RIVAROLO - Debito Unicredit: il 30 giugno la data decisiva

| Il tribunale di Bologna dovrà esprimersi sulla richiesta di sospensiva del Comune. C'è da pagare un milione di euro

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Debito Unicredit: il 30 giugno la data decisiva
Quella del 30 giugno sarà una data decisiva per le sorti del Comune di Rivarolo. Il tribunale di Bologna, infatti, dovrà pronunciarsi sulla richiesta presentata dal Comune di “congelare” il pagamento del debito contratto, tramite la Locat Leasing, da palazzo Lomellini. Debito che sfora il milione di euro, frutto della scellerata gestione dell’azienda controllata da parte dell’allora amministrazione Bertot. Quel milione abbondante, per precauzione, è già stato inserito a bilancio come debito: se poi il tribunale dovesse accogliere la richiesta del Comune, tanto meglio. 
 
Di certo la situazione è critica: un debito del genere porterà palazzo Lomellini a sforare il patto di stabilità. Questo comporterà un ulteriore inasprimento dei parametri di spesa da parte della corte dei conti. «Speriamo davvero di evitare questa penalizzazione – conferma il vicesindaco Edo Gaetano – dal momento che questa è una causa che abbiamo ereditato dall’amministrazione passata. Se il tribunale non accoglierà la richiesta ci troveremo con un Comune appena in grado di badare all’ordinaria amministrazione». 
 
Non resta che attendere: intanto mercoledì prossimo è  previsto un consiglio comunale interamente dedicato al bilancio. Dove, ovviamente, si parlerà anche del debito provocato dal contenzioso con la Locat Leasing. Precauzionalmente il Comune ha inserito nel documento finanziario un "buco" di 1,4 milioni di euro, comprensivo degli interessi che palazzo Lomellini dovrà riconoscere all'Unicredit in caso di sentenza avversa. Intanto, sia il Comune che la società «Rivarolo Futura» (già in liquidazione) hanno presentato ricorso in appello contro la sentenza del tribunale di Bologna.
Politica
CUORGNE' - Morgando all'Anpi: «Non uso il mio ruolo di Dirigente Scolastico per fare politica»
CUORGNE
Prosegue il confronto tra l'Anpi e l'ex presidente della sezione di Cuorgnè dell'associazione partigiani, Federico Morgando
IVREA - Legambiente contraria al nuovo centro commerciale Ipercoop
IVREA - Legambiente contraria al nuovo centro commerciale Ipercoop
Legambiente dice «No» alla modifica del piano regolatore che permetterebbe la costruzione di un nuovo supermercato
LEINI - Lavori in corso in via Carlo Alberto fino a venerdì 25 gennaio
LEINI - Lavori in corso in via Carlo Alberto fino a venerdì 25 gennaio
Agenti di Polizia Municipale e personale dell'Ufficio Tecnico sono a disposizione di cittadini e commercianti per informazioni
IVREA - Alternanza scuola lavoro: Confindustria firma il protocollo
IVREA - Alternanza scuola lavoro: Confindustria firma il protocollo
È stato rinnovato il protocollo di Intesa dai rappresentanti di enti e associazioni imprenditoriali dell'area torinese
SAN COLOMBANO - Più sicurezza sulla provinciale 43 per Canischio
SAN COLOMBANO - Più sicurezza sulla provinciale 43 per Canischio
L'esigenza di mitigare l'eccessiva velocità delle autovetture provenienti da Cuorgnè sul rettilineo d'ingresso al paese, era già stata evidenziata nel 2015
CUORGNE' - L'Anpi risponde a Morgando: «Noi siamo autonomi»
CUORGNE
«Spiace constatare che Morgando, già presidente Anpi Cuorgnè non più iscritto, abbia un ricordo un po' confuso dell'Anpi»
CUORGNE' - La zona blu sarà ampliata: «Ce lo chiedono i negozianti»
CUORGNE
Consegnata una raccolta firme di 40 commercianti di via Torino. Al vaglio del Comune anche la sosta con il disco orario
CUORGNE' - Morgando critica l'Anpi ed elogia il ministro Salvini
CUORGNE
Fa discutere la presa di posizione social dell'ex presidente dell'Anpi di Cuorgnè e preside di numerose scuole della zona
RIVAROLO - Sversamenti in Orco: «Risposta assessore avventata»
RIVAROLO - Sversamenti in Orco: «Risposta assessore avventata»
Diventa un caso lo sversamento in Orco segnalato dall'associazione di Rivarolo Canavese, «Non bruciamoci il futuro»
CASELLE - Venti di crisi sull'aeroporto: «Sarà l'estate peggiore»
CASELLE - Venti di crisi sull
L'allarme lo ha lanciato dall'associazione Fly Torino che, da anni, segue da vicino lo sviluppo dell'aeroporto Sandro Pertini
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore