RIVAROLO - Fumata nera sulla centrale a biomassa: concessa una proroga fino al 15 marzo

| Il Comune ha chiesto lo stop dell'impianto ma l'istanza non è stata recepita. Il sindaco Rostagno ha fatto presente che la centrale non ha mai fornito calore per il teleriscaldamento della città

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Fumata nera sulla centrale a biomassa: concessa una proroga fino al 15 marzo
Si è conclusa alle 17 a Torino, la prima conferenza dei servizi, convocata dalla Città metropolitana, per l'istanza di rinnovo dell'autorizzazione dell'impianto di cogenerazione alimentato a biomassa della società francese «Engie». Alla conferenza hanno preso parte la Città metropolitana, l'Arpa, la società Sipea/Cofely/Engie, l'Asl To4 di Ivrea e il Comune di Rivarolo Canavese (presenti il sindaco Rostagno, l'assessore Diemoz, il responsabile dell'ufficio tecnico Leone e il consulente tecnico Genon). Sono stati presi in relazione tutti i parametri utili alla definizione del rinnovo autorizzativo. Il Comune ha chiesto limiti più restrittivi. Il consulente Genon ha chiesto la realizzazione di migliorie tecnologiche all'impianto. 
 
«Sono state evidenziate tutte le incongruenze della centrale con l'impatto acustico non risolto e il problema degli autocarri che transitano e sostano nel piazzale - dice il sindaco Alberto Rostagno - come sindaco ho messo in evidenza la mancata cogenerazione, condizione indispensabile per l'autorizzazione fin dal 2006. Ho relazionato su tutte le richieste ed i passaggi effettuati per chiedere che venisse attuata la cogenerazione. Ho ribadito, quanto già espresso recentemente, che per il sottoscritto e per i cittadini che amministro, il tempo è scaduto. Non accetto la richiesta di ulteriori proroghe: ho chiesto alla Città metropolitana l'immediato stop all'autorizzazione della centrale». 
 
La dottoressa Molina della Città metropolitana, però, ha respinto la richiesta del Comune e ha concesso un'ulteriore proroga fino al 15 marzo, data in cui verrà riconvocata la conferenza dei servizi. «Ho chiesto che se al 15 marzo la centrale a biomassa si presenterà senza aver iniziato la cogenerazione e senza aver ottemperato alle altre prescrizioni, venga immediatamente sospesa l'autorizzazione e non più rinnovata» aggiunge Rostagno. A questa richiesta i funzionari della Città metropolitana hanno espresso il loro assenso. 
 
«L'inquinamento ambientale indotto dall'impianto a biomassa - conclude il sindaco di Rivarolo - pur nel rispetto delle norme vigenti, peggiora la qualità dell'aria e del territorio con le emissioni dal camino, con quelle del traffico dei mezzi pesanti e peggiora la qualità del suolo. I rischi sanitari indotto da questa contaminazione, per quanto piccoli possono essere, non sono giustificati dall'impianto, il cui unico scopo è quello di massimizzare gli utili in base agli incentivi legati alla produzione di elettricità». Se ne riparlerà a metà marzo.
Dove è successo
Politica
PONT - Il gruppo «Insieme per Pont» vara il silenzio stampa Facebook
PONT - Il gruppo «Insieme per Pont» vara il silenzio stampa Facebook
Una protesta inusuale quella del gruppo, piazza virtuale dove da diversi anni si commentano fatti e notizie del paese
MAPPANO - Respinto il ricorso urgente del comitato pro Comune
MAPPANO - Respinto il ricorso urgente del comitato pro Comune
Il ricorso, presentato dal comitato, rilevava una disparità di trattamento tra i cittadini dei concentrici e quelli di Mappano
PARCO GRAN PARADISO - I sindaci del Canavese scrivono al governo: «Vogliamo contare di più»
PARCO GRAN PARADISO - I sindaci del Canavese scrivono al governo: «Vogliamo contare di più»
Nei giorni in cui alla Camera dei Deputati è in fase di esame il disegno di legge sulle aree protette, i Sindaci dell'Unione montana Gran Paradiso hanno inviato una lettera a tutti i Capigruppo della Camera
CUORGNE' - Il muro diventa arte: il sindaco Pezzetto ringrazia
CUORGNE
Come sindaco sono estremamente grato e felice dell'idea e del risultato: mi auguro possa essere il primo tassello di un mosaico
STRAMBINO - Si riuniscono i soci di Nova Coop
STRAMBINO - Si riuniscono i soci di Nova Coop
All’ordine del giorno l’approvazione del Bilancio 2016, chiuso con ricavi da vendite e prestazioni per circa 11 milioni di euro
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
Dopo due anni di tavoli di trattative, l'altra mattina brutta fumata nera per la negoziazione del Settore Tecnico Ferrovie
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
Il «Comitato per la costituzione di Mappano Comune» ha presentato istanza urgente per bloccare il ricorso di Borgaro e Leini
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D'Amelio
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D
L'agenda rossa di Paolo Borsellino è sparita subito dopo l'attentato di stampo mafioso del 19 luglio 1992 in cui perse la vita
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
Su proposta del sindaco, la giunta comunale ha deliberato di utilizzare le opportunità offerte dal decreto legge Art Bonus
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
La Uilm del Canavese è l’organizzazione più votata in azienda con il 51.56%
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore