RIVAROLO - Il Ministro Galletti ospite all'Urban Center - FOTO

| Il Ministro dell'ambiente ha incontrato la Winter School, il progetto promosso dall'associazione Difendiamo il Futuro

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Il Ministro Galletti ospite allUrban Center - FOTO
Spiegamento di forze dell'ordine, ieri sera, davanti all'Urban Center di Rivarolo Canavese per l'arrivo del Ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, ospite della Winter School, il progetto promosso dall'associazione Difendiamo il Futuro. Un progetto, quello della scuola di politica, giunto alla sua ottava edizione, che ha scelto il Canavese come sua sede naturale. Le lezioni sono iniziate ieri sera (e andranno avanti all'Hotel Rivarolo per tutto il weekend) con l'atteso intervento del Ministro Galletti.
 
Dopo l'intervento del sindaco Alberto Rostagno (che ha ringraziato il Ministro, i responsabili della Winter School e ha citato l'enciclica di Papa Francesco), Gian Luca Galletti ha parlato di etica e ambiente, rispondendo alle domande dei partecipanti del corso. «C'è una stretta relazione tra etica e ambiente - ha detto il Ministro del Governo Renzi, già sottosegretario all'istruzione del governo Letta - abbiamo inquinato troppo e la temperatura del pianeta aumenta. Andremo a Parigi la prossima settimana, con altri 193 rappresentanti di altrettanti Stati, perchè è previsto un aumento globale di 4 o 5 gradi. Dobbiamo intervenire. Perché lo sconvolgimento del globo è inevitabile. Questo non è allarmismo e non sono nemmeno le previsioni di qualche scienziato matto. Avremo 250 milioni di persone che dovranno abbandonare il loro territorio per andare altrove. Una migrazione di massa». 
 
I ministri dell'ambiente dovranno trovare delle soluzioni. Urgenti oltretutto. «Ogni paese si è impegnato a dare il suo contributo - ha detto il Ministro - in primis per diminuire le emissioni di anidride carbonica. La somma di tutti i contributi dei 193 paesi dovrebbe riuscire a contenere il surriscaldamento del pianeta a 1,5 massimo 2 gradi. Una sfida globale». Non sarà facile: «Sono preoccupato dall'esito di Parigi. Alcuni paesi come Stati Uniti e Cina non hanno firmato nessun protocollo fin qui. Questo, però, non dovrà essere un accordo sui numeri o sulle compensazioni. L'unico approccio è la strada che ci indica il Papa: capire che non è una questione di numeri ma si tratta di un problema etico e morale. Di tutti».
 
Galletti, che oggi sarà nel territorio di Benevento sconvolto dal maltempo degli ultimi giorni, ha parlato anche di manutenzione del suolo e interventi preventivi. Un tema caldo anche in Canavese. «Investire in manutenzione del territorio è lungo e difficile e non da risultati immediati - ha spiegato il Ministro - siamo abituati, quando c'è un problema, a dire che non ci sono i soldi. Stiamo provando ad andare nella direzione opposta. Abbiamo appena semplificato la burocrazia per ottenere dei fondi e questo ci ha le permesso di spendere risorse ferme da dieci anni. A oggi servirebbero 8 miliardi di euro». 
 
Qualche cantiere «preventivo» è già partito. Altri partiranno, si spera, l'anno prossimo. «I lavori più urgenti sono quelli delle grandi aree metropolitane. Un miliardo e trecento milioni sono già stati destinati a interventi urgenti. Il 4 novembre firmeremo gli accordi di programma con le Regioni per assegnare i fondi e far partire i lavori. Nessuno si illuda che così abbiamo risolto il dissesto idrogeologico del nostro paese. Anzi. I tempi sono lunghi. I cantieri che finanziamo oggi probabilmente li vedrà il ministro che verrà dopo di me. Però dobbiamo prenderci la responsabilità di iniziare».
Galleria fotografica
RIVAROLO - Il Ministro Galletti ospite allUrban Center - FOTO - immagine 1
RIVAROLO - Il Ministro Galletti ospite allUrban Center - FOTO - immagine 2
RIVAROLO - Il Ministro Galletti ospite allUrban Center - FOTO - immagine 3
RIVAROLO - Il Ministro Galletti ospite allUrban Center - FOTO - immagine 4
RIVAROLO - Il Ministro Galletti ospite allUrban Center - FOTO - immagine 5
RIVAROLO - Il Ministro Galletti ospite allUrban Center - FOTO - immagine 6
RIVAROLO - Il Ministro Galletti ospite allUrban Center - FOTO - immagine 7
Dove è successo
Politica
CUORGNE' - Genitori a pranzo con i figli nella mensa scolastica
CUORGNE
E' l'iniziativa promossa dal Comune anche per dare modo ai genitori di verificare personalmente la qualità del servizio
RIVAROLO - Nuova manifestazione delle Sentinelle in piedi
RIVAROLO - Nuova manifestazione delle Sentinelle in piedi
Tra i manifestanti anche il sindaco di Favria, Serafino Ferrino, già noto anche per le sue posizioni contro le unioni civili
CUCEGLIO - Duecento imprenditori all'incontro con gli eurodeputati
CUCEGLIO - Duecento imprenditori all
Si è discusso del rapporto tra giovani e impresa, innovazione digitale e fondi europei destinati alle imprese dal Piano Juncker
CASTELLAMONTE - La città si interroga sul fenomeno migranti
CASTELLAMONTE - La città si interroga sul fenomeno migranti
Venerdì 24 marzo ha avuto luogo presso la palestra parrocchiale di Castellamonte una cena povera a favore della Quaresima di Fraternità
CASTELLAMONTE - Elezioni: ci sarà anche il Movimento 5 Stelle
CASTELLAMONTE - Elezioni: ci sarà anche il Movimento 5 Stelle
Ufficiale la lista del Movimento. I nomi restano top-secret. Paolo Recco in pole position per la corsa alla fascia tricolore
CANAVESE - Più di tre milioni di euro sono in arrivo dall'Europa
CANAVESE - Più di tre milioni di euro sono in arrivo dall
Sono i fondi per lo sviluppo rurale che l’Unione ha messo a disposizione fino al 2020 per i GAL, i Gruppi di azione locale
CUORGNE' - Landini della Fiom con lavoratori e cittadini - FOTO
CUORGNE
Tappa canavesana, ieri, per Maurizio Landini, segretario nazionale della Fiom-Cgil impegnato nella campagna referendaria
RIVAROLO - Bertot sul video di Razzi: «Era solo uno scherzo»
RIVAROLO - Bertot sul video di Razzi: «Era solo uno scherzo»
«Non c'era nessuna intenzione di offendere e infatti nemmeno il sindaco Rostagno si è offeso», assicura Bertot
CANAVESE - «Bollette troppo care»: i sindaci dei piccoli Comuni pronti a lasciare il consorzio ex Asa
CANAVESE - «Bollette troppo care»: i sindaci dei piccoli Comuni pronti a lasciare il consorzio ex Asa
Scontro tra i sindaci all'assemblea dell'altra sera a Cuorgnè. Alcune amministrazioni, Pertusio in testa, pronte ad abbandonare il consorzio. In alcuni Comuni sono previsti aumenti nelle bollette oltre il 30%. Pagheranno i cittadini...
LOCANA - Il futuro del Parco Gran Paradiso nella nuova legge
LOCANA - Il futuro del Parco Gran Paradiso nella nuova legge
"Parchi naturali. Verso la nuova legge nazionale" è il titolo del convegno di sabato promosso da Comune, Ente Parco e Uncem
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore