RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco

| Quello del primo cittadino potrebbe diventare un lavoro a tempo pieno, tanto che Marina Vittone, in caso di successo, non esclude nemmeno di lasciare il lavoro di insegnante per dedicarsi al 100% alla sua città

+ Miei preferiti
RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco
Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco per le prossime amministrative di Rivarolo Canavese. Questa sera all'hotel Rivarolo dell'Urban Center, il gruppo di Rivarolo Sostenibile, rappresentato dal presidente Paolo Bettarello e dal vice Pierangelo Masoero, ha confermato il pieno sostegno a Marina Vittone, già candidata a sindaco cinque anni. «Vogliamo perseguire la strada del cambiamento senza compromesso, stiamo già lavorando al programma e alla rosa dei candidati». Rispetto a cinque anni fa, però, il gruppo si è mosso in anticipo, bruciando la concorrenza e presentando l'ufficialità della candidatura prima di tutti gli altri. Logo e nome della lista (Rivarolo Sostenibile con Vittone) saranno gli stessi di cinque anni fa.

«Dopo cinque anni presentiamo un nuovo progetto per la città in modo da guardare al futuro - dice Marina Vittone - non posso che ringraziare chi mi ha sostenuto in questi cinque anni. Chi con me si è occupato di materie amministrative ed ha discusso sulle problematiche della nostra città. Mi viene data una nuova opportunità e sono onorata di poter rappresentare questa compagine civica che come l’altra volta presenterà una lista radicata sul territorio a rappresentanza di tutti. Si tratta di una grande scommessa per verificare se Rivarolo riterrà valido il nostro progetto. Presenteremo un programma partecipato, da scrivere insieme ai rivarolesi e ai rappresentanti dei territorio e delle categorie lavorative. Abbiamo già iniziato un percorso di incontri e tavoli di lavoro per ascoltare la cittadinanza».

Tra le parole chiave la rivitalizzazione di Rivarolo con un occhio di riguardo ai servizi, al commercio e al turismo. Più attenzione alle manutenzioni, agli impianti sportivi e agli edifici di proprietà comunale, alcuni «inutilizzati» come villa Vallero. E poi, perchè no, un assessorato alla gioventù che lavori per i ragazzi. «Non proporremo un libro dei sogni ma un programma sostenibile e realizzabile anche dal punto di vista economico. Vogliamo avere riscontri anche a breve termine con un cronoprogramma di lavori ben preciso». Quello del sindaco potrebbe diventare un lavoro a tempo pieno, tanto che Marina Vittone, in caso di successo, non esclude nemmeno di lasciare il lavoro di insegnante per dedicarsi al 100% alla sua città.

«La volta scorsa la proposta era diversa perché era diverso il punto di partenza - aggiunge la candidata a sindaco di Rivarolo Sostenibile - Rivarolo usciva dal commissariamento. Ci eravamo proposti per portare un valore aggiunto al servizio della città ma, forse, la proposta fu tardiva e poco sostenuta da una comunicazione efficace. Cercammo anche accordi con altre forze in campo ma ci accorgemmo subito che fare il bene della collettività senza logiche di partito necessitava di un'autonomia che non avremmo potuto ottenere. Così scendemmo in campo da soli anche se in ritardo e, forse per questo, la cittadinanza non ebbe il tempo di capire le nostre proposte».

Cinque anni all'opposizione, però, sono serviti anche a far maturare il progetto. «Siamo cresciuti con questo gruppo di lavoro mese dopo mese. Abbiamo rafforzato la conoscenza della città e abbiamo avvicinato molte persone al nostro progetto. Se amministrare è difficile, fare minoranza richiede un coraggio, una forza d’animo e un impegno notevoli sapendo di contare poco in termini numerici. Abbiamo comunque proposto sempre i nostri temi e siamo cresciuti insieme: sono convinta che questa volta Rivarolo comprenderà il valore della nostra scelta e del gruppo, senza il quale non sarei qui questa sera. Presenteremo al vaglio delle urne persone di Rivarolo che lavorano qui, abitano qui e investono qui. Persone che pagano le tasse a Rivarolo e non arrivano in città solo negli ultimi sei mesi. Credo in questo impegno e sono convinta che faremo un buon lavoro».

Dopo mesi di silenzio, la campagna elettorale, finalmente, è iniziata... Non resta che attendere gli sfidanti.

Galleria fotografica
RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco - immagine 1
RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco - immagine 2
RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco - immagine 3
RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco - immagine 4
RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco - immagine 5
RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco - immagine 6
RIVAROLO CANAVESE - Marina Vittone rompe gli indugi: è lei la prima candidata a sindaco - immagine 7
Politica
CHIVASSO - Marco Delpero è il nuovo comandante della Polizia Municipale
CHIVASSO - Marco Delpero è il nuovo comandante della Polizia Municipale
«Siamo contenti di avere con noi il comandante Delpero e di poter contare sulla sua esperienza» ha detto il sindaco Castello
IVREA - Casali e Piras passano con la Lega in consiglio comunale
IVREA - Casali e Piras passano con la Lega in consiglio comunale
Il sindaco augura buon lavoro alle due consigliere e smentisce la possibilità di un rimpasto nella giunta chiesto dalla Lega
FAVRIA - Pro loco, Alessia Basile nuovo presidente dell'associazione
FAVRIA - Pro loco, Alessia Basile nuovo presidente dell
Fanno parte del neo direttivo i due vice Presidenti Pietro Frija e Fabrizio Circio. Tesoriere Mauro Leone; segretaria, Stefania Arlotti
RIVAROLO - Niente moschea alla Bicocca: «Era tutta una bufala»
RIVAROLO - Niente moschea alla Bicocca: «Era tutta una bufala»
Il sindaco se la prende con il centrodestra: «Montata ad arte una polemica elettorale. Nella mozione usate parole razziste»
RIVAROLO - Se Rostagno non si candida pronto l'assessore Diemoz
RIVAROLO - Se Rostagno non si candida pronto l
«Mi auguro che Alberto Rostagno possa essere il nostro candidato a sindaco. In caso contrario il mio è uno dei nomi spendibili»
VALLI ORCO E SOANA - Nel 2019 ancora non si vede la televisione...
VALLI ORCO E SOANA - Nel 2019 ancora non si vede la televisione...
Mozione approvata oggi all'unanimità dal consiglio della Città Metropolitana per chiedere alla Rai di potenziare il segnale
RIVAROLO - La giunta fa quadrato e difende l'assessore Diemoz
RIVAROLO - La giunta fa quadrato e difende l
«L'assessore Diemoz resta al suo posto. La mozione delle minoranze sarà respinta». Così il sindaco rivarolese Alberto Rostagno
VOLPIANO - Nuovo bando per comprare la Comital e la Lamalù
VOLPIANO - Nuovo bando per comprare la Comital e la Lamalù
Al tribunale di Ivrea, il giudice della sezione fallimentare ha firmato il nuovo bando per la ricerca di soggetti interessati
LEINI - Scontro in consiglio sugli aumenti della tassa rifiuti
LEINI - Scontro in consiglio sugli aumenti della tassa rifiuti
«Non siamo autolesionisti - ha detto Torella - siamo stati obbligati a farlo dopo la revoca dell'appalto alla società Econord»
RIVAROLO - Riparolium onora i Martiri delle Foibe con una corona di fiori: «Il Comune, invece, si è dimenticato»
RIVAROLO - Riparolium onora i Martiri delle Foibe con una corona di fiori: «Il Comune, invece, si è dimenticato»
Affondo del consigliere Raimondo: «Mentre il ministro dell'Interno Matteo Salvini va giustamente a commemorare le vittime alla Foiba di Basovizza, l'assessore finto-leghista Claudio Leone si dimentica della Giornata del Ricordo»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore