RIVAROLO - L'Ascom chiede più collaborazione al Comune

| «Rivarolo non è una città turistica - ha detto il presidente Ascom, Stefania Bruno - se spegniamo le vetrine, spegniamo la città»

+ Miei preferiti
RIVAROLO - LAscom chiede più collaborazione al Comune
Duecentocinquanta negozi in centro, quattrocento su tutto il territorio comunale. Il commercio a Rivarolo Canavese è ben riassunto da queste due cifre. E vista l'importanza dei negozi, l'Ascom ha chiesto maggiore considerazione al Comune dopo settimane di gelo dovute alle polemiche sulle luminarie. Una richiesta, quella dei commercianti, legittima adesso che si avvicina il Natale, periodo tradizionalmente molto propizio. «Rivarolo non è una città turistica - ha subito detto il presidente Ascom, Stefania Bruno - quindi se non ci sono i commercianti il centro della città, da solo, non sta in piedi. Se spegniamo le vetrine, spegniamo Rivarolo».
 
I commercianti lamentano poco coinvolgimento: «Il 10 ottobre, dopo quasi due anni e mezzo, siamo riusciti a incontrare l'amministrazione - dice la numero uno dell'Ascom - manca la comunicazione e questa è una pecca notevole». Non solo sulla vicenda delle luminarie ma anche sulle altre iniziative promosse dal Comune o, ad esempio, sull'estensione della zona blu: «Ci hanno avvisato a cose fatte, solo quando hanno ridipinto le strisce», denuncia una commerciante.
 
Tra le altre criticità riscontrate (e portate all'attenzione del Comune) l'illuminazione delle vie scadente, la mancata pulizia dei marciapiedi e il flop, a livello commerciale, di alcune iniziative come i ripetitivi «street-food». «Eventi, tra l'altro, organizzati sempre in corso Torino e corso Indipendenza - dicono dall'Ascom - senza considerare che Rivarolo non si esaurisce in quella zona». Sulle luminarie di Natale i commercianti hanno chiesto al Comune di aumentare il contributo economico: vista la risposta negativa, ognuno ha proseguito per la propria strada.
 
In ogni caso nessuna frattura: i commercianti vogliono collaborare con il Comune. «La città non rimarrà al buio nemmeno a Natale - assicurano dall'Ascom - i tempi sono stretti e quello che avevamo pensato lo faremo l'anno prossimo. Noi vogliamo essere collaborativi però bisogna parlare di più. Le decisioni da muro contro muro non portano a nulla. Noi tendiamo la mano al Comune: organizziamo gli eventi insieme perchè è un bene per la città».
Dove è successo
Politica
CUORGNE' - La storia di Fillak rivive nel libro «Lettere dal carcere»
CUORGNE
L'uscita del libro è stata l'occasione per premiare gli studenti che hanno conseguito la licenza media col massimo dei voti
RIVAROLO - Raffica di dossi sulle strade per rallentare le auto
RIVAROLO - Raffica di dossi sulle strade per rallentare le auto
I lavori in cinque vie lungo le quali i residenti hanno chiesto interventi al Comune per moderare la velocità dei veicoli in transito
IVREA - Le aziende del Canavese a sostegno del Carnevale
IVREA - Le aziende del Canavese a sostegno del Carnevale
Si tratta di una scelta di responsabilità e di investimento sul territorio che le ha viste nascere e crescere: un impegno concreto
RIVAROLO - Mai dire... consiglio: quando parla Raimondo, muore un ambientalista
RIVAROLO - Mai dire... consiglio: quando parla Raimondo, muore un ambientalista
A Rivarolo c'è sempre qualche colpo di scena per fare in modo che lo sparuto pubblico non pagante debba necessariamente rinunciare alle partite di calcio in Tv...
RIVAROLO - Il sindaco: «Abbiamo impedito l'arrivo di altri profughi»
RIVAROLO - Il sindaco: «Abbiamo impedito l
Per il centrodestra c'è un problema di sicurezza: «All'hotel Europa sono in 128 quando lo stabile ha l'agibilità solo per 60 persone»
FERROVIA CANAVESANA - Ritardi e disservizi: anche i sindaci sul piede di guerra
FERROVIA CANAVESANA - Ritardi e disservizi: anche i sindaci sul piede di guerra
Visto che le segnalazioni di ritardi, guasti e carrozze al freddo sono ormai all'ordine del giorno da almeno quattro mesi, la politica locale ha deciso di darsi una mossa
PROFUGHI IN CANAVESE - I Comuni scrivono al prefetto: «Noi abbiamo già fatto la nostra parte: stop agli arrivi»
PROFUGHI IN CANAVESE - I Comuni scrivono al prefetto: «Noi abbiamo già fatto la nostra parte: stop agli arrivi»
La scorsa settimana sindaci e amministratori hanno dato mandato al Ciss38, il consorzio dei servizi socio assistenziali, di scrivere al prefetto sulla questione migranti. «Abbiamo già soddisfatto i parametri previsti per l'accoglienza»
CUORGNE' - Cavalot stronca la giunta Pezzetto: «Non fate nulla»
CUORGNE
Sul ricorso al lodo Asa, invece, per la prima volta anche l'ex sindaco si è trovato (stranamente) d'accordo con l'amministrazione
CASTELLAMONTE - L'ex ospedale non chiude: diventa Casa della Salute
CASTELLAMONTE - L
La struttura della città della ceramica ospiterà anche il centro diurno per l’autismo adulto dedicato a tutto il territorio del Canavese
CUORGNE' - Il Comune aderisce a M'illumino di meno
CUORGNE
I ragazzi di Caterpillar, nota trasmissione di Radio 2, anche quest'anno hanno lanciato la celebre campagna radiofonica, giunta al suo tredicesimo anno
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore