegno di sabato promosso da Comune, Ente Parco e Uncem
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore