RIVAROLO - Il sindaco: «Abbiamo impedito l'arrivo di altri profughi»

| Per il centrodestra c'è un problema di sicurezza: «All'hotel Europa sono in 128 quando lo stabile ha l'agibilità solo per 60 persone»

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Il sindaco: «Abbiamo impedito larrivo di altri profughi»
«Abbiamo impedito l'arrivo di altri venti profughi a dicembre. Non ne arriveranno degli altri». Così il sindaco Alberto Rostagno, interrogato sulla vicenda migranti a Rivarolo dalla minoranza di centrodestra nel corso dell'ultimo consiglio comunale. «I profughi sono qui dal 2011 e sono arrivati perché un imprenditore ha partecipato al bando della prefettura dando la disponibilità dell'hotel Europa - ha chiarito il primo cittadino - da 46 siamo passati a 101 gestiti dalla coop Isola di Ariel. 27 sono registrati ma si sono allontanati dalla città. A novembre c'è stata un'ispezione della prefettura: ci hanno detto che è tutto a posto. Sia nei numeri che nella gestione. Non sono previsti nuovi arrivi».
 
Poi il sindaco ha rivelato che a dicembre, «una società ha trovato degli alloggi liberi in Rivarolo e ha chiesto di poter portare altri venti migranti in città. La prefettura ha chiesto se eravamo disponibili. Vista la situazione dell'hotel Europa abbiamo detto di no. La prefettura ha preso atto e i profughi sono stati dirottati altrove». Secondo l'amministrazione, inoltre, «non risultano problematiche di sicurezza dovute ai ragazzi dell'hotel Europa».
 
Di diverso avviso il capogruppo di Riparolium, Aldo Raimondo: «Il problema sicurezza esiste. Questi giovani si picchiano, bruciano stracci e hanno colonizzato il parco del castello Malgrà. Al momento sono stipati in 128 in una struttura che di cristiani, secondo l'agibilità, ne può ospitare 60. O c'è una deroga, oppure i musulmani non equivalgono ai cristiani». Dello stesso avviso il collega Martino Zucco Chinà: «Quello dei profughi e un fenomeno culturale: non è solo questione di numeri. Questi giovani passano la giornata al parco Malgrà perché non si riesce ad occuparli in qualche maniera. Quello che il Comune ha proposto come volontariato evidentemente non è sufficiente. Il malessere in città c'è. Ci aspettiamo proposte sulla qualità della gestione. Proposte che però non ci sono».
Dove è successo
Politica
CUORGNE' - Lavori in corso per la pulizia di griglie e caditoie
CUORGNE
«Si tratta di semplici azioni di prevenzione che evitano disagi alla cittadinanza in caso di forte pioggia» dice il sindaco Pezzetto
PONT - L'azienda meccanica regala lo scuolabus al Comune
PONT - L
Alla ditta Aira Valentino Officine Meccaniche il sentito ringraziamento del sindaco Coppo e di tutta l'amministrazione
CANAVESE - Fiumi secchi: Legambiente lancia un nuovo allarme
CANAVESE - Fiumi secchi: Legambiente lancia un nuovo allarme
«Per decenni i nostri fiumi sono stati maltrattati: ora sono urgenti politiche che portino a rinaturalizzare i corsi d’acqua»
CERESOLE REALE - Appello a Chiamparino e Appendino per salvare la biblioteca
CERESOLE REALE - Appello a Chiamparino e Appendino per salvare la biblioteca
Uncem si unisce all'appello dell'Associazione Amici del Gran Paradiso per salvare e rilanciare le attività culturali della Biblioteca di Ceresole Reale intitolata a Gianni Oberto
IVREA - Prove di dialogo dopo l'esposto per apologia del fascismo
IVREA - Prove di dialogo dopo l
Invito al dialogo del presidente del consiglio comunale. Rebel Firm accetta ma sotto palazzo civico è spuntato uno striscione...
LEINI - Il car sharing di Torino si estende a 18 comuni: Leini c'è
LEINI - Il car sharing di Torino si estende a 18 comuni: Leini c
Sarà un "free floating", senza stazioni fisse di prelievo e deposito. Il bando per le aziende interessate scade il 29 settembre
VOLPIANO - Comital addio: il sindaco chiede intervento del governo
VOLPIANO - Comital addio: il sindaco chiede intervento del governo
«A fine mese incontro governativo tra Italia e Francia su varie questioni e noi chiediamo che venga inserito anche questo tema»
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
Il primo numero del giornale della diocesi di Ivrea che uscirà dopo la pausa estiva sarà firmato da Carlo Maria Zorzi
CASTELLAMONTE - Un richiedente asilo pulisce il rio San Pietro
CASTELLAMONTE - Un richiedente asilo pulisce il rio San Pietro
Una manutenzione necessaria dal momento che, in caso di maltempo, il rio San Pietro è solito creare ampi problemi
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
Inevitabile: la forzatura del sindaco di Pertusio, Antonio Cresto, che ha abbandonato Teknoservice perchè troppo costosa, inizia a incrinare i rapporti tra i sindaci. Che, va detto, sulla questione rifiuti sono "caldi" ormai da anni...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore