RIVAROLO - Desiderio ai soci di Rivabanca: «Non rischio con i vostri soldi»

| E sul comitato dei contrari: «Dietro c'è qualcuno che si nasconde. Io, invece, la faccia ce la metto da sei anni per la banca»

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Desiderio ai soci di Rivabanca: «Non rischio con i vostri soldi»
Nuovo incontro con i soci di Rivabanca, mercoledì sera in sala Lux a Rivarolo Canavese, per il presidente Gianni Desiderio e il direttore Franco Biglino, i vertici dell'istituto di credito cooperativo. Analoghi incontri sono già andati in scena nei giorni scorsi a Bosconero e Castellamonte. Desiderio ha nuovamente illustrato le opportunità della prevista fusione di Rivabanca con Banca d'Alba, sulla quale l'assemblea dei soci sarà chiamata ad esprimere un parere definitivo a maggio. «Io non racconto fesserie - ha detto Desiderio - le regole sono cambiate e, purtroppo, non sono regole che decidiamo noi. Io non rischio con i soldi degli altri: con lungimiranza credo sia opportuno un matrimonio tra Bcc».
 
Desiderio, grazie alle domande dei soci in sala, si è soffermato sull'addio dell'ex direttore Naretto («Ha dato le dimissioni lui: gli abbiamo chiesto di restare fino alla fusione ma ha preferito diversamente. Non posso che ringraziarlo per il grande lavoro che ha svolto in Rivabanca») e sulla nascita del comitato del No (link sotto) che si batterà, fino a maggio, contro la fusione. «Ho letto di questo comitato - ha detto Desiderio - il presidente non è neanche un nostro socio. Non ne comprendo nemmeno le motivazioni ma io parlo con tutti. Gli ho chiesto la disponibilità a un confronto pubblico. E' ovvio che dietro c'è qualcuno che si nasconde. Io, invece, la faccia ce la metto da sei anni per Rivabanca. Nel bene o nel male. Per questo stiamo incontrando i soci un po' ovunque». 
 
Quella della fusione, per Desiderio, non sarà un'operazione a carattere personale: «Non rivestirò mai alcun ruolo nel consiglio di Banca d'Alba. Propongo la fusione perché nessuno perda nulla e ci sia una banca che investa sul territorio». E se dovesse prevalere il "no" tra i soci? «Non so cosa potrà capitare. C'è una riforma del credito cooperativo in atto che non dipende da noi e da nessun comitato canavesano. C'è il rischio che Banca d'Italia chiuda gli istituti con un capitale come il nostro. A quel punto Banca d'Alba si prenderebbe Rivabanca a costo zero, col rischio che i soci perdano i soldi. Il rischio c'è. Non ho la sfera di cristallo ma ho l'obbligo di avvertire tutti dei rischi che potrebbero verificarsi. E' dura da dire ai soci ma io non posso non dire le cose come stanno».
Politica
PONTE PRETI - Questa notte il ponte chiude al traffico per le verifiche strutturali della Città metropolitana
PONTE PRETI - Questa notte il ponte chiude al traffico per le verifiche strutturali della Città metropolitana
La Città metropolitana, come promesso dal consigliere Iaria, procederà a nuove indagini di sicuezza sul Ponte Preti, in risposta alle numerose sollecitazioni arrivate di recente dal territorio dopo la battaglia dell'ex Senatore Bozzello
CUORGNE' - Leggi razziali: incontro dell'Anpi con Marco Revelli
CUORGNE
L'iniziativa è patrocinata dal Comune e si svolgerà nell'ex chiesa della Santissima Trinità venerdì 14 dicembre a partire dalle ore 21
IVREA - Autostrada gratis: la proposta al Ministero con 1750 firme
IVREA - Autostrada gratis: la proposta al Ministero con 1750 firme
L'assessore alla mobilità Giuliano Balzola ha consegnato la proposta al viceministro dei trasporti Edoardo Rixi (Lega)
CASTELLAMONTE - Diversamente Castellamonte condanna chi lascia e difende chi resta
CASTELLAMONTE - Diversamente Castellamonte condanna chi lascia e difende chi resta
«Noi continueremo ancora più decisi su questa strada, lavorando più intensamente»
CANAVESE - Da gennaio più flessibilità per gli acquisti dei Comuni
CANAVESE - Da gennaio più flessibilità per gli acquisti dei Comuni
«Un'ennesima iniziativa portata avanti dalla Lega in collaborazione con i tanti sindaci», dice il deputato Giglio Vigna
FERROVIA CANAVESANA - Servizio scadente: per Legambiente ancora nessun miglioramento
FERROVIA CANAVESANA - Servizio scadente: per Legambiente ancora nessun miglioramento
La ferrovia di Gtt tra le 10 peggiori in Italia dallo scorso anno. «Quasi ovunque nulla è cambiato», dicono da Legambiente secondo i dati della campagna «Pendolaria» sulla situazione del trasporto ferroviario regionale
VOLPIANO - Comital: il Ministero rassicura i lavoratori sulla cassa
VOLPIANO - Comital: il Ministero rassicura i lavoratori sulla cassa
I curatori fallimentari effettueranno le verifiche e gli approfondimenti. Il tavolo sulla Comital-Lamalù si riunirà domani
RIVAROLO - Pietro Delaurenti nuovo sindaco dei ragazzi - VIDEO
RIVAROLO - Pietro Delaurenti nuovo sindaco dei ragazzi - VIDEO
La fascia tricolore, come da prassi, è stata consegnata al neo primo cittadino dal sindaco «dei grandi», Alberto Rostagno
QUINCINETTO - A sei anni dalla frana si «smuove» la situazione
QUINCINETTO - A sei anni dalla frana si «smuove» la situazione
L'Arpa registra un movimento franoso verso valle di 12 centimetri che convince gli enti ad avviare la messa in sicurezza
IVREA - L'ex Ministro Fornero presenta il suo libro su riforme e pensioni
IVREA - L
L'appuntamento è per giovedì 13 dicembre alle 21 in sala Santa Marta a Ivrea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore