RIVAROLO - Guerra di manifesti: il sindaco Rostagno risponde a Bertot e difende il commissariamento

| «Bertot ha omesso di indicare, oltre al commissariamento per sospetta infiltrazione mafiosa, tutti i danni che la sua amministrazione ha causato ai cittadini rivarolesi, con debiti presenti e futuri»

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Guerra di manifesti: il sindaco Rostagno risponde a Bertot e difende il commissariamento
A Rivarolo Canavese scoppia la «guerra dei manifesti». A fine luglio l'ex sindaco Fabrizio Bertot aveva affisso una serie di locandine per protestare contro il commissariamento del Comune e della sua amministrazione per presunte infiltrazioni mafiose. «Il ministero dell'interno ha sbagliato», ha fatto presente Bertot, prendendosela, soprattutto, con l'allora ministro Cancellieri. Dopo un mese, sempre sulle bacheche di Rivarolo, è arrivata anche la risposta dell'attuale sindaco Alberto Rostagno (il manifesto integrale nella fotogallery sotto).
 
Slogan diretto: Rivarolo doveva essere commissariata. Prima. «Si tratta della mia risposta all'ex sindaco Bertot che recentemente ha tappezzato la città con locandine in riferimento al commissariamento di Rivarolo - dice Rostagno - omettendo di indicare, oltre al commissariamento per sospetta infiltrazione mafiosa, tutti i danni che la sua amministrazione ha causato ai cittadini rivarolesi, con debiti presenti e futuri, motivo per cui è lui che deve chiedere scusa ai rivarolesi. Non penso che il manifesto necessiti di ulteriori commenti, è sufficientemente esaustivo».
 
Il manifesto di Rostagno, tra l'altro, fa il verso a quello di Bertot anche graficamente, riportando il tricolore proprio come quello dell'ex sindaco. Ci sarà un'altra risposta? Forse no, dal momento che il manifesto di Bertot, in questi giorni, verrà affisso anche negli altri Comuni dell'alto Canavese. La guerra dei manifesti dovrà per forza concentrarsi su altri argomenti. Forse...
Galleria fotografica
RIVAROLO - Guerra di manifesti: il sindaco Rostagno risponde a Bertot e difende il commissariamento - immagine 1
Dove è successo
Politica
BORGARO - Massimo Linarello nuovo comandante dei vigili
BORGARO - Massimo Linarello nuovo comandante dei vigili
41 anni, ha un curriculum di tutto rispetto, con nove anni passati a Valenza, due a Perugia e poi gli ultimi sei passati a Cirié
RIVARA - Scontrini della Fiera: per il Comune è tutto legittimo
RIVARA - Scontrini della Fiera: per il Comune è tutto legittimo
La minoranza ha sollevato ripetutamente accuse di scarsa trasparenza nell'organizzazione e gestione della Fiera Autunnale
IVREA - Gea responsabile nazionale del progetto Digital Innovation Hub
IVREA - Gea responsabile nazionale del progetto Digital Innovation Hub
Il progetto di Confindustria ha l’obiettivo di creare una rete di “centri di competenza digitale” (DIH) in grado di sviluppare servizi
CASTELLAMONTE - Maddio: «Meglio Pinocchio del Gatto e la Volpe»
CASTELLAMONTE - Maddio: «Meglio Pinocchio del Gatto e la Volpe»
Risposta immediata del vicesindaco al comunicato dei consiglieri di minoranza Mazza e Reano e dell'ex assessore Bersano
IVREA - Storico Carnevale di Ivrea: «utilizzi non autorizzati» del marchio. La Fondazione va all'attacco
IVREA - Storico Carnevale di Ivrea: «utilizzi non autorizzati» del marchio. La Fondazione va all
Logo dello Storico Carnevale utilizzato senza autorizzazione? La Fondazione va all'attacco e annuncia verifiche capillari in città per limitarne l'uso scorretto. E' quanto comunicato oggi, forse in risposta al successo di gadget alternativi
RIVAROLO - Chiara Appendino incontra i sindaci dell'alto Canavese
RIVAROLO - Chiara Appendino incontra i sindaci dell
Incontro a palazzo Lomellini in vista della predisposizione del bilancio di previsione 2017 della Città Metropolitana di Torino
IVREA - Al centro per l'impiego la visita del sottosegretario Bobba
IVREA - Al centro per l
Jobs Act e Garanzia Giovani: un approfondimento sugli effetti concreti di queste politiche sul territorio del Canavese
CUORGNE' - La scommessa da vincere è lo sport come turismo
CUORGNE
Summit in municipio, l'altra sera, tra le associazioni sportive di Cuorgnè e l'assessore regionale Giovanni Maria Ferraris
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
Un'analisi puntuale del territorio. E' quella che al teatro Giacosa è emersa durante la serata dedicata al futuro del territorio nord-ovest e, in particolare, al futuro del Canavese. Una serata promossa dal quotidiano La Stampa
AGLIE' - In castello il summit delle Pro loco della provincia
AGLIE
Saranno presenti i principali rappresentanti dell’UNPLI Torino e Piemonte
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore