RIVAROLO - La città è al buio: tutta colpa dei vecchi contratti

| Il vicesindaco Edoardo Gaetano ha postato su Facebook una prima risposta ai disagi segnalati da tanti rivarolesi

+ Miei preferiti
RIVAROLO - La città è al buio: tutta colpa dei vecchi contratti
Da qualche settimana la città di Rivarolo sembra un albero di Natale. La notte, via del centro (e non solo) illuminate a intermittenza. In Comune sono arrivate diverse segnalazioni di lampioni spenti. Un problema che, va detto, si trascina da mesi, specie nella zona al fondo di via Ivrea. Il vicesindaco Edo Gaetano, questa mattina su Facebook, ha postato una prima risposta ai disagi dei rivarolesi. Precisando che, in quasi tutti i casi, non si tratta dell'adesione della città di Rivarolo al progetto ambientale «M'illumino di meno»...
 
«Un contratto un po' balzano per la gestione di una parte dell'impianto dell'illuminazione pubblica corrisponde alla bella pensata di qualche "scienziato" che ha scoperto l'uovo di colombo - scrive il vicesindaco - basta tener conto dell'ora del tramonto e del sorgere del sole, detrarre qualche decina di minuti di "buon peso", ed ecco fatta l'economia che salverà la patria. éeccato che mezz'ora dopo il tramonto ci si veda ancora se il cielo è sereno, ma se minaccia o è in corso un bel temporalone, allora occorre far come Diogene, viaggiare con la lanterna».
 
Soluzioni, per il momento, nessuna. «Bisogna per forza modernizzarsi - aggiunge Gaetano - perché questi sono i contratti che si fanno con Consip, mitico strumento per spender meno e dar moralità alla spesa pubblica. Auspicherei che questi contratti quanto meno discutibili, queste accensioni non sincroniche delle luci cittadine, questi momenti e questi luoghi di buio totale che durano da un bel po' di mesi e non sono certo nati il 25 maggio scorso, venissero imputati ad altri, a chi c'era allora, non a chi oggi cerca di porvi rimedio o a quei commissari che certo qualche pecca l'hanno dimostrata ma che nella fattispecie credo proprio siano del tutto innocenti».
Politica
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L'otto settembre un incontro pubblico a Castellamonte
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L
Quasi 12mila firme online su change.org per chiedere interventi urgenti di messa in sicurezza per il Ponte Preti di Strambinello, il già noto "ponte nuovo" lungo la ex statale Pedemontana 565
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
«Finalmente riusciamo a vedere un po' di luce, ma non la fine, al fondo del tunnel», dice il sindaco chivassese Castello
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore