RIVAROLO - Il teatro senza teatro: il Comune ci riprova

| «Una voltalmese»: è questo il titolo della rassegna che, una volta al mese, porterà il teatro negli spazi non teatrali di Rivarolo

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Il teatro senza teatro: il Comune ci riprova
«Una voltalmese» è un appuntamento fisso, è la possibilità di incontrarsi ogni 30 giorni circa, è un invito ad un rendez-vous teatrale tra il 24 febbraio e il 23 giugno. Cinque mesi, cinque spettacoli. E' questo il titolo della rassegna teatrale che, Una voltalmese, porterà il teatro negli spazi non teatrali di Rivarolo Canavese. Il progetto, realizzato da Faber Teater con il contributo del comune di Rivarolo Canavese, di alcune associazioni locali e in collaborazione con le scuole del territorio, prevede un calendario che si compone di proposte di diverso genere e che si terranno in diversi luoghi della cittadina, per incontrare un pubblico variegato e dagli interessi più diversi.
 
Ad aprire la rassegna, venerdì 24 febbraio all'Oratorio San Michele di via Fiume 15 la compagnia Tangram Teatro propone lo spettacolo FDA e altre storie dedicato a Fabrizio De Andrè; la compagnia, che ha approfondito la sua ricerca sul tema del teatro-canzone e del teatro musicale, porta a Rivarolo uno spettacolo ormai storico, che racconta da tanti punti di vista la figura di Faber, proponendo i suoi testi e le sue canzoni. La rassegna prosegue nella Chiesa di San Michele (via Ivrea 86) venerdì 24 marzo: in scena, una composizione di suoni, testi e voci del Faber Teater e Antonella Talamonti, che si caratterizza per la capacità di far suonare lo spazio della Chiesa. Stabat mater è una visita guidata acustica che, nella settimana di Pasqua, prende le mosse dal testo di Jacopone da Todi per affrontare il tema del dolore della madre per la perdita del figlio e dell'ingiustizia, attraverso musiche della tradizione italiana, dai canti sardi della Passione alle sonorità di altre regioni italiane.
 
Con il terzo appuntamento si torna all'Oratorio San Michele per continuare l'ormai tradizionale appuntamento con il teatro civile a Rivarolo Canavese. Martedì 25 aprile, Marco Andorno di Faber Teater presenta lo spettacolo l'Affaire Matteotti, uno spettacolo che racconta i retroscena di uno dei più nebulosi fatti del nostro passato in cui la Storia avrebbe potuto prendere un' altra direzione rispetto a quella che conosciamo. Una narrazione dal taglio giornalistico che sarà proposta anche ai ragazzi delle scuole nei giorni 26 e 27 aprile.
 
Venerdì 12 maggio l'Oratorio San Michele ospiterà invece una compagnia pugliese, Aramamaxa Teatro, che porta a Rivarolo il suo Orlando, furiosamente solo rotolando: a un anno dalle celebrazioni dei 500 anni dalla stesura del testo, uno spettacolo di narrazione che vede in scena un solo attore, Enrico Messina, a raccontare le avventure dei Paladini di Francia. Lo spettacolo è stato invitato a celebrare il V centenario negli Istituti Italiani di Cultura di tutta Europa. La rassegna si chiude sul fare dell'estate con una serata all'aperto e in un nuovo spazio: nel parco del castello Malgrà (via Maurizio Farina), nel cortile Ex-Pretura, il Faber Teater propone il suo Allegro cantabile. Uno spettacolo sulla musica e la canzone popolare italiana, una festa musicale in cui il pubblico è co-protagonista e prenderà parte a una gioiosa orchestra condivisa. Uno spettacolo in cui la compagnia di Chivasso esplora il confine tra due linguaggi, quello musicale e quello teatrale, in modo rigoroso e giocoso nello stesso tempo, sarà l'occasione per salutare la rassegna.
 
La rassegna Una voltalmese è organizzata da Faber Teater in collaborazione con il Comune di Rivarolo Canavese, degli Istituti “Aldo Moro” e “Santissima Annunziata”. Tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 21. Tutte le sere degli spettacoli è possibile accedere alla Cena dello spettatore presso la Vinosteria Malgrà in via Palestro 46, prenotando al numero 0124 428065. Il costo dei biglietti di Una voltalmese è di euro 8, ridotto 5 € solo per le repliche scolastiche. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi alla biblioteca di Rivarolo, al numero 0124.26377 oppure presso Faber Teater al numero 349 3323378 oppure via e-mail a info@faberteater.com e visitare il sito www.faberteater.com.
Galleria fotografica
RIVAROLO - Il teatro senza teatro: il Comune ci riprova - immagine 1
Politica
CIRIE' - «IoLavoro» all'area Remmert per chi cerca un posto
CIRIE
Il 30 novembre dalle 9.30 alle 17 le aziende avranno a disposizione una postazione colloquio in cui incontrare i candidati
CANAVESE - «La pedemontana deve passare subito all'Anas»
CANAVESE - «La pedemontana deve passare subito all
«Siamo favorevoli alla cessione all'Anas, ma solo in presenza di garanzie di investimenti», ribatte dall'ex provincia Antonino Iaria
CUORGNÈ - Proseguono le tante iniziative per le scuole del paese
CUORGNÈ - Proseguono le tante iniziative per le scuole del paese
La mostra sulla Prima Guerra Mondiale, il laboratorio musicale e quello di lettura animata. Tutto questo incentivato e promosso dall'assessorato alla Cultura
IVREA - In progetto la ristrutturazione dell'asilo nido Olivetti
IVREA - In progetto la ristrutturazione dell
L'asilo, punto storico delle architetture olivettiane nella lista del patrimonio mondiale Unesco, riceverà fondi europei
CASTELLAMONTE - La città dice NO alla violenza sulle donne
CASTELLAMONTE - La città dice NO alla violenza sulle donne
Domenica 25 novembre al centro congressi Martinetti di Castellamonte per affrontare una tematica purtroppo molto attuale
INGRIA - Protagonisti alla premiazione nazionale dei Comuni Fioriti a Bologna
INGRIA - Protagonisti alla premiazione nazionale dei Comuni Fioriti a Bologna
Nuova iscrizione di Ronco Canavese, che si aggiudica 2 fiori, e il massimo del punteggio, 4 fiori, per il Comune di Ingria
CANAVESANA - Pianasso contro il Pd: «Incapaci sui trasporti pubblici»
CANAVESANA - Pianasso contro il Pd: «Incapaci sui trasporti pubblici»
«La Regione deve fare qualcosa, non può limitarsi allo scaricabarile nei confronti di Gtt», dice il senatore della Lega, Pianasso
IVREA - Il Ministro celebra la città Unesco: «Adesso Ivrea gioca nella serie A del patrimonio culturale»
IVREA - Il Ministro celebra la città Unesco: «Adesso Ivrea gioca nella serie A del patrimonio culturale»
Il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Alberto Bonisoli, questa mattina, ha visitato il sito Unesco «Ivrea, Città Industriale del XX secolo». Successivamente ha incontrato, nella Sala Dorata del municipio, gli amministratori
CASTELLAMONTE - La maggioranza di Mazza perde i pezzi
CASTELLAMONTE - La maggioranza di Mazza perde i pezzi
Andrea Ertola e Marialuisa Villirillo stamattina hanno rimesso gli incarichi ma resteranno comunque in consiglio comunale
VOLPIANO - Migranti, arriva lo spettacolo del Teatro Regio di Torino
VOLPIANO - Migranti, arriva lo spettacolo del Teatro Regio di Torino
Italiani, popolo migrante: un fenomeno che in un secolo, dal 1876 al 1976, assunse la forma di un vero e proprio esodo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore