RIVAROLO - Il diserbante utilizzato dal Comune, secondo il Ministero della Salute, è pericoloso

| Dopo la polemica in consiglio comunale e la risposta del sindaco Rostagno, ci pensa il Ministero della salute a sostenere la causa del Movimento 5 Stelle. Da ieri sono in vigore in Italia alcuni limiti per l'uso del diserbante glifosato

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Il diserbante utilizzato dal Comune, secondo il Ministero della Salute, è pericoloso
Estate al gusto di glifosato in quel di Rivarolo Canavese. Dopo la polemica in consiglio comunale e la risposta del sindaco Alberto Rostagno, ci pensa il Ministero della salute a sostenere la causa del Movimento 5 Stelle. Da ieri sono in vigore in Italia alcuni limiti per l'uso del diserbante, giudicato nel marzo 2015 dalla Iarc (l'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro) probabilmente cancerogeno per l'uomo anche se valutazioni successive hanno smentito il pericolo. Il decreto vieta l'uso del glifosato nella fase di pre-raccolta in agricoltura e non potrà più essere usato nemmeno nelle aree urbane come i giardinetti o i bordi di strade e ferrovie. Il decreto del Ministero, infatti, ne vieta l'uso in zone «frequentate dalla popolazione o da gruppi vulnerabili quali parchi, giardini, campi sportivi e zone ricreative, aree gioco per bambini, cortili ed aree verdi interne a complessi scolastici e strutture sanitarie». Un problema anche per la Città metropolitana che anzichè tagliare l'erba ai lati delle provinciali da anni utilizza il diserbante in grande quantità. 
 
«Quando durante il consiglio comunale di venerdì 29 luglio con una nostra mozione chiedevamo al sindaco di Rivarolo di vietare l'uso di erbicidi a base di glifosato, lo facevamo con la convinzione che sarebbe stato un buon segnale di tutela dell'ambiente e della salute dei cittadini - dicono dal Movimento 5 Stelle di Rivarolo - a seguito di un nostro comunicato siamo stati duramente attaccati dal sindaco che ha sminuito la pericolosità del diserbo chimico con il glifosato adducendo addirittura ad un necessario bagno di umilità da parte del nostro rappresentante in consiglio». Evidentemente l'opinione del Movimento è condivisa a più livelli. «In questi ultimi giorni abbiamo appreso due notizie: la prima riguarda la scelta dell'amministrazione di Cuorgnè di ricorrere a metodi alternativi per la rimozione delle erbe infestanti - dicono dal Movimento 5 Stelle di Rivarolo - la seconda notizia, ancora più importante, è che il Ministero della Salute definisce e norma quanto già da noi citato a sostegno della nostra richiesta durante il dibattimento in aula consiliare».
 
Al netto dei bagni di umiltà, insomma, anche il Comune di Rivarolo, appena riceverà dal Ministero della Salute adeguata documentazione, dovrà rivedere l'uso del diserbante a base glifosato. «Interrogheremo presto il nostro sindaco per conoscere se la posizione dell'amministrazione in merito muterà - aggiungono dal Movimento - e chiederemo di rivedere le scelte effettuate anche per quanto riguarda l'acquisto di 500 litri di diserbante al costo di 4.270 euro come riportato dalla determina del 21 luglio e alla quale speriamo vivamente non sia ancora stata data attuazione».
Politica
IVREA - Le frasi contro gli zingari di Giorgia Povolo diventano un caso nazionale
IVREA - Le frasi contro gli zingari di Giorgia Povolo diventano un caso nazionale
Si continua a discutere del post contro gli zingari pubblicato su Facebook, a gennaio, dall'attuale assessore alle politiche sociali del Comune di Ivrea
CANAVESE - Lavori post maltempo: rimosse le frane a Belmonte e in Valchiusella
CANAVESE - Lavori post maltempo: rimosse le frane a Belmonte e in Valchiusella
I tre servizi di viabilità della Città metropolitana di Torino hanno effettuato molteplici interventi per una cifra complessiva stimata intorno ai 900 mila euro
MAPPANO - Disastro 46: l'Agenzia per la mobilità chiede lumi alla Gtt
MAPPANO - Disastro 46: l
Anche l'Agenzia per la Mobilità Piemontese, dopo i solleciti, ha chiesto conto a Gtt dei disservizi segnalati dai cittadini
IVREA - «Zingari zecche e parassiti»: l'assessore Povolo risponde alle critiche per il suo post
IVREA - «Zingari zecche e parassiti»: l
«Si tratta di parole scritte in un momento di grande rabbia e panico, a seguito di un brutto furto, il primo che io abbia subito». Si giustifica così Giorgia Povolo, assessore alle politiche sociali del Comune di Ivrea
COLLERETTO G. - Conicella è il presidente dei Parchi Scientifici
COLLERETTO G. - Conicella è il presidente dei Parchi Scientifici
Conicella è il direttore generale di Bioindustry Park Silvano Fumero Spa di Colleretto Giacosa. E' stato nominato a Milano
VALCHIUSELLA - Unione tra Vico, Meugliano e Trausella: vince il Si
VALCHIUSELLA - Unione tra Vico, Meugliano e Trausella: vince il Si
A Trausella, però, a sorpresa, si sono imposti i contrari, nell'unico Comune in cui, tra l'altro, l'affluenza ha superato il 50%
IVREA - Post dell'assessore leghista su Facebook: «Zingari zecche e parassiti». Il centrosinistra insorge
IVREA - Post dell
Un post contro gli zingari scatena la polemica politica ad Ivrea. Il Partito Democratico ha presentato un'interpellanza al sindaco Stefano Sertoli per le affermazioni dell'assessore leghista alle politiche sociali, Giorgia Povolo
CASTELLAMONTE - Migranti: per la Lega «c'è falsa accoglienza»
CASTELLAMONTE - Migranti: per la Lega «c
«Il concetto di accoglienza funziona se viene tutelata la dignità umana di chi scappa da situazioni estreme nel paese di origine»
CANAVESE - Scuole superiori, Pezzetto plaude al 25 Aprile e all'Aldo Moro
CANAVESE - Scuole superiori, Pezzetto plaude al 25 Aprile e all
«Questi risultati avvalorano ancor di più il mio convincimento della necessità di dotare il nostro territorio di collegamenti adeguati»
CIRIE' - Educazione alla cittadinanza nelle scuole: il Comune aderisce alla proposta dell'Anci
CIRIE
I residenti maggiorenni che vogliono firmare la proposta di legge possono farlo allo Sportello del Cittadino di via D'Oria
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore