RIVAROLO - «Basta profughi in città. Ne abbiamo abbastanza...»

| Domani il consiglio comunale sarà chiamato per la prima volta a discutere dell'emergenza migranti e dei presunti nuovi arrivi

+ Miei preferiti
RIVAROLO - «Basta profughi in città. Ne abbiamo abbastanza...»
Cresce la tensione sull'ospitalità ai profughi. Rivarolo è stata tra le prime città del Canavese ad accogliere i migranti. Lo fece quasi a sua insaputa, il 13 maggio 2011, quando il primo gruppo in fuga (allora) dalla Libia venne dirottato all'Hotel Europa, senza che la prefettura avesse allertato il Comune (sindaco Bertot). Una storia che si è ripetuta negli anni e che, adesso, il centrodestra (nel 2011 al governo della città) vorrebbe finisse. Per questo il consigliere Aldo Raimondo di Riparolium, a suo tempo assessore alla sicurezza, ha presentato un'interrogazione al sindaco Alberto Rostagno. Interrogazione che sarà discussa domani sera in consiglio comunale.
 
«I profughi (o presunti tali) sono concentrati in unica struttura, l’Hotel Europa, che sembra aver esaurito la sua capacità insediativa - scrive Raimondo - non sappiano neppure quale sia il numero effettivo dei richiedenti asilo, ma dalle recenti notizie si è venuti a conoscenza che questo potrebbe ancora aumentare. Sono moltissimi i cittadini che lamentano una situazione di insicurezza ormai da qualche anno, una situazione complessa che ci chiediamo come la giunta stia affrontando». Il pensiero del centrodestra, insomma, probabilmente condiviso anche da alcuni esponenti della maggioranza, è che Rivarolo, sui migranti, abbia già fatto la sua parte e non ci sia modo di ospitarne altri. 
 
Al vaglio dell'amministrazione la possibilità di spostare i migranti in una sede più idonea e il possibile arrivo di altri richiedenti asilo, così come la prefettura di Torino ha preannunciato, il mese scorso, presentando il piano dell'accoglienza 2017 che, in base ai presunti arrivi sulle coste italiane, dovrà farsi carico di smistare nuovi profughi in quasi tutti i Comuni della provincia. Numeri ipotetici, come ha sottolineato la prefettura, ma che comunque allarmano. A Rivarolo, infatti, potrebbero arrivare altri 32 richiedenti asilo.
Dove è successo
Politica
IVREA - L'Uncem torna a chiedere un impegno per la «città delle Alpi»
IVREA - L
«Riportiamo nel dibattito politico comunale il ruolo che la città deve assumere nei confronti dei territori circostanti»
CASTELLAMONTE - Bozzello furente: «Noi Socialisti umiliati da Mazza»
CASTELLAMONTE - Bozzello furente: «Noi Socialisti umiliati da Mazza»
I socialisti lamentano una totale esclusione da parte dell'attuale amministrazione. «Non erano di certo queste le basi di «collaborazione attiva» tra noi e il Pd»
CIRIACESE - Un milione e mezzo di euro per le nuove piste ciclabili
CIRIACESE - Un milione e mezzo di euro per le nuove piste ciclabili
Francesca Bonomo, deputata del Partito Democratico, plaude al via libera arrivato dalla Giunta Regionale del Piemonte
CASTELLAMONTE - I vigili urbani traslocano e tornano in centro
CASTELLAMONTE - I vigili urbani traslocano e tornano in centro
Il comando della polizia municipale, trasferito dalla precedente amministrazione alla scuola Cresto, si sposta in municipio
IVREA - Striscione per Regeni: lettera a prefetto e questore di Torino
IVREA - Striscione per Regeni: lettera a prefetto e questore di Torino
Marco Grimaldi, Segretario regionale Sinistra Italiana, ha scritto una lettera urgente a prefetto e questore sui fatti di Ivrea
RIVAROLO - Tumori: parte l'indagine dell'Asl To4 sul territorio
RIVAROLO - Tumori: parte l
L'azienda sanitaria ha avviato uno studio di epidemiologia analitica in modo da valutare l'impatto dell'inquinamento
LOCANA - L'estate in montagna diventa un contest su Instagram
LOCANA - L
Sono molti i modi di vivere la montagna: l'ufficio del Turismo di Locana ha deciso di condividere e far condividere le esperienze estive su Instagram, il popolare social network fotografico
IVREA - Ballottaggio: l'appello di Sertoli «per il cambiamento»
IVREA - Ballottaggio: l
«Mi rivolgo a quel 65% degli elettori che al primo turno hanno votato in discontinuità con l'attuale amministrazione»
IVREA - Striscione per Giulio Regeni al comizio di Matteo Salvini - FOTO
IVREA - Striscione per Giulio Regeni al comizio di Matteo Salvini - FOTO
Alcuni radicali hanno esposto uno striscione per chiedere verità sull'omicidio. I ragazzi sono stati identificati dalla polizia
IVREA - L'asse Comotto si sfalda: la sinistra appoggia Perinetti
IVREA - L
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di Ivrea Comune - Sinistra e Costituzione, lista che sosteneva Francesco Comotto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore