RIVAROLO - La centrale a biomassa non scalderà le scuole

| Si complica la gestione del calore dopo che la commissione straordinaria ha appaltato il servizio a un'altra ditta

+ Miei preferiti
RIVAROLO - La centrale a biomassa non scalderà le scuole
Il teleriscaldamento di Rivarolo Canavese si sta trasformando in una farsa. La centrale a biomassa della Cofely-Gdf Suez non riscalderà gli edifici pubblici della città. E questo non per un'imposizione dell'azienda privata. Ci ha pensato l'amministrazione pubblica a complicare le cose (in questo caso, va detto, la commissione straordinaria).
 
Tra una centrale a cippato che non riscalda, tubature di proprietà del Comune solo a metà, centraline costruite (con soldi pubblici) e mai entrate in funzione, l’anno scorso anche la commissione straordinaria ha deciso di intricare ulteriormente la matassa. Ad oggi, i gestori della centrale a cippato (i francesi della Cofely-Gdf Suez) stanno cercando un accordo per la fornitura del calore con un’altra azienda privata, subentrata all’Asa nel controllo della rete. 
 
L’anno scorso, però, la commissione straordinaria, in autonomia, ha appaltato per sette anni il riscaldamento degli edifici comunali ad un’altra azienda, che non avrà l’obbligo di utilizzare il calore fornito dalla Gdf Suez (che, a quanto pare, risulterebbe ben più caro). 
 
Dal 15 ottobre, insomma, la città si dividerà in tre, con municipio e scuole che, seppur allacciati da tempo alla rete del teleriscaldamento, si godranno i termosifoni scaldati alla vecchia maniera, con le caldaie a metano, a gasolio o a pellet. In questo modo, però, come durante la commissione ambiente ha fatto notare il consigliere di minoranza, Marina Vittone, «viene meno l’interesse pubblico che ha giustificato la realizzazione della centrale a biomassa».
Politica
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
Vicenda casa di riposo: «Confidiamo ora nelle autorità competenti per individuare eventuali responsabilità» dice l'assessore Carruozzo
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l'ex sindaco Ferrino: «Sono sereno, la verità verrà a galla»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l
Il Circolo Territoriale del Popolo della Famiglia-Piemonte si schiera con Serafino Ferrino, l'ex sindaco di Favria indagato nell'ambito dell'operazione dei carabinieri che ha portato all'arresto dell'imprenditore Pasquale Motta
CASTELLAMONTE - Anche la Lega critica l'amministrazione
CASTELLAMONTE - Anche la Lega critica l
Dopo il Movimento 5 Stelle, anche la Lega ha preso carta e penna per attaccare «l'immobilismo» della giunta Mazza
CANAVESE - Mancano i medici: si allungano le liste d'attesa per le visite d'ambulatorio
CANAVESE - Mancano i medici: si allungano le liste d
Un problema che riguarda tutta la Regione Piemonte e che, purtroppo, non fa eccezioni in Canavese. Lo conferma anche l'Asl To4, precisando alcuni dati relativi alle liste d'attesa. Chiesti degli specialisti «in prestito»
LEINI - Un premio al merito scolastico per gli studenti più bravi
LEINI - Un premio al merito scolastico per gli studenti più bravi
Sabato in Comune la premiazione dei 13 ragazzi della media che hanno conseguito con il massimo dei voti il diploma
FAVRIA - Avvisi di garanzia, dall'ex sindaco Giorgio Cortese «massima fiducia nella magistratura»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, dall
«Ho la convinzione di poter dimostrare che ho sempre agito nell'interesse esclusivo della Comunità di Favria che ho avuto l'onore di rappresentare, in particolare come Sindaco, all'epoca dei fatti»
AGLIE' - Il salone «Alladium» diventerà Franco Paglia - FOTO
AGLIE
Il sindaco ha annunciato che l'amministrazione ha proposto di intitolare alla memoria dell'architetto il salone polifunzionale
CUORGNE' - Il Comune brinda al successo dell'Aperibook in biblioteca
CUORGNE
«Sono molto soddisfatto della partecipazione di pubblico a tutte le presentazioni di libri che si sono succedute», il commento dell'assessore Lino Giacoma Rosa
CUORGNE' - Lavori in corso per la sicurezza nelle scuole cittadine
CUORGNE
Al rientro dalle vacanze estive gli alunni troveranno i lavori conclusi e i nuovi impianti in funzione. Investimento di 61 mila euro
TORINO E CANAVESE - Sciopero Gtt contro i 260 licenziamenti e il «silenzio del Comune di Torino»
TORINO E CANAVESE - Sciopero Gtt contro i 260 licenziamenti e il «silenzio del Comune di Torino»
Il servizio sarà garantito, sulle autolinee extraurbane e il Servizio Ferroviario (Sfm1 – Canavesana e SfmA – To–aeroporto–Ceres), solo da inizio servizio alle ore 8 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30. Disagi per chi usa i mezzi pubblici
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore