RIVAROLO - L'ex ministro del lavoro Maurizio Sacconi ai microfoni di QC

| Positivo il commento dell'ex ministro al "Canavese zona a burocrazia zero". «Bisognerebbe aspirare ad avere l'intero paese a burocrazia zero, però andrebbe già bene iniziare dalle aree critiche»

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Lex ministro del lavoro Maurizio Sacconi ai microfoni di QC
A margine del convegno della Giovane Italia, che si è tenuto a Rivarolo lo scorso weekend, abbiamo incontrato Maurizio Sacconi. L'ex ministro del lavoro si è detto soddisfatto dell'iniziativa dei giovani del Pdl, spendendo anche due parole sulla difficile situazione che sta vivendo il Canavese.
 
Quella di Rivarolo è un'iniziativa che ha raccolto un buon successo. Se lo aspettava? «Una forza politica deve far passare i propri principi ai giovani. Nel nostro caso, parliamo della tradizione cristiana che fa parte della nostra cultura, dei valori della famiglia e del senso di comunità. Iniziative simili le portiamo avanti da anni in tutte le regioni. Io stesso sono impegnato nella fondazione Magna Charta che, da un decennio, organizza la nota scuola nazionale di Frascati. Credo che la formazione sia un compito primario ed è la premessa per selezionare quelli che avranno, in futuro, responsabilità politiche».
 
L'Italia ai tempi della crisi. Come se ne esce? «In questo momento scontiamo la depressione dei consumi interni e fatichiamo ad essere competitivi sui mercati esteri. Questi sono i tempi di una grande trasformazione globale che sollecita grandi cambiamenti. L'Italia paga una crisi da caduta di domanda e una crisi da trasformazione. Bisogna dare una mano alle imprese perché si trasformino, diversifichino i prodotti e restino in piedi».
 
In queste settimane si è parlato di "Canavese a burocrazia zero". Può essere una strategia per ridare fiato al territorio? «Quella dell'area a burocrazia zero è buona idea. Positiva. Bisognerebbe aspirare ad avere l'intero paese a burocrazia zero però andrebbe già bene iniziare dalle aree critiche. Bisogna solo semplificare le procedure. In questo modo si rimuovono le lunghe attese e si riesce a dare respiro alle imprese. In questo territorio devo dire che la Regione è molto attiva nel gestire le crisi, ne ho apprezzato il lavoro anche quando ero Ministro»
 
A peggiorare la situazione ha contribuito la riforma Fornero? «Credo proprio di si. Ha mille difetti. Ad esempio ha accentuato la propensione a contrarsi dei posti di lavoro. Insomma ha ottenuto l'effett contrario. Io credo che i decisori debbano avere l'umiltà di ascoltare quelli che, concretamente, "fanno" lavoro. Quella della Fornero è stata una riforma autistica. Che non ha caso ha avuto il giudizio contrario da tutte le associazioni dei datori di lavoro».
 
Quali consigli si sente di dare a un giovane? «Oggi per i ragazzi è dura. Il mio consiglio è di fare in modo di avere delle competenze e investire su se stessi. Scegliere l'università più difficile, ad esempio. E se non si è votati per il percorso scolastico, individuare la propria vocazione attraverso la formazione professionale e l'apprendistato. Ogni opzione ha dignità. Bisogna aiutare i giovani a trovare la propria vocazione. Con la famiglia e le istituzioni».
Politica
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
Snellimento delle procedure burocratiche e velocizzazione delle pratiche. Sono queste le richieste principali che i geometri di Torino e Provincia rivolgono al nuovo governo insediatosi poco più di un mese fa
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
Si tratta di un contributo per l'acquisto degli abbonamenti al trasporto pubblico, per il prossimo anno scolastico, che favorirà la residenzialità nei Comuni posti a oltre 600 metri di altitudine, limitando abbandono e spopolamento
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l'Alternanza»
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l
Un riconoscimento per le imprese associate a Confindustria che si distinguono per i percorsi di alternanza scuola-lavoro
CUORGNE' - Puliti i canali per evitare guai in caso di nubifragi
CUORGNE
«Sono azioni di prevenzione che rientrano nell’ambito del progetto Cuorgnè più Sicura», dice il sindaco Beppe Pezzetto
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
Alla cerimonia il sindaco Giovanni Bruno Mattiet insieme all'onorevole Alessandro Giglio Vigna e alla Senatrice Virginia Tiraboschi
CASTELLAMONTE - L'ex asilo va in malora: è scontro politico - FOTO
CASTELLAMONTE - L
Allarme degrado a Preparetto. Da quando la vecchia gestione ha lasciato la frazione, la struttura è stata abbandonata
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
Arriva il mese di agosto e, come consuetudine, va in vacanza anche la sosta a pagamento
CASTELLAMONTE - Trovato un «custode» al parco Fabio Marrone
CASTELLAMONTE - Trovato un «custode» al parco Fabio Marrone
«Noi facciamo cose, non facciamo polemiche sterili come quelli della Lega o del Movimento 5 Stelle» dice il sindaco Mazza
BORGARO - Il Comune premia le eccellenze sportive locali - FOTO
BORGARO - Il Comune premia le eccellenze sportive locali - FOTO
Sono stati ricevuti e premiati i ragazzi della Under 14 della River Borgaro Basket e le ragazze di pallavolo e pallanuoto
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
Problema di portata nazionale: sono quasi cinque milioni gli Italiani che hanno difficoltà a vedere i canali Rai e l'intero bouquet del digitale terrestre
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore