RIVAROLO - L'asilo nido «Il Girotondo» non sarà privatizzato

| Il Comune rassicura: «Il servizio è garantito». Marina Vittone: «Quella scuola è il nostro fiore all'occhiello»

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Lasilo nido «Il Girotondo» non sarà privatizzato
L'asilo nido comunale di Rivarolo Canavese resterà aperto. E, soprattutto, non sarà privatizzato. Lo ha assicurato, l'altra sera in consiglio comunale, il vicesindaco Edo Gaetano, rispondendo a un'interrogazione presentata dal consigliere di minoranza, Marina Vittone. «I genitori sono preoccupati perchè ci sono voci di cambiamento rispetto all'attuale gestione dell'asilo nido - ha fatto presente il consigliere di Rivarolo Sostenibile - a quanto ci risulta sono partite anche delle trattative sindacali. Quella scuola è il fiore all'occhiello della città e deve rimanere pubblica». 
 
Al momento sono 36 i bambini che frequentano l'asilo Il Girotondo. «Sappiamo quali sono i problemi di queste strutture e sappiamo come è andata in altri Comuni - ha risposto il vicesindaco - si tratta di un servizio di eccellenza destinato a pochi cittadini. Fondamentale per l'azione pedagogica ma anche per il supporto alle famiglie. Ed è, oltretutto, un servizio che è di gran lunga il meno caro in Piemonte». 
 
Gaetano ha però precisato che non ci sono problemi di budget nella gestione comunale della struttura: «Purtroppo non possiamo sostituire i dipendenti che operano lì per rispettare le regole di bilancio e dei vari patti di stabilità - ha aggiunto il vicesindaco - i parametri di anzianità tra educatori e bambini, ad esempio, devono essere rispettati. In prospettiva c'è una naturale contrazione dell'organico». Si potrebbe quindi andare verso una riduzione dei posti per i bambini. Circostanza ancora in fase di valutazione. «Vorremmo che l'asilo restasse pubblico - ha poi precisato Gaetano - esternalizzare è una soluzione che non ci convince. Vedremo se sarà possibile estendere il servizio a luglio e al pre e post scuola. Ci stiamo lavorando». 
Dove è successo
Politica
SANITA' - Il 26 gennaio apre la nuova ala dell'ospedale di Chivasso
SANITA
La conferma è arrivata al termine di un incontro con l'assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta
OGLIANICO-RIVAROLO - Dal Ministero arriva quasi un milione di euro
OGLIANICO-RIVAROLO - Dal Ministero arriva quasi un milione di euro
Servirà per completare lo scolmatore dal rio Levesa al Gallenca a salvaguardia dei centri di Salassa, Oglianico e Rivarolo
SANITA' - L'Asl risponde al sindacato dopo l'esposto in procura: «Negli ultimi tre anni personale aumentato»
SANITA
Dopo l'esposto in procura presentato dal Nursind, l'Asl To4 risponde alle sollecitazioni del sindacato sulla carenza di personale al pronto soccorso in vista anche dell'iperafflusso nei reparti d'urgenza di tutto il Canavese
PONT CANAVESE - Una lettera sul nuovo polo scolastico
PONT CANAVESE - Una lettera sul nuovo polo scolastico
«Pont è un microcosmo che può offrire tutti quegli spunti d'osservazione che riconducono agli stilemi amministrativi e politici della nostra penisola»
CUORGNE' - Parcheggi a pagamento: ecco dove, come e quando
CUORGNE
Per la prima volta la città delle due torri sperimenterà la zona blu in centro. Subito polemiche da parte dei cuorgnatesi
LEINI - Si dimette l'assessore al bilancio del Comune, Marco D'Acri
LEINI - Si dimette l
Motivi professionali alla base della decisione: «Non sono più in grado di garantire quella presenza che la carica impone»
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della città
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della città
Nei giorni scorsi, a Castellamonte, sono partiti alcuni lavori di manutenzione richiesti da parecchio tempo al Comune
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
Parte un percorso formativo organizzato per aiutare le aziende a superare sfide e barriere nei mercati internazionali
CUORGNE' - Chiude (ancora una volta) il bocciodromo di via Braggio: diventerà una palestra?
CUORGNE
L'impianto sportivo, entro la fine dell'anno, perderà il gestore e rimarrà, ancora una volta, una cattedrale nel deserto. La posa del primo mattone risale al 1990. Poi uno stop di 23 anni. Le bocce, però, evidentemente «non tirano»
CASTELLAMONTE - Il centro anziani chiude: i socialisti non ci stanno
CASTELLAMONTE - Il centro anziani chiude: i socialisti non ci stanno
Dopo decenni di servizio l'associazione è ormai ad un passo dalla chiusura a causa del calo degli iscritti e dell'aumento dei costi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore