RIVAROLO - Lettera di Rostagno ai cittadini: "Collaborate"

| Alberto Rostagno, primo cittadino di Rivarolo, ha scritto una lettera indirizzata a tutti i residenti della città

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Lettera di Rostagno ai cittadini: "Collaborate"
Alberto Rostagno, primo cittadino di Rivarolo Canavese, ha scritto una lettera indirizzata a tutti i residenti della città. Un'idea inusuale per comunicare con i cittadini, dove il sindaco sottolinea le difficoltà dei primi sei mesi di amministrazione e chiede maggiore collaborazione ai rivarolesi per il prossimo futuro. 

Ecco la lettera pubblicata sul sito internet del Comune.

Cari Rivarolesi, 
da alcuni mesi sto vivendo un’esperienza impegnativa, difficile, che con il trascorrere dei giorni si sta rivelando sempre più esaltante: quella di essere il vostro Sindaco. I problemi da affrontare quotidianamente sono tantissimi, tutti ugualmente importanti e decisivi.  Mi convinco sempre più che la nostra città ha la forza e le potenzialità per uscire dalla crisi, per ridare slancio e speranza a tutti noi Rivarolesi e Canavesani.    
Questa prima fase di lavoro amministrativo è stata complessa, sono state superate notevoli difficoltà. Non mi sono, non ci siamo messi alla guida della città per gestire l’ordinaria amministrazione o per farci imbrigliare dalla burocrazia. Abbiamo risolto i problemi più urgenti accantonati da tempo e messo in sicurezza la città, con entusiasmo stiamo disegnando la Rivarolo del futuro. I frutti del nostro impegno iniziano a maturare. Sono tanti i cittadini, le società, i gruppi con idee e proposte innovative che credono in questa città. I volontari di tutte le associazioni cittadine, sociali, culturali e sportive sono una ricchezza che deve essere salvaguardata. Partendo da queste realtà può nascere un segnale di speranza per chi è meno fortunato, per chi è senza lavoro o per chi vive la difficoltà del momento. 
Con la vostra fiducia e con la vostra collaborazione potremo raggiungere traguardi ambiziosi. Insieme potremo vincere le difficili sfide dei prossimi mesi, dei prossimi anni.  Le scelte importanti hanno bisogno di tempo per essere realizzate. I nostri progetti si stanno concretizzando anche grazie alla collaborazione dei funzionari e dei dipendenti comunali, il cui impegno spesso va oltre il dovere d’ufficio.
Mi preme rassicurare sulla nostra volontà di attuare politiche efficaci ed eque, impiegando bene i soldi pubblici ed aiutando chi ne ha più necessità, garantendo a tutti un futuro più vivibile.  
L’obiettivo mio e dell’amministrazione comunale è che la città di Rivarolo ritorni al centro di quell’isola felice che era il nostro territorio: il verde Canavese, tanto ben rappresentato nei ricordi emozionali della poetessa rivarolese Maria Felicita Germano, recentemente scomparsa, alla quale vanno il saluto e il ringraziamento della collettività. 
Il progresso di una città è direttamente collegato al comportamento dei suoi abitanti. Vi chiedo la massima collaborazione, perché Rivarolo si mantenga sicura, pulita e solidale, in tutti i suoi aspetti. Ciò che è pubblico è di tutti e non di nessuno: questa la prima regola di vita comunitaria.  Il mio desiderio è che ogni Rivarolese diventi protagonista, per migliorare il presente e costruire il futuro della comunità.
Avevo messo in preventivo il rischio che quando si lavora per il bene comune ci sia sempre qualcuno che dissente e “tira le pietre” (regolarmente arrivate). Con il vostro aiuto, ogni pietra lanciata potrà trasformarsi in opportunità per tutta la collettività.
Con la giunta e i consiglieri comunali sono a disposizione per proposte, consigli e riflessioni.
 
Vi aspetto. A presto Alberto Rostagno
Politica
VOLPIANO - Sulla navetta gratis nei giorni di mercato 600 passeggeri
VOLPIANO - Sulla navetta gratis nei giorni di mercato 600 passeggeri
In corso l'analisi dei dati per ottimizzare il servizio. «Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti» dicono dal Comune
CANAVESE - In molti Comuni ancora non «prende» il telefono cellulare
CANAVESE - In molti Comuni ancora non «prende» il telefono cellulare
«Tim e Vodafone ci hanno chiesto di segnalare aree precise non coperte. Hanno dato disponibilità a coprirle» dicono dall'Uncem
VALPRATO - Il Comune cerca un gestore per il bar-pizzeria-alimentari
VALPRATO - Il Comune cerca un gestore per il bar-pizzeria-alimentari
La struttura viene data in concessione anche con il campo sportivo e l'area camper che si trovano vicino allo stabile
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L'otto settembre un incontro pubblico a Castellamonte
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L
Quasi 12mila firme online su change.org per chiedere interventi urgenti di messa in sicurezza per il Ponte Preti di Strambinello, il già noto "ponte nuovo" lungo la ex statale Pedemontana 565
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore