RIVAROLO - I prelievi del sangue si fanno anche sotto casa

| Dal 4 novembre, nelle frazioni di Vesignano e Argentera, postazioni mobili in servizio per i prelievi del sangue

+ Miei preferiti
RIVAROLO - I prelievi del sangue si fanno anche sotto casa
Dal 4 novembre a Rivarolo Canavese, ogni mercoledì e venerdì, sarà attivo il nuovo servizio di prelievi di sangue in postazione mobile, rispettivamente nelle frazioni di Argentera e Vesignano. É un progetto pilota ideato per andare incontro alle esigenze di chi, non abitando vicino al centro della città, ha difficoltà a recarsi al poliambulatorio di via Piave. Il servizio verrà effettuato dalle ore 7 alle ore 9 del mattino, non sarà attivo nel mese di agosto e «scadrà» a novembre 2016, con possibilità di proroga in caso di riscontrato successo ed eventuale estensione ad altre frazioni.

«Il servizio nasce dall'innovativa proposta dell'Asl To4, a cui abbiamo voluto aderire con entusiasmo - ha spiegato il sindaco Alberto Rostagno nel corso della conferenza sul tema tenutasi lo scorso sabato - pensando soprattutto alle persone anziane e quelle con patologie croniche che hanno difficoltà a raggiungere il centro città. In questo modo è nata la convenzione con la Croce Rossa che metterà a disposizione infermieri professionali nelle postazioni mobili. Non escludiamo una futura collaborazione col comune di Oglianico, la cui frazione Benne è molto vicina ad Argentera, in caso fosse interessato ad estendere il progetto ai propri residenti».

Le postazioni, ossia ambulanze dotate di defibrillatori, saranno collocate vicino agli usuali punti di ritrovo nelle frazioni, presumibilmente vicino ai bar trattoria presenti nelle due località. Il prelievo verrà effettuato previa presentazione dell' impegnativa una settimana prima; il referto sarà consegnato la settimana successiva al prelievo e l'importo del pagamento dell'eventuale ticket verrà comunicata al momento del prelievo. É inoltre prevista la possibilità di effettuare "prelievi rapidi" in caso di particolari urgenze, i quali sono prenotabili: il lunedì per il mercoledì  successivo ad Argentera ed il mercoledì per il venerdì a Vesignano, depositando l'impegnativa presso i bar delle due frazioni.

Il dottor Giovanni Provenzano, direttore sanitario, nel sottolineare ancora l'importanza di un'iniziativa che per la prima volta si propone di avvicinare non solo l'amministrazione, ma soprattutto la sanità, ai bisogni primari dei cittadini, si augura che ad essa venga conferita un'adeguata risonanza in modo che tutti i destinatari possano usufruirne. (Gc)

Dove è successo
Politica
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell'ex Asa per il consiglio di amministrazione
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell
Per ora la lettera del sindaco di Rivarolo Canavese non ha sortito effetti: nella nuova terna presentata dal Comune di Torino c'è ancora il nome di Fabio Sessa. Nome che ha sollecitato la reazione dei sindaci canavesani
CUORGNE' - Successo per le feste nelle frazioni: Pezzetto ringrazia i volontari
CUORGNE
«Mi sembra il minimo ringraziare tutti quei volontari che in modo gratuito si sono prestati in questo mese di luglio per animare le rispettive frazioni»
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
Sul nome di Fabio Sessa, indicato dal sindaco di Torino, Chiara Appendino, per il nuovo vertice della Smat, scoppia la rivolta dei sindaci dell'alto Canavese. Pronto il voto contrario se Torino non cambierà il candidato
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
Il sindaco Pasquale Mazza garantisce: «Stiamo già lavorando per dare la giusta continuità alle nostre tradizioni»
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
Il Comune di Montalenghe annuncia l'inizio del primo lotto di ammodernamento dell'illuminazione pubblica del centro paese
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
Dopo l'atto vandalico contro uno dei simboli della Resistenza in città la pronta reazione dell'Anpi e delle istituzioni locali
MAPPANO - Raccolta firme contro l'ordinanza dei 1000 divieti
MAPPANO - Raccolta firme contro l
A promuovere la petizione sono i consiglieri di opposizione e un nutrito gruppo di cittadini. Prima grana per il sindaco Grassi
IVREA - Atto vandalico firmato «Decima Mas» danneggia simbolo della Resistenza sul lungo Dora - FOTO
IVREA - Atto vandalico firmato «Decima Mas» danneggia simbolo della Resistenza sul lungo Dora - FOTO
Oggi pomeriggio, sabato 22 luglio, alle ore 17,30, l'Anpi di Ivrea e basso Canavese invita associazioni e cittadini, sul Lungo Dora di Ivrea «per manifestare con tranquilla fermezza la condanna per l'episodio»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
Il Comune di Rivarolo tornerà alla carica sul progetto «Ztl» dopo la sperimentazione dell'anno scorso relativa a via Ivrea
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
«Il Segretario Comunale, Umberto Bovenzi, ha confermato il suo impegno nel Comune di Mappano», si legge in una nota
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore