RIVAROLO - Articolo anti-gay: dalla Regione una lettera per il parroco don Raffaele

| Scrive l'assessore Monica Cerutti, auspicando una pubblicazione nel prossimo numero del bollettino parrocchiale

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Articolo anti-gay: dalla Regione una lettera per il parroco don Raffaele
Non si placano le polemiche sull'articolo anti-gay comparso sul bollettino parrocchiale di Rivarolo Canavese. Come promesso, l'assessore regionale Monica Cerutti ha scritto una lunga lettera al parroco rivarolese, don Raffaele Roffino. Con l'auspicio, aggiungiamo, che venga pubblicata sul prossimo bollettino, dal momento che l'articolo della professoressa Zaccanti, secondo il parroco, avrebbe dovuto suscitare dibattito e dialogo sul tema. «Esistono le credenze, le convinzioni e le ideologie individuali - scrive l'assessore regionale - ciascuno ha il diritto di adeguare ad esse la propria vita e di manifestarle liberamente nella sfera pubblica, almeno finché non ledono la dignità altrui. E poi esistono i fatti e le leggi. Le istituzioni pubbliche hanno il dovere di conformarsi ai primi e di applicare le seconde».
 
Nel mirino della Cerutti, oltre alle storie sugli "ormoni somministrati ai bambini nelle scuole", anche l'accostamento "pericoloso" con la pedofilia. «Vale la pena di sottolineare che, secondo i dati rilevati nel 2012 dalla linea telefonica 114 “Emergenza Infanzia”, gestita da Telefono Azzurro, nella maggior parte dei casi gli abusi sessuali sono commessi da persone appartenenti al nucleo familiare del minore: padre, madre, altri parenti, nonni. Solo il 15% circa riguarda soggetti estranei».
 
«A proposito di violenza omofobica e transfobica, precisiamo che il cosiddetto ddl Scalfarotto (S.1052), approvato dalla Camera dei deputati nel settembre 2013 e attualmente in discussione al Senato, non proibisce in alcun modo la libera espressione delle opinioni riguardanti il diritto di famiglia o la morale sessuale, ma soltanto l’istigazione alla violenza e alla discriminazione basate sull’omofobia e la transfobia». 
 
«Nella storia umana ogni progresso sociale e civile è stato accompagnato da forti resistenze e, spesso, da paure ingiustificate e irrazionali - aggiunge l'assessore Cerutti - non solo invitiamo tutte e tutti, soprattutto chi ha un ruolo educativo e pubblico, ad adottare un atteggiamento e un linguaggio rispettosi della dignità di ogni persona. Ma incoraggiamo chiunque sia vittima o testimone di una discriminazione a contattare l’UNAR al Numero Verde 800 90 10 10 o attraverso il sito www.unar.it».
 
Il testo completo della lettera nella fotogallery qui sotto.
Galleria fotografica
RIVAROLO - Articolo anti-gay: dalla Regione una lettera per il parroco don Raffaele - immagine 1
RIVAROLO - Articolo anti-gay: dalla Regione una lettera per il parroco don Raffaele - immagine 2
RIVAROLO - Articolo anti-gay: dalla Regione una lettera per il parroco don Raffaele - immagine 3
RIVAROLO - Articolo anti-gay: dalla Regione una lettera per il parroco don Raffaele - immagine 4
RIVAROLO - Articolo anti-gay: dalla Regione una lettera per il parroco don Raffaele - immagine 5
RIVAROLO - Articolo anti-gay: dalla Regione una lettera per il parroco don Raffaele - immagine 6
Politica
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
Il Comune di Montalenghe annuncia l'inizio del primo lotto di ammodernamento dell'illuminazione pubblica del centro paese
IVREA - Anpi in piazza: «La cittą č stata e sarą sempre antifascista»
IVREA - Anpi in piazza: «La cittą č stata e sarą sempre antifascista»
Dopo l'atto vandalico contro uno dei simboli della Resistenza in cittą la pronta reazione dell'Anpi e delle istituzioni locali
MAPPANO - Raccolta firme contro l'ordinanza dei 1000 divieti
MAPPANO - Raccolta firme contro l
A promuovere la petizione sono i consiglieri di opposizione e un nutrito gruppo di cittadini. Prima grana per il sindaco Grassi
IVREA - Atto vandalico firmato «Decima Mas» danneggia simbolo della Resistenza sul lungo Dora - FOTO
IVREA - Atto vandalico firmato «Decima Mas» danneggia simbolo della Resistenza sul lungo Dora - FOTO
Oggi pomeriggio, sabato 22 luglio, alle ore 17,30, l'Anpi di Ivrea e basso Canavese invita associazioni e cittadini, sul Lungo Dora di Ivrea «per manifestare con tranquilla fermezza la condanna per l'episodio»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
Il Comune di Rivarolo tornerą alla carica sul progetto «Ztl» dopo la sperimentazione dell'anno scorso relativa a via Ivrea
MAPPANO - Non si č dimesso il segretario comunale Bovenzi
MAPPANO - Non si č dimesso il segretario comunale Bovenzi
«Il Segretario Comunale, Umberto Bovenzi, ha confermato il suo impegno nel Comune di Mappano», si legge in una nota
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell'Uncem
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell
«Non devono sentirsi soli i sindaci che accolgono migranti e richiedenti asilo» dice l'Uncem. L'accoglienza diffusa auspicata dal ministro dell'Interno, Minniti, gią si realizza in decine di Comuni montani piemontesi
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
L'assessora al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, ha confermato la disponibilitą ad aprire un tavolo tecnico
PONT - Finanziato l'inizio dei lavori per la Sp47 della Valle Soana
PONT - Finanziato l
Primi passi avanti nel progetto relativo alla strettoia verso la Valle Soana. Ora č atteso il via libera per l'inizio del cantiere
IVREA - Un nuovo direttivo per l'associazione Casa delle donne
IVREA - Un nuovo direttivo per l
La Casa č un luogo dove ogni donna puņ trovare ascolto per i propri problemi, contare sulla disponibilitą delle altre
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore