RIVAROLO - Fumata nera sulla centrale a biomassa: concessa una proroga fino al 15 marzo

| Il Comune ha chiesto lo stop dell'impianto ma l'istanza non è stata recepita. Il sindaco Rostagno ha fatto presente che la centrale non ha mai fornito calore per il teleriscaldamento della città

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Fumata nera sulla centrale a biomassa: concessa una proroga fino al 15 marzo
Si è conclusa alle 17 a Torino, la prima conferenza dei servizi, convocata dalla Città metropolitana, per l'istanza di rinnovo dell'autorizzazione dell'impianto di cogenerazione alimentato a biomassa della società francese «Engie». Alla conferenza hanno preso parte la Città metropolitana, l'Arpa, la società Sipea/Cofely/Engie, l'Asl To4 di Ivrea e il Comune di Rivarolo Canavese (presenti il sindaco Rostagno, l'assessore Diemoz, il responsabile dell'ufficio tecnico Leone e il consulente tecnico Genon). Sono stati presi in relazione tutti i parametri utili alla definizione del rinnovo autorizzativo. Il Comune ha chiesto limiti più restrittivi. Il consulente Genon ha chiesto la realizzazione di migliorie tecnologiche all'impianto. 
 
«Sono state evidenziate tutte le incongruenze della centrale con l'impatto acustico non risolto e il problema degli autocarri che transitano e sostano nel piazzale - dice il sindaco Alberto Rostagno - come sindaco ho messo in evidenza la mancata cogenerazione, condizione indispensabile per l'autorizzazione fin dal 2006. Ho relazionato su tutte le richieste ed i passaggi effettuati per chiedere che venisse attuata la cogenerazione. Ho ribadito, quanto già espresso recentemente, che per il sottoscritto e per i cittadini che amministro, il tempo è scaduto. Non accetto la richiesta di ulteriori proroghe: ho chiesto alla Città metropolitana l'immediato stop all'autorizzazione della centrale». 
 
La dottoressa Molina della Città metropolitana, però, ha respinto la richiesta del Comune e ha concesso un'ulteriore proroga fino al 15 marzo, data in cui verrà riconvocata la conferenza dei servizi. «Ho chiesto che se al 15 marzo la centrale a biomassa si presenterà senza aver iniziato la cogenerazione e senza aver ottemperato alle altre prescrizioni, venga immediatamente sospesa l'autorizzazione e non più rinnovata» aggiunge Rostagno. A questa richiesta i funzionari della Città metropolitana hanno espresso il loro assenso. 
 
«L'inquinamento ambientale indotto dall'impianto a biomassa - conclude il sindaco di Rivarolo - pur nel rispetto delle norme vigenti, peggiora la qualità dell'aria e del territorio con le emissioni dal camino, con quelle del traffico dei mezzi pesanti e peggiora la qualità del suolo. I rischi sanitari indotto da questa contaminazione, per quanto piccoli possono essere, non sono giustificati dall'impianto, il cui unico scopo è quello di massimizzare gli utili in base agli incentivi legati alla produzione di elettricità». Se ne riparlerà a metà marzo.
Politica
CERESOLE REALE - Ex sindaco Basolo risponde alla nuova amministrazione
CERESOLE REALE - Ex sindaco Basolo risponde alla nuova amministrazione
Dopo il primo consiglio comunale della nuova amministrazione di accende la polemica a Ceresole. L’ex sindaco Andrea Basolo risponde alle parole del vicesindaco Mauro Durbano
CANAVESANA - Continua lo scontro politico: duri Pianasso e Fava
CANAVESANA - Continua lo scontro politico: duri Pianasso e Fava
Dopo gli interventi della deputata Bonomo arriva un’altra risposta da parte del carroccio e dei suoi esponenti
QUINCINETTO - Caos in autostrada, sindaci furenti per quanto accaduto
QUINCINETTO - Caos in autostrada, sindaci furenti per quanto accaduto
La Città metropolitana con il vicesindaco Marocco ad Ivrea ha incontrato i sindaci dei Comuni interessati dai disagi
CANAVESANA - La deputata del Pd Bonomo contro Pianasso e Fava
CANAVESANA - La deputata del Pd Bonomo contro Pianasso e Fava
“Se per gli esponenti Lega è tutto così semplice da fare, mi chiedo perché non lo avessero già fatto con la Giunta Cota”
CERESOLE REALE - Si è insediata la nuova amministrazione
CERESOLE REALE - Si è insediata la nuova amministrazione
Assente al primo consiglio la minoranza che evidentemente non si è ancora ripresa dalla clamorosa batosta elettorale
MAPPANO - Campioni deluso: «Tolti servizi che funzionavano»
MAPPANO - Campioni deluso: «Tolti servizi che funzionavano»
Valter Campioni, consigliere di minoranza, traccia il bilancio dei primi due anni di attività del Comune di Mappano
IVREA - Piano regolatore, un workshop sul progetto preliminare
IVREA - Piano regolatore, un workshop sul progetto preliminare
Lo organizza il Comune. Prevede la presentazione delle linee di indirizzo del progetto preliminare da parte del gruppo di lavoro
IVREA - Prc: «Sciogliere subito i vari gruppi dell'estrema destra»
IVREA - Prc: «Sciogliere subito i vari gruppi dell
Così Rifondazione Comunista Ivrea sull'operazione di ieri della Digos nei confronti di alcune formazioni di estrema destra
CUORGNE' - Efficientamento energetico: contributi per chi investe sulla propria casa
CUORGNE
«Fare efficienza energetica è importante sia per l'ambiente che per il proprio portafoglio», dice in merito l'assessore Silvia Leto
MAPPANO-BRANDIZZO - Mercatone Uno: Cirio al tavolo di crisi a Roma
MAPPANO-BRANDIZZO - Mercatone Uno: Cirio al tavolo di crisi a Roma
Il tavolo, in cui è stata affrontata la situazione, è stato preceduto da un incontro riservato con il sottosegretario Crippa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore