RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO

| L'ex procuratore capo di Torino, Giancarlo Caselli, da questa sera, è cittadino onorario di Rivarolo Canavese. Ha ricevuto la nomina dal sindaco Alberto Rostagno in una sala consiglio di palazzo Lomellini piena

+ Miei preferiti
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO
Giancarlo Caselli, da questa sera, è cittadino onorario di Rivarolo Canavese. Ha ricevuto la nomina dal sindaco Alberto Rostagno in una sala consiglio di palazzo Lomellini insolitamente piena. Già componente del Consiglio Superiore della Magistratura, nel 1991 è stato nominato magistrato di Cassazione ed è divenuto Presidente della Prima Sezione della Corte di Assise di Torino. Dal 15 gennaio 1993 fino al 1999 è stato Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Palermo ottenendo importantissimi risultati nella lotta alla mafia come l'arresto di boss del calibro di Leoluca Bagarella, Gaspare Spatuzza, Giovanni Brusca. 
 
Dal settembre 2002 è stato Procuratore Capo della Repubblica di Torino. Nel 2013 ha condotto il processo scaturito dall'operazione Minotauro contro la presenza della 'ndrangheta in provincia di Torino e in Canavese. A seguito di quell'operazione è stato sciolto per infiltrazioni mafiose l'allora consiglio comunale di Rivarolo Canavese. Circostanza, questa, che ha suscitato qualche malumore, a livello politico, per la decisione dell'attuale amministrazione di concedere la cittadinanza onoraria proprio a Caselli.
 
Presenti alla cerimonia numerosi sindaci della zona (compresi i neoeletti Mazza di Castellamonte e Bellone di Favria), il viceprefetto di Torino, i vertici dell'Arma dei carabinieri e della guardia di finanza, il deputato Francesca Bonomo e la maggioranza di Rivarolo. Per la minoranza presenti Marina Vittone, Alessandro Chiapetto e Martino Zucco Chinà. Il sindaco Alberto Rostagno, visibilmente emozionato, ha ricordato in apertura della cerimonia Falcone e Borsellino. "Si rende omaggio a una persona che ha fatto qualcosa di importante per tutta Italia non solo per questo terirtorio", ha fatto presente il viceprefetto riferendosi all'impegno di Caselli contro la mafia. 
 
"Orgoglioso di questa cittadinanza - ha detto Caselli - e ringrazio tutti i rivarolesi, indistintamente. Anche se so che non è facile perché il mio era un mestiere che divide. La vostra presenza e la vostra decisione è la capacità di guardare ad alcuni principi base come la legalità. È uno sforzo per la collettività e per la convivenza civile. Con la legalità possiamo dare un futuro ai nostri giovani perché è una risposta ai soprusi e agli sfruttamenti che poco o tanto serpeggiano in ogni comunità. Grazie a tutti quindi, cittadini e amministrazione. Non è la prima cittadinanza onoraria che ricevo ma è sicuramente una delle più significative come quella di Palermo dove grazie a molti validi collaboratori abbiamo lavorato bene per resistere alla criminalità.
 
Qui come in Sicilia si è fatto un grande lavoro per la legalità. Senza retorica, lo penso davvero: questo riconoscimento non è solo per me ma che coinvolge e si estende a tutti coloro che con me hanno cercato di operare per la legalità. A partire dalle forze dell'ordine che lavorano per strada faccia a faccia con la criminalità organizzata. Se io ho ottenuto qualche risultato è perché ho sempre avuto accanto poliziotti, carabinieri e finanzieri straordinari. E allo stesso modo questo coinvolge i miei colleghi che con me hanno fatto squadra. In moto particolare per i colleghi della procura di Torino. Uno in particolare, il dottor Roberto Sparagna, sempre in prima fila, minacciato con una busta esplosiva pochi giorni fa. Il mestiere di magistrato divide ed espone a rischi personali. Grazie alle forze dell'ordine, ai colleghi e a tutta Rivarolo".
Video
Galleria fotografica
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO - immagine 1
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO - immagine 2
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO - immagine 3
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO - immagine 4
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO - immagine 5
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO - immagine 6
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO - immagine 7
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO - immagine 8
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO - immagine 9
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO - immagine 10
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO - immagine 11
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO - immagine 12
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO - immagine 13
RIVAROLO CANAVESE - Giancarlo Caselli cittadino onorario: la cerimonia in municipio - FOTO e VIDEO - immagine 14
Politica
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
Il Comune più sanzionato è Forno Canavese (134 mila euro di multa), seguito a ruota da Bosconero, Feletto, Rivara, Ozegna, Sparone, Borgiallo, Pratiglione. La Città metropolitana disponibile «a verificare con i Comuni le situazioni»
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
Merito dei lavori realizzati anche quest'anno dalla squadra degli Operai Forestali della Regione Piemonte «Valle Soana»
IVREA - Città Unesco: visite gratuite nei luoghi di Olivetti
IVREA - Città Unesco: visite gratuite nei luoghi di Olivetti
Per cinque domeniche, da ottobre a dicembre, sarà possibile intraprendere un percorso di visita e scoperta del sito
LEINI - Sabato 20 volontari al lavoro per «Puliamo il mondo»
LEINI - Sabato 20 volontari al lavoro per «Puliamo il mondo»
Ai volontari sarà fornita l'attrezzatura per la raccolta rifiuti e la copertura assicurativa. Minori accompagnati da un adulto
FERROVIA CANAVESANA - Piove dentro i treni: sedili transennati e pendolari in piedi...
FERROVIA CANAVESANA - Piove dentro i treni: sedili transennati e pendolari in piedi...
Anche la Lega ha deciso di puntare il dito contro Gtt e Regione Piemonte. Il Senatore canavesano Cesare Pianasso è intervenuto sul tema: «E' inaccettabile la situazione che si protrae da così tanto tempo»
TRAVERSELLA - Il ricordo dei martiri partigiani della Valchiusella
TRAVERSELLA - Il ricordo dei martiri partigiani della Valchiusella
«Abbiamo la possibilità di vivere in pace anche grazie al sacrificio di questi giovani morti a Traversella. Non dimentichiamoli»
DISAGI SUI TRENI GTT - «La ferrovia Canavesana viaggia ormai fuori dal tempo»
DISAGI SUI TRENI GTT - «La ferrovia Canavesana viaggia ormai fuori dal tempo»
Riceviamo e volentieri pubblichiamo un intervento del deputato Pd, Davide Gariglio, in merito alla difficile situazione che sta vivendo la ferrovia Canavesana in queste settimane. I pendolari sono ormai furibondi con la Gtt
MONTAGNA - Pochi medici di famiglia nei Comuni: allarme dell'Uncem
MONTAGNA - Pochi medici di famiglia nei Comuni: allarme dell
Un problema non certo nuovo, legato all'organizzazione dei Distretti sanitari e anche alle volontà espresse dall'Ordine dei Medici. Uncem ha sottoposto le problematiche dei territori al Ministro della Salute Giulia Grillo
CASELLE - Dal 15 ottobre velox attivi: multe in arrivo per chi supera i 70 chilometri orari - ECCO DOVE
CASELLE - Dal 15 ottobre velox attivi: multe in arrivo per chi supera i 70 chilometri orari - ECCO DOVE
Attenzione quindi alla velocità: il limite è stato alzato da 50 a 70 chilometri orari ma le rilevazioni con gli occhi elettronici sono spesso «implacabili». Il Comune ha assicurato che non è intenzione dell'amministrazione «fare cassa»...
IVREA - Carnevale: nominati due nuovi responsabili
IVREA - Carnevale: nominati due nuovi responsabili
Sono Gianluca Actis Perino e Marco Adriano i nuovi nomi che entrano a far parte dello staff operativo della Fondazione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore