RIVAROLO-CUORGNE' - 20 centesimi ad abitante per aiutare i vigili del fuoco: i sindaci hanno detto «Si»

| Via libera alla richiesta di un contributo straordinario per riparare i camion dei pompieri. Alcuni Comuni disposti a investire di più

+ Miei preferiti
RIVAROLO-CUORGNE - 20 centesimi ad abitante per aiutare i vigili del fuoco: i sindaci hanno detto «Si»
Venti centesimi ad abitante a favore dei vigili del fuoco. La proposta ha ottenuto il via libera dei sindaci del Canavese occidentale, riuniti ieri sera a Rivarolo. Varrà almeno per i Comuni che gravitano, per quanto riguarda la competenza, sui distaccamenti volontari di Rivarolo Canavese e Cuorgnè. Proprio perché è partita da quei due distaccamenti la richiesta di un aiuto straordinario per la riparazione dei mezzi di soccorso. «Si tratta di un servizio fondamentale per il territorio – ha detto il sindaco Alberto Rostagno – che non si valuta solo quando c’è un incendio o un’emergenza. Diamo un segnale perché entro sei mesi un anno, se non arrivano delle risorse, saranno costretti a chiudere».
 
«A Cuorgnè abbiamo ventotto volontari che sono disponibili 24 ore su 24 – ha confermato il vicesindaco Sergio Colombatto – il Ministero dell’Interno non ha più denaro per gli interventi. Le difficoltà nascono proprio da questo». Il sindaco di Busano, Giambattitino Chiono, (che già stanzia annualmente un contributo aggiuntivo) ha difeso a spada tratta i volontari: «Bisogna rendersi conto che gran parte del nostro territorio è distante da Ivrea. La prima chiamata al 115 passa proprio dalla sede degli effettivi di Ivrea ma la distanza da coprire per arrivare sul luogo dell’emergenza è enorme. E se stiamo parlando di un incidente stradale può essere determinante la tempestività per salvare delle persone».
 
Alcuni sindaci hanno fatto presente che, in passato, era già stato ipotizzato un contributo ad abitante (di circa 50 centesimi) per i vigili del fuoco. La proposta, però, non ottenne il successo sperato.  Dopo il tam-tam mediatico dell’ultimo mese, pare che qualcosa sia finalmente cambiato. Addirittura alcuni sindaci hanno proposto di investire qualcosa in più dei venti centesimi ad abitante, considerato che buona parte dei Comuni dell’area, al netto degli abitanti, si troverebbe effettivamente a corrispondere un contributo di poche decine di euro.
 
«Non c’è differenza tra il vigile del fuoco volontario e il vigile del fuoco effettivo – ha detto il vicesindaco di Castellamonte, Giovanni Maddio – dobbiamo fare in modo di mantenere i distaccamenti che abbiamo sul territorio, dal primo all’ultimo. Perché se uno chiude, non riapre più». Alla fine è stato proprio il sindaco Rostagno a chiudere il cerchio: «Cominciamo a dare un segnale stanziando questi venti centesimi ad abitante. Se qualcuno vuole stanziare di più ne avrà facoltà. Lo standard minimo è venti centesimi. L'importante è essere tutti disponibili a contribuire». Il primo passo è stato fatto.
 
Anche i privati, ovviamente, potranno fare la loro parte. E' partita una raccolta fondi per i vigili del fuoco volontari di Cuorgnè per la riparazione del mezzo. Per chi volesse donare, il codice IBAN è IT30P0326830210052848651480.
Dove è successo
Politica
ELEZIONI 2017 - Si vota l'undici giugno. Occhi puntati su Castellamonte, Favria e Caselle. Prima volta per Mappano
ELEZIONI 2017 - Si vota l
Con decreto del ministro dell’Interno Marco Minniti, è stata fissata la data per lo svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali. Sette Comuni della zona al voto: c'è anche Mappano
PONT - Sandretto: si cerca un imprenditore disposto a rilevarla
PONT - Sandretto: si cerca un imprenditore disposto a rilevarla
Incontro in Regione sul futuro della storica azienda canavesana dichiarata fallita dal Tribunale di Ivrea il 9 marzo scorso
RIVAROLO - La Lega Nord difende a spada tratta Rostagno
RIVAROLO - La Lega Nord difende a spada tratta Rostagno
Il carroccio scende in campo per difendere l'attuale amministrazione, segnando un definitivo strappo con il passato
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: ora tocca alla prefettura di Torino
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: ora tocca alla prefettura di Torino
L'amministrazione comunale di Castellamonte ha chiesto al prefetto l'apertura di un tavolo tecnico urgente per capire cosa succederà, adesso, all'enorme montagna di spazzatura tra le frazioni di Campo, Muriaglio e Preparetto
IVREA - «Rifugiati e accoglienza: le paure degli uni e degli altri»
IVREA - «Rifugiati e accoglienza: le paure degli uni e degli altri»
Alessandra Morelli, Delegata dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, incontrerà gli studenti del Gramsci
CASELLE - Bilancio economico da record per l'aeroporto Pertini
CASELLE - Bilancio economico da record per l
Il fatturato di Sagat, al netto dei contributi, ammonta a 56 milioni di euro, in crescita del +16,6% rispetto all'anno precedente
CASTELLAMONTE - Paura per la discarica. Mazza: «Va chiusa subito»
CASTELLAMONTE - Paura per la discarica. Mazza: «Va chiusa subito»
Diventa una questione politica la gestione della discarica di Vespia dopo l'allarme lanciato ieri dai residenti della zona
CANAVESE - I circoli del Pd tentano la via della partecipazione
CANAVESE - I circoli del Pd tentano la via della partecipazione
Venerdì il Partito Democratico presenta un'iniziativa unica in Italia, lanciata dai circoli del PD del Canavese e del Chivassese
BOLLENGO - Nelle scuole il ricordo delle vittime innocenti della mafia
BOLLENGO - Nelle scuole il ricordo delle vittime innocenti della mafia
Il paese è stato uno dei "4000 luoghi del 21 marzo" grazie all'invito di Lucia Grillo e Laura Rocchietta di Libera Ivrea
RIVARA - Incontri del Gal per chi vuole mettersi in proprio
RIVARA - Incontri del Gal per chi vuole mettersi in proprio
In vista della ripresa del servizio offerto dal Programma Mip-Mettersi in proprio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore