RIVAROLO - Bertot sulla stangata: «Dispiaciuto e amareggiato»

| Parla l'ex sindaco dopo gli attacchi del mondo politico

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Bertot sulla stangata: «Dispiaciuto e amareggiato»
Non ha ancora «preparato l'assegno» e si dice molto amareggiato per quello che è successo. Fabrizio Bertot, ex sindaco di Rivarolo Canavese ed ex parlamentare europeo, è nuovamente finito alla ribalta delle cronache politiche. "Merito" della stangata che il Comune di Rivarolo ha dovuto incassare al tribunale di Bologna. Oltre un milione di euro da pagare per i debiti contratti dalla "Rivarolo Futura" con la Locat Leasing, società del gruppo Unicredit, per i lavori all'ex Vallesusa (area poi pignorata).

Al centro della vicenda giudiziaria l'ormai "famosa" lettera di garanzia firmata dall'allora sindaco. Lettera che, a seconda di quello che deciderà l'amministrazione comunale, potrebbe portare proprio Bertot a rispondere in solido di quei debiti.

«Sono dispiaciuto e amareggiato per quello che è successo - dice l'ex primo cittadino - ora l’amministrazione comunale deve utilizzare gli strumenti che ha a disposizione per contrapporsi alla sentenza. C'è margine affinchè questa possa essere ribaltata nei gradi successivi di giudizio». Sulla lettera di garanzia, con la quale il Comune si è preso l'onere (secondo il giudice di Bologna) di ripianare i debiti contratti dalla Rivarolo Futura, Fabrizio Bertot tiene a precisare che quella missiva non è mai stata segreta. «Ma non era nemmeno una lettera di garanzie. Faceva parte di una serie di comunicazioni intercorse tra noi e la Locat. Non c'era alcuna volontà politica in quella lettera e non abbiamo preso nessun impegno economico dal momento che, nel testo, non c'è nemmeno una cifra».

Il giudice di Bologna, però, l'ha vista diversamente. «E ne sono molto sorpreso - ammette Bertot - perchè anche all'inizio del procedimento erano chiaramente emerse quelle che erano state le decisioni assunte dal Comune. Ci siamo opposti al decreto ingiuntivo. Ora il Comune dovrà chiedere la sospensiva del provvedimento». Poi si vedrà. Intanto il tempo stringe: la sentenza diventa esecutiva dopo trenta giorni. 

Per il tribunale la lettera firmata dall’allora sindaco, datata 5 ottobre 2006, è valida come garanzia dei debiti. Il sindaco scriveva allora che il Comune, socio di maggioranza della «Rivarolo Futura», si impegnava «in maniera irrevocabile a far rientrare nel proprio patrimonio tutti i rapporti patrimoniali, attivi o passivi, rendendo la società di leasing indenne da ogni danno, nel caso di impossibilità di quest’ultima (la Rivarolo Futura ndr) a proseguire il rapporto contrattuale». Quello che puntualmente è successo anche a causa del fallimento dell’Asa, il consorzio socio al 49% del Comune. 

Politica
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
Il Comune di Rivarolo tornerà alla carica sul progetto «Ztl» dopo la sperimentazione dell'anno scorso relativa a via Ivrea
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
«Il Segretario Comunale, Umberto Bovenzi, ha confermato il suo impegno nel Comune di Mappano», si legge in una nota
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell'Uncem
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell
«Non devono sentirsi soli i sindaci che accolgono migranti e richiedenti asilo» dice l'Uncem. L'accoglienza diffusa auspicata dal ministro dell'Interno, Minniti, già si realizza in decine di Comuni montani piemontesi
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
L'assessora al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, ha confermato la disponibilità ad aprire un tavolo tecnico
PONT - Finanziato l'inizio dei lavori per la Sp47 della Valle Soana
PONT - Finanziato l
Primi passi avanti nel progetto relativo alla strettoia verso la Valle Soana. Ora è atteso il via libera per l'inizio del cantiere
IVREA - Un nuovo direttivo per l'associazione Casa delle donne
IVREA - Un nuovo direttivo per l
La Casa è un luogo dove ogni donna può trovare ascolto per i propri problemi, contare sulla disponibilità delle altre
MAPPANO - Approvato il primo statuto del Comune autonomo
MAPPANO - Approvato il primo statuto del Comune autonomo
Il nuovo Comune di Mappano si è dotato degli strumenti fondamentali per poter operare nella pienezza dei suoi poteri
CANAVESE - I piccoli comuni entrino nel consiglio della Smat
CANAVESE - I piccoli comuni entrino nel consiglio della Smat
Lo chiede con forza l'Uncem a nome di tutte le Unioni montane di Comuni della Città metropolitana di Torino
MAPPANO - Parchi giochi vietati ai ragazzi non accompagnati
MAPPANO - Parchi giochi vietati ai ragazzi non accompagnati
Tra i divieti c'è anche quello del gioco del pallone nelle aree "non appositamente predisposte". Molti mappanesi scettici
RIVAROLO - La vecchia elementare va demolita? Si, no, forse...
RIVAROLO - La vecchia elementare va demolita? Si, no, forse...
L'intervento urbanistico simbolo dell'attuale giunta è ancora al palo. Lo ha confermato, in consiglio, l'assessore Francesco Diemoz
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore