RIVAROLO - Il tribunale di Bologna dà ragione al Comune: Unicredit sconfitta

| Niente pagamento immediato di 1 milione di euro alla banca. Rostagno esulta

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Il tribunale di Bologna dà ragione al Comune: Unicredit sconfitta
La terza sezione civile della corte d'Appello di Bologna ha accolto l'istanza del Comune di Rivarolo Canavese in merito al pagamento di 905 mila euro (più interessi) all'Unicredit Leasing per il pasticcio del Vallesusa. Il Comune, almeno per ora, non dovrà pagare alla banca quel famoso milione di euro frutto dei debiti contratti dalla società controllata "Rivarolo Futura" e, soprattutto, dalla lettera di garanzia presentata dall'allora sindaco Fabrizio Bertot.
 
Il dispositivo della sentenza fa riferimento al fatto che "tenuto conto dell'entità delle somme in contestazione, l'esecuzione della sentenza (di primo grado ndr) appare tale da arrecare in ogni caso pregiudizio al Comune ed ai suoi servizi, se anche il regime della spesa fuori bilancio comporti l'obbligo di rivalsa sul soggetto che causò il sorgere del debito. Pertanto sussistono le condizioni di legge per la sospensione dell'efficacia esecutiva della sentenza impugnata".
 
Tanto più che, contro la sentenza di primo grado, Comune e Rivarolo Futura (in liquidazione) hanno presentato ricorso in appello. «L'accoglimento della richiesta di sospensiva avanzata dal Comune tramite il proprio difensore, avvocato Roberto Cavallo Perin, è un risultato positivo per l'amministrazione - commenta il sindaco Alberto Rostagno - a dimostrazione che la complessa strategia difensiva intrapresa successivamente al decreto ingiuntivo si sta rivelando corretta. La sentenza non era per nulla scontata. Le probabilità di accoglimento della sospensiva erano all'origine molto basse».
 
Del debito, insomma, se ne riparlerà dopo il processo d'appello. «Gli effetti sugli equilibri del patto di stabilità - aggiunge il sindaco - derivanti dal non dover corrispondere nell'immediato il debito ad Unicredit Leasing, sarà valutato nei prossimi giorni dagli uffici del Comune anche con la collaborazione di consulenti esterni». Non è escluso che la sentenza favorevole al Comune non possa riaprire le trattative con Unicredit.
Dove è successo
Politica
LEINI - Si dimette l'assessore al bilancio del Comune, Marco D'Acri
LEINI - Si dimette l
Motivi professionali alla base della decisione: «Non sono più in grado di garantire quella presenza che la carica impone»
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della città
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della città
Nei giorni scorsi, a Castellamonte, sono partiti alcuni lavori di manutenzione richiesti da parecchio tempo al Comune
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
Parte un percorso formativo organizzato per aiutare le aziende a superare sfide e barriere nei mercati internazionali
CUORGNE' - Chiude (ancora una volta) il bocciodromo di via Braggio: diventerà una palestra?
CUORGNE
L'impianto sportivo, entro la fine dell'anno, perderà il gestore e rimarrà, ancora una volta, una cattedrale nel deserto. La posa del primo mattone risale al 1990. Poi uno stop di 23 anni. Le bocce, però, evidentemente «non tirano»
CASTELLAMONTE - Il centro anziani chiude: i socialisti non ci stanno
CASTELLAMONTE - Il centro anziani chiude: i socialisti non ci stanno
Dopo decenni di servizio l'associazione è ormai ad un passo dalla chiusura a causa del calo degli iscritti e dell'aumento dei costi
IVREA - Caffè con l'esperto: incontro sui media con Marco Mussini
IVREA - Caffè con l
Marco Mussini, giornalista ed ex-assistente all'Europarlamento, parlerà di comunicazione e media
TORINO-CERES - Da Vivi Caselle una proposta per ridurre i disagi
TORINO-CERES - Da Vivi Caselle una proposta per ridurre i disagi
Dopo la proposta per ridurre i disagi del tunnel di corso Grosseto a chi usa i bus, arriva un'analoga iniziativa per i treni
IVREA - Dall'Anpi un appello a coerenza e responsabilità
IVREA - Dall
Riceviamo e pubblichiamo una riflessione sull'attualità (anche in Canavese) di Mario Beiletti dell'Anpi Ivrea e Basso Canavese
CANAVESE - Esposto in procura contro l'Asl To4: «Negli ospedali del Canavese poco personale e pazienti a rischio»
CANAVESE - Esposto in procura contro l
Dopo il fallito tentativo in Prefettura, il segretario territoriale Giuseppe Summa, a nome del Nursind, ha presentato un esposto alla procura di Ivrea per denunciare le gravissime condizioni in cui verserebbero gli ospedali dell'Asl To4
IVREA - Neve e ghiaccio: la città resta senza sale e il Comune si scusa
IVREA - Neve e ghiaccio: la città resta senza sale e il Comune si scusa
Diventano oggetto di scontro politico i disagi patiti dagli eporediesi dopo l'ondata di maltempo. Attacco della Lega Nord
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore