RIVAROLO - Il museo resta senza luce ed è costretto a chiudere

| Incredibile vicenda nel complesso dell'ex cotonificio Vallesusa

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Il museo resta senza luce ed è costretto a chiudere
Il comunicato del Museo della Locomozione storica di Rivarolo è sintetico ma eloquente: «Per la prima volta dal 2007, siamo costretti a chiudere ai visitatori il museo, causa problemi di mancanza di elettricità creatisi a seguito della chiusura e dismissione di Asa dei contratti di fornitura elettrica». Un museo che chiude perchè senza corrente. Certe cose succedono solo a Rivarolo.

Merito (o colpa) dei disastri dell'Asa, del Comune e dell'allora società «Rivarolo Futura», fondata proprio da Comune e Asa per gestire l'ex cotonificio Vallesusa. In particolare teatro ed area espositiva. In realtà, la società (attualmente in liquidazione) non ha gestito proprio un bel niente ma ha lasciato in eredità un leasing di 5 milioni di euro e tutta una serie di ingorghi burocratici. A farne le spese, da oggi, il museo delle auto di Rivarolo.

«Il museo nacque da una convenzione stipulata nel 2007 tra la società Rivarolo Futura e l'associazione AGLS (Associazione Galleria della Locomozione Storica) - spiegano i promotori del museo - AGLS si impegnò a strutturare il museo con le automobili e tutto quanto necessario alla fruibilità gratuita dei visitatori. Rivarolo Futura si impegnò a concedere gli idonei locali e le utenze: riscaldamento e fornitura elettrica per l'illuminazione dello spazio museale». Con una sostanziale differenza: l'associazione ha mantenuto le promesse. Rivarolo Futura, ovviamente, no.

«La società non ha mai fornito il riscaldamento e l'agibilità definitiva dei locali. Ora viene a mancare anche l'illuminazione. Inoltre, alla chiusura della società, nessuno ha avvisato l'AGLS (pur titolare della convenzione in essere che di principio passa ai due soci Comune di Rivarolo e Asa). Continuare così diventa difficile». 
 
«Purtroppo dobbiamo interrompere le visite alla vigilia di un simpatico evento culturale, organizzato con il Liceo Musicale e le scuole di Rivarolo, causa questo problema di illuminazione di sala e servizi che diventa naturalmente un problema di sicurezza per l'utenza in visita - fanno sapere dal museo - crediamo che con la buona volontà di tutti sia possibile una soluzione al problema. La Commissione straordinaria ci ha promesso di affrontarlo e anche i più involuti ingorghi burocratici possono esser risolti se c'è pragmatismo e buona volontà». 
Politica
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
Non sarà rinnovato il contratto con la ditta che gestisce i parcheggi a pagamento. Dopo tre anni le strisce torneranno bianche
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell'ex Asa: «La scelta resta inopportuna»
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell
E sulla difesa di Chiono, Rostagno rivela un particolare: «Chiono è stato di Sessa anche il testimone di nozze. Non mi stupisce questa sua difesa d'ufficio». Alla fine la Appendino ha deciso di non recepire il suggerimento di Rostagno
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
Durissima lettera del sindaco di Busano contro il collega di Rivarolo in merito alla nomina di un ex Asa per la Smat: «Non si è documentato ed esprime giudizi, oltretutto inviando un documento menzognero ai colleghi sindaci»
IVREA - La biblioteca è senza il certificato prevenzione incendi
IVREA - La biblioteca è senza il certificato prevenzione incendi
Una carenza gravissima che è oggetto della mozione presentata dai consiglieri comunali Francesco Comotto e Alberto Tognoli
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell'ex Asa per il consiglio di amministrazione
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell
Per ora la lettera del sindaco di Rivarolo Canavese non ha sortito effetti: nella nuova terna presentata dal Comune di Torino c'è ancora il nome di Fabio Sessa. Nome che ha sollecitato la reazione dei sindaci canavesani
CUORGNE' - Successo per le feste nelle frazioni: Pezzetto ringrazia i volontari
CUORGNE
«Mi sembra il minimo ringraziare tutti quei volontari che in modo gratuito si sono prestati in questo mese di luglio per animare le rispettive frazioni»
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
Sul nome di Fabio Sessa, indicato dal sindaco di Torino, Chiara Appendino, per il nuovo vertice della Smat, scoppia la rivolta dei sindaci dell'alto Canavese. Pronto il voto contrario se Torino non cambierà il candidato
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
Il sindaco Pasquale Mazza garantisce: «Stiamo già lavorando per dare la giusta continuità alle nostre tradizioni»
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
Il Comune di Montalenghe annuncia l'inizio del primo lotto di ammodernamento dell'illuminazione pubblica del centro paese
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
Dopo l'atto vandalico contro uno dei simboli della Resistenza in città la pronta reazione dell'Anpi e delle istituzioni locali
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore