RIVAROLO CANAVESE - Il Movimento 5 Stelle: «Il parroco chieda scusa pubblicamente»

| Nuove reazioni sul polverone scatenato dall’articolo anti-gay

+ Miei preferiti
RIVAROLO CANAVESE - Il Movimento 5 Stelle: «Il parroco chieda scusa pubblicamente»
Anche il Movimento 5 Stelle prende la parola sul polverone scatenato dall’articolo anti-gay comparso sul bollettino parrocchiale di Rivarolo Canavese. Il Movimento esprime sconcerto e preoccupazione per l’articolo della professoressa Zaccanti e chiede al parroco don Raffaele Roffino di scusarsi pubblicamente.
 
«Ci chiediamo come sia stato possibile permettere la pubblicazione di un testo pieno di deformazioni e trasformazioni della realtà – fanno sapere dal Movimento 5 Stelle - come sia possibile nel 2014 scrivere un articolo che mescola insieme tutta una serie di informazioni manipolate ad hoc al fine di sostenerne la propria tesi e fomentare l’odio e la discriminazione. Non bastano gli episodi di violenza e intolleranza che i media ci raccontano quasi giornalmente? Serve incitarli?.
Ed ancor più ci preoccupa che a scrivere sia niente meno che un’insegnante, cioè una figura che dovrebbe essere esempio e guida morale per i nostri ragazzi, dalla quale dovrebbero imparare l’uguaglianza e il rispetto del prossimo, non la ghettizzazione (non siamo tutti uguali agli occhi del signore Don Raffaele?).
 
Se poi pensiamo che la possibilità di entrare nelle case dei nostri concittadini rivarolesi è stata concessa attraverso una pubblicazione religiosa, ci chiediamo se non sia il caso che il responsabile di quanto accaduto si scusi pubblicamente invece di sostenere che quanto scritto possa servire a stimolare un dibattito. Non serve tornare indietro con la memoria di tanti anni per ricordarsi a cosa possono portare l’odio e la discriminazione».
 
Sull’argomento, sempre per il Movimento 5 Stelle, oggi si è espressa anche vicepresidente del consiglio comunale di Rivoli, Carlotta Trevisan. «E’ insostenibile che vengano diffuse idee fuori dal mondo e lesive della dignità delle persone come quelle contenute nel bollettino parrocchiale della chiesa di Rivarolo. E’ una vera istigazione all’odio: chi ha scritto quelle parole pretende di sconfessare l’Oms e gli organismi internazionali diffondendo informazioni completamente deformate che mescolano pedofilia, educazione sessuale e omosessualità in un calderone degno della peggiore caccia alle streghe. Come M5S ci attiveremo per informare sul protocollo dell’ufficio europeo Oms sull’educazione sessuale nelle scuole, per contrastare chi ne parla in maniera completamente inappropriata e denigratoria».
Politica
LEINI - Luca Torella è il nuovo coordinatore di Articolo 1- MDP
LEINI - Luca Torella è il nuovo coordinatore di Articolo 1- MDP
Torella, già dirigente provinciale di SeL, ha accettato l'incarico affidatogli assumendo l'impegno a una gestione unitaria
LOCANA - Goiettina confermato segretario del Pd nelle valli
LOCANA - Goiettina confermato segretario del Pd nelle valli
«Siamo un gruppo di giovani che vuole costruire opportunità sul territorio» ha detto il riconfermato segretario del partito di Renzi
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
Avevano ragione i lavoratori: il trasferimento deciso da Vodafone per 19 di loro era illegittimo. Questa mattina il giudice del Lavoro ha dato torto all'azienda telefonica che, due mesi fa, aveva spedito 19 dipendenti da Ivrea a Milano
RIVAROSSA - Comune commissariato: arriva il viceprefetto Accardi
RIVAROSSA - Comune commissariato: arriva il viceprefetto Accardi
Il paese andrà quindi alle urne alla prossima tornata elettorale utile, quindi già nella primavera del 2018. Con un anno di anticipo
RIVAROLO - Sul piano regolatore i tanti dubbi di Rivarolo Sostenibile
RIVAROLO - Sul piano regolatore i tanti dubbi di Rivarolo Sostenibile
Il gruppo di minoranza rende note le proprie osservazioni sulle tematiche presenti nella variante della giunta Rostagno
IVREA - Apre la sede di «ViviamoIvrea»
IVREA - Apre la sede di «ViviamoIvrea»
L'apertura di uno spazio indipendente consentirà all’associazione di essere ancora più presente in città e a disposizione di cittadini, enti, associazioni
IVREA - Anche Mariastella Gelmini al convegno di Forza Italia
IVREA - Anche Mariastella Gelmini al convegno di Forza Italia
Si scaldano i motori per le amministrative. Forza Italia promuove il convegno "Insieme per cambiare il Piemonte e l'Italia"
CUORGNE' - Con una App si pagano i servizi scolastici del Comune
CUORGNE
«Con l'attivazione della piattaforma PagoPA, proseguiamo nell'ammodernamento del dialogo tra cittadino e Comune» dice il sindaco
RACCOLTA RIFIUTI EX ASA - Esposto alla Corte dei conti e all'autorità nazionale anti corruzione
RACCOLTA RIFIUTI EX ASA - Esposto alla Corte dei conti e all
Oltre a queste iniziative, comunicate a breve anche al Prefetto di Torino e alla procura della Repubblica di Ivrea, Il comitato canavesano di Grande Nord sta valutando con i propri legali il ricorso a una class action tra i cittadini
VOLPIANO - Sedici nuove telecamere per garantire la sicurezza
VOLPIANO - Sedici nuove telecamere per garantire la sicurezza
Via ai lavori per sostituire occhi elettronici obsoleti, in particolare nel parcheggio interrato di piazza Emanuele Filiberto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore