RIVAROLO CANAVESE - Il Politecnico controllerà la centrale

| Il Comune vuole nominare un esperto per leggere i dati sugli inquinanti

+ Miei preferiti
RIVAROLO CANAVESE - Il Politecnico controllerà la centrale
Sarà probabilmente il Politecnico di Torino ad occuparsi di leggere e valutare i dati sulle emissioni inquinanti della centrale a biomassa di Rivarolo Canavese. Lo ha annunciato ieri a palazzo Lomellini, durante la commissione ambiente, il sindaco Alberto Rostagno. «Come ci è stato chiesto dal comitato Non bruciamoci il futuro – spiega il primo cittadino – nomineremo un esperto super partes per leggere i dati delle emissioni inquinanti. Vogliamo essere certi che la centrale non sia dannosa per la salute». 
 
La scelta, come detto, dovrebbe cadere (salvo diverse esigenze di bilancio) sullo staff del politecnico di Torino guidato dal professor Giuseppe Genon. «Piena fiducia nell’Arpa – ha ribadito il sindaco – ma, in questa fase, abbiamo il dovere di fare qualcosa in più». Il Comune richiederà un preventivo poi valuterà il da farsi. Ovvio che, visti i chiari di luna, la disponibilità del Comune non è infinita. La giunta valuterà costi e benefici del controllo.
 
Intanto l’Arpa ha «bacchettato» la Cofely-Gdf Suez a causa del rumore notturno provocato dall’impianto a biomassa. Sono stati rilevati decibel di troppo che andranno a breve ridotti per consentire un sonno tranquillo ai rivarolesi che abitano vicino alla centrale.
 
La commissione ambiente, richiesta dal gruppo d’opposizione di Rivarolo Sostenibile, ha visto l’audizione di Gianni Fragale, presidente del comitato Non bruciamoci il futuro, che ha riassunto l’attività del comitato ponendo l’accento sui numerosi punti oscuri dell’intera vicenda. Dalla gara d’appalto (i cui documenti sembrano essere spariti anche dal municipio) alla provenienza del cippato; dal teleriscaldamento che ovviamente non funziona, alle modifiche effettuate in corso d’opera al progetto originale che, di fatto, hanno aumentato considerevolmente la potenza dell’impianto.
Politica
VOLPIANO - Sulla navetta gratis nei giorni di mercato 600 passeggeri
VOLPIANO - Sulla navetta gratis nei giorni di mercato 600 passeggeri
In corso l'analisi dei dati per ottimizzare il servizio. «Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti» dicono dal Comune
CANAVESE - In molti Comuni ancora non «prende» il telefono cellulare
CANAVESE - In molti Comuni ancora non «prende» il telefono cellulare
«Tim e Vodafone ci hanno chiesto di segnalare aree precise non coperte. Hanno dato disponibilità a coprirle» dicono dall'Uncem
VALPRATO - Il Comune cerca un gestore per il bar-pizzeria-alimentari
VALPRATO - Il Comune cerca un gestore per il bar-pizzeria-alimentari
La struttura viene data in concessione anche con il campo sportivo e l'area camper che si trovano vicino allo stabile
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L'otto settembre un incontro pubblico a Castellamonte
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L
Quasi 12mila firme online su change.org per chiedere interventi urgenti di messa in sicurezza per il Ponte Preti di Strambinello, il già noto "ponte nuovo" lungo la ex statale Pedemontana 565
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore