RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco

| Quello del primo cittadino potrebbe diventare un lavoro a tempo pieno, tanto che Marina Vittone, in caso di successo, non esclude nemmeno di lasciare il lavoro di insegnante per dedicarsi al 100% alla sua città

+ Miei preferiti
RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco
Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco per le prossime amministrative di Rivarolo Canavese. Questa sera all'hotel Rivarolo dell'Urban Center, il gruppo di Rivarolo Sostenibile, rappresentato dal presidente Paolo Bettarello e dal vice Pierangelo Masoero, ha confermato il pieno sostegno a Marina Vittone, già candidata a sindaco cinque anni. «Vogliamo perseguire la strada del cambiamento senza compromesso, stiamo già lavorando al programma e alla rosa dei candidati». Rispetto a cinque anni fa, però, il gruppo si è mosso in anticipo, bruciando la concorrenza e presentando l'ufficialità della candidatura prima di tutti gli altri. Logo e nome della lista (Rivarolo Sostenibile con Vittone) saranno gli stessi di cinque anni fa.

«Dopo cinque anni presentiamo un nuovo progetto per la città in modo da guardare al futuro - dice Marina Vittone - non posso che ringraziare chi mi ha sostenuto in questi cinque anni. Chi con me si è occupato di materie amministrative ed ha discusso sulle problematiche della nostra città. Mi viene data una nuova opportunità e sono onorata di poter rappresentare questa compagine civica che come l’altra volta presenterà una lista radicata sul territorio a rappresentanza di tutti. Si tratta di una grande scommessa per verificare se Rivarolo riterrà valido il nostro progetto. Presenteremo un programma partecipato, da scrivere insieme ai rivarolesi e ai rappresentanti dei territorio e delle categorie lavorative. Abbiamo già iniziato un percorso di incontri e tavoli di lavoro per ascoltare la cittadinanza».

Tra le parole chiave la rivitalizzazione di Rivarolo con un occhio di riguardo ai servizi, al commercio e al turismo. Più attenzione alle manutenzioni, agli impianti sportivi e agli edifici di proprietà comunale, alcuni «inutilizzati» come villa Vallero. E poi, perchè no, un assessorato alla gioventù che lavori per i ragazzi. «Non proporremo un libro dei sogni ma un programma sostenibile e realizzabile anche dal punto di vista economico. Vogliamo avere riscontri anche a breve termine con un cronoprogramma di lavori ben preciso». Quello del sindaco potrebbe diventare un lavoro a tempo pieno, tanto che Marina Vittone, in caso di successo, non esclude nemmeno di lasciare il lavoro di insegnante per dedicarsi al 100% alla sua città.

«La volta scorsa la proposta era diversa perché era diverso il punto di partenza - aggiunge la candidata a sindaco di Rivarolo Sostenibile - Rivarolo usciva dal commissariamento. Ci eravamo proposti per portare un valore aggiunto al servizio della città ma, forse, la proposta fu tardiva e poco sostenuta da una comunicazione efficace. Cercammo anche accordi con altre forze in campo ma ci accorgemmo subito che fare il bene della collettività senza logiche di partito necessitava di un'autonomia che non avremmo potuto ottenere. Così scendemmo in campo da soli anche se in ritardo e, forse per questo, la cittadinanza non ebbe il tempo di capire le nostre proposte».

Cinque anni all'opposizione, però, sono serviti anche a far maturare il progetto. «Siamo cresciuti con questo gruppo di lavoro mese dopo mese. Abbiamo rafforzato la conoscenza della città e abbiamo avvicinato molte persone al nostro progetto. Se amministrare è difficile, fare minoranza richiede un coraggio, una forza d’animo e un impegno notevoli sapendo di contare poco in termini numerici. Abbiamo comunque proposto sempre i nostri temi e siamo cresciuti insieme: sono convinta che questa volta Rivarolo comprenderà il valore della nostra scelta e del gruppo, senza il quale non sarei qui questa sera. Presenteremo al vaglio delle urne persone di Rivarolo che lavorano qui, abitano qui e investono qui. Persone che pagano le tasse a Rivarolo e non arrivano in città solo negli ultimi sei mesi. Credo in questo impegno e sono convinta che faremo un buon lavoro».

Dopo mesi di silenzio, la campagna elettorale, finalmente, è iniziata... Non resta che attendere gli sfidanti.

Galleria fotografica
RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco - immagine 1
RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco - immagine 2
RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco - immagine 3
RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco - immagine 4
RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco - immagine 5
RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco - immagine 6
RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco - immagine 7
Politica
CASO BELMONTE - Fava: «Passaggio alla Regione è la soluzione migliore»
CASO BELMONTE - Fava: «Passaggio alla Regione è la soluzione migliore»
«La trattativa per acquisire il santuario era ben lungi dall'essere completata. La contessa ha smascherato le bugie del Pd»
LEINI - Piantati 32 nuovi alberi grazie ad «Alberi per il futuro» - FOTO
LEINI - Piantati 32 nuovi alberi grazie ad «Alberi per il futuro» - FOTO
La senatrice Elisa Pirro, Silvia Cossu e altri attivisti hanno proceduto all'interramento delle piante che hanno donato alla città
VALLE ORCO - I Comuni in rivolta dopo i disservizi provocati dalla neve: «Le bollette sono puntuali, i servizi no»
VALLE ORCO - I Comuni in rivolta dopo i disservizi provocati dalla neve: «Le bollette sono puntuali, i servizi no»
La Valle Orco si scaglia contro Enel e i gestori dei servizi di telefonia dopo due giorni di enormi problemi dovuti alla neve. Gli amministratori locali alzano la voce contro gli inaccettabili disservizi
SAN GIUSTO - Per gestire la villa del boss tre associazioni in corsa
SAN GIUSTO - Per gestire la villa del boss tre associazioni in corsa
Si sono chiuse il 14 novembre infatti le procedure del bando di Città metropolitana di Torino per cercare manifestazioni d'interesse
CANAVESE - Contenere i cinghiali: via libera dalle autonomie locali
CANAVESE - Contenere i cinghiali: via libera dalle autonomie locali
Uncem si unisce alla mobilitazione di allevatori, agricoltori e pastori scesi in piazza a Montecitorio, con le Associazioni agricole
CHIVASSO - Lavori in corso per la nuova rotatoria sulla Sp 590
CHIVASSO - Lavori in corso per la nuova rotatoria sulla Sp 590
Un progetto atteso da anni, che una volta terminato consentirà maggior sicurezza non solo alla circolazione stradale
IVREA - Nuova vita per Olivetti: operativo il nuovo quartier generale nello storico Centro Studi - FOTO
IVREA - Nuova vita per Olivetti: operativo il nuovo quartier generale nello storico Centro Studi - FOTO
«Restituire una casa così prestigiosa ad Olivetti – ha commentato Giovanni Ronca, Presidente di Olivetti - è un segno tangibile di come TIM stia, di nuovo, guardando molto avanti». Soddisfatto il sindaco eporediese Stefano Sertoli
IVREA - 600 ragazzi del Canavese a «Wooooow! Io e il mio futuro»
IVREA - 600 ragazzi del Canavese a «Wooooow! Io e il mio futuro»
Successo per il Salone dell'orientamento scolastico post-diploma rivolto alle classi quinte degli istituti scolastici canavesani
IVREA - L'Uici chiede più collaborazione all'amministrazione
IVREA - L
L'Unione Ciechi da cinque anni gestisce il Centro di Riabilitazione Visiva con diversi professionisti e strumenti per la riabilitazione
IVREA - Consegnati i «Premi Roberto Lavezzo» a tre studenti meritevoli
IVREA - Consegnati i «Premi Roberto Lavezzo» a tre studenti meritevoli
Il Gruppo Giovani Imprenditori ha premiato tre giovani universitari che si sono distinti per gli ottimi risultati scolastici
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore