RIVAROLO - Contro la fusione di Rivabanca nasce il comitato del No

| Secondo il No alla fusione la crisi economica Rivabanca l'ha superata alla grande, «diventando un fenomeno di massa»

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Contro la fusione di Rivabanca nasce il comitato del No
A Rivarolo nasce il «Comitato per la Continuità di RivaBanca». Qualcuno che dice "no" alla fusione con Banca d'Alba. Un nutrito gruppo del comitato costituente ed altri soci oltre che normali cittadini, anche non soci della Banca, che vogliono assolutamente difenderne l’autonomia, la continuità e la crescita. «Anche il vescovo Arrigo Miglio, aveva «benedetto» il progetto della banca con l’acquisto delle quote - dicono dal comitato - verificando la bontà della strategia lungimirante e radicata nei valori, supportando una forma di auto-aiuto inedita per il territorio: la solidarietà reciproca. L'istituto valorizza lo strumento principe ed elemento di forza: la prossimità geografica, stabilendo un legame immediato tra i bisogni espressi e le strategie effettuate dalla banca per soddisfarli».    
 
Secondo il No alla fusione la crisi economica Rivabanca l'ha superata alla grande, «diventando un fenomeno di  massa: 1640 i soci che hanno sottoscritto le quote come soci fondatori, ben il 4% dell'intera popolazione  della zona di riferimento. Tanto che, con largo anticipo, il comitato promotore ha raccolto i 5 milioni di  euro necessari al capitale sociale. Il Comitato diffonderà quindi le ragioni del No, spiegherà ai soci e ai non soci il progetto di continuità e sviluppo per il territorio, spiegherà la riforma del Credito Cooperativo che consente di ottenere tutti i benefici di buon governo nel rispetto dell’autonomia, il decreto salva risparmio di febbraio 2017 oltre ai contenuti organizzativi e le potenzialità della nostra BCC».
 
Per informazioni o per aderire al comitato il riferimento è lo Studio Legale Francia di via Peyron a Torino. Tel. 377.5432760.
Dove è successo
Politica
CERESOLE REALE - Appello a Chiamparino e Appendino per salvare la biblioteca
CERESOLE REALE - Appello a Chiamparino e Appendino per salvare la biblioteca
Uncem si unisce all'appello dell'Associazione Amici del Gran Paradiso per salvare e rilanciare le attività culturali della Biblioteca di Ceresole Reale intitolata a Gianni Oberto
IVREA - Prove di dialogo dopo l'esposto per apologia del fascismo
IVREA - Prove di dialogo dopo l
Invito al dialogo del presidente del consiglio comunale. Rebel Firm accetta ma sotto palazzo civico è spuntato uno striscione...
LEINI - Il car sharing di Torino si estende a 18 comuni: Leini c'è
LEINI - Il car sharing di Torino si estende a 18 comuni: Leini c
Sarà un "free floating", senza stazioni fisse di prelievo e deposito. Il bando per le aziende interessate scade il 29 settembre
VOLPIANO - Comital addio: il sindaco chiede intervento del governo
VOLPIANO - Comital addio: il sindaco chiede intervento del governo
«A fine mese incontro governativo tra Italia e Francia su varie questioni e noi chiediamo che venga inserito anche questo tema»
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
Il primo numero del giornale della diocesi di Ivrea che uscirà dopo la pausa estiva sarà firmato da Carlo Maria Zorzi
CASTELLAMONTE - Un richiedente asilo pulisce il rio San Pietro
CASTELLAMONTE - Un richiedente asilo pulisce il rio San Pietro
Una manutenzione necessaria dal momento che, in caso di maltempo, il rio San Pietro è solito creare ampi problemi
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
Inevitabile: la forzatura del sindaco di Pertusio, Antonio Cresto, che ha abbandonato Teknoservice perchè troppo costosa, inizia a incrinare i rapporti tra i sindaci. Che, va detto, sulla questione rifiuti sono "caldi" ormai da anni...
IVREA - Campo «nazional-rivoluzionario»: pronto esposto in procura
IVREA - Campo «nazional-rivoluzionario»: pronto esposto in procura
Fa discutere il campo «nazional-rivoluzionario» di Ivrea promosso lo scorso weekend dal gruppo di destra Rebel-Firm
CASTELLAMONTE - Ricorso contro il Comune per i soldi della Cresto
CASTELLAMONTE - Ricorso contro il Comune per i soldi della Cresto
Non si è ancora conclusa la vicenda dei 500 mila euro destinati ai lavori di ristrutturazione della scuola media Cresto
CANAVESE - «I soldi del pedaggio autostradale restino ai Comuni montani»: la proposta dell'Uncem Piemonte
CANAVESE - «I soldi del pedaggio autostradale restino ai Comuni montani»: la proposta dell
L'aumento del gettito del pedaggio delle autostrade ancora una volta finisce per ignorare e penalizzare il territorio, i pendolari e i flussi turistici. L’Uncem rilancia la sfida ai concessionari delle autostrade
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore