RIVAROLO - Letterina di Natale: «Sindaco incapace di difendere i suoi cittadini»

| Pesante attacco della minoranza di centrodestra all'amministrazione

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Letterina di Natale: «Sindaco incapace di difendere i suoi cittadini»
In vista del consiglio comunale di venerdì si accende lo scontro politico a Rivarolo Canavese. Il centrodestra di «Riparolium» va giù pesante contro l'amministrazione del sindaco Alberto Rostagno scrivendo un'ipotetica letterina di Natale a Gesù Bambino. Un attacco a tutto tondo che prende in esame alcune delle criticità attuali della città. Dalla pista di pattinaggio annunciata e mai aperta all'allarme sicurezza. 

«Caro Gesù Bambino, in questo Natale di crisi e di incertezza, ci rivolgiamo a Te, che sei in Cielo, perchè si avvicina la Tua festa, e perchè Tu sai bene cosa vuol dire nascere in tempi di recessione. Anche i Tuoi Santi Genitori, come noi, sono stati vittime della burocrazia e delle tasse: infatti sei nato a Betlemme in una grotta, perchà la Madonna e San Giuseppe dovettero intraprendere un viaggio a causa del censimento che facevano i Romani per imporre le gabelle.
 
Perciò, siccome anche Tu hai vissuto in tempi difficili, Ti vorremo chiedere  alcuni doni per Natale:
 
1) Fa sì che torni il coraggio nei cuori degli italiani, e che nonostante le tasse, la burocrazia, la disonestà dei politici di tutti i colori, chi possiede qualche soldo lo torni ad investire per creare lavoro.
2) Fa in modo che a Rivarolo torni la legalità: non la Commissione prefettizia, che non è servita a nulla, ma la sicurezza per le famiglie ed i commercianti, perché il Sindaco attuale non è capace di difendere i suoi Cittadini, mentre le case ed i negozi dei cittadini vengono quotidianamente svaligiati.
3) Fa si che i nostri fratelli profughi possano tornare nelle loro case,  ed avere una vita libera e dignitosa nella loro terra, e fa sì che quelli che restano fra di noi si integrino nella nostra comunità, apprezzando e rispettando i nostri valori e le nostre tradizioni.
4) Scaccia i mercanti dal tempio laico del nostro Municipio: quelli che fanno spostare la pista del pattinaggio nei pressi del proprio negozio, quelli che occupano assessorati per prendere uno stipendio senza produrre risultati, quelli che si riempiono la bocca di legalità di giorno ed alla sera gli sospendono la patente perché sono al volante ubriachi...
5) Fa in modo che la nostra città ritorni bella come era ai tempi dell'Amministrazione Riparolium: con le fontane accese, le strade pulite ed integre, le vie sicure ed illuminate, i negozi pieni di gente, le fabbriche piene di lavoro.
6) Tu che sei stato perseguitato dal Re Erode, fa si che la volontà dei bimbi sia rispettata, e la scuola media venga presto terminata ed abbia il nome scelto da loro stessi, cosicchè possano crescere pensando che la Politica sia sinonimo di Coerenza, e non di narcisismo del  politico di turno.
7) Fa che i soldi spesi per il Giro e promessi dal Sindaco possano tornare nelle casse rivarolesi: ma forse siamo troppo esigenti, perché qui o arrivano i Re Magi col cammello carico d’oro, oppure ci vuole davvero un miracolo.  
 
Caro Gesù Bambino, noi di Riparolium desideriamo che presto torni la  serenità e la prosperità nei cuori dei Rivarolesi, ai quali auguriamo a tutti, grandi e piccini, un Felice Santo Natale e un Anno Nuovo di ritrovata sicurezza e speranza nel futuro».
Politica
RIVAROSSA - Dimissioni in massa: cade il consiglio comunale
RIVAROSSA - Dimissioni in massa: cade il consiglio comunale
Ora tocca al prefetto di Torino nominare il commissario. Si andrà a votare la prossima primavera, con un anno di anticipo
VOLPIANO - Torna l'appuntamento con il festival «No Mafia»
VOLPIANO - Torna l
Nato dall'impegno di un gruppo di giovani volpianesi per portare al centro dell'attenzione la legalità, in paese e dentro le scuole
CASTELLAMONTE - Accoglienza ai migranti: il parroco dice «basta»
CASTELLAMONTE - Accoglienza ai migranti: il parroco dice «basta»
Don Luca Pastore al convegno della Lega: «La carità si fa in casa, guardando alle nostre famiglie e ai nostri giovani»
CANAVESE - Treni regionali in ritardo? Adesso ti avvisa la App
CANAVESE - Treni regionali in ritardo? Adesso ti avvisa la App
«Un passo avanti per soddisfare l'esigenza, sempre più sentita dai viaggiatori, di avere info tempestive», dice l'assessore Balocco
IVREA - Segreteria Pd: tira aria di rinnovamento. Vince Spitale
IVREA - Segreteria Pd: tira aria di rinnovamento. Vince Spitale
Le urne del circolo hanno premiato l'ala più renziana del Pd e, con essa, la linea del presidente del consiglio comunale Ballurio
EX PROVINCIA - La Città metropolitana senza soldi: appello al governo
EX PROVINCIA - La Città metropolitana senza soldi: appello al governo
ANCI ha chiesto la destinazione di 200 milioni di euro come finanziamento straordinario per le Città metropolitane d'Italia
RIVAROLO-BOSCONERO - I «Pro circonvallazione» in presidio alla Vittoria
RIVAROLO-BOSCONERO - I «Pro circonvallazione» in presidio alla Vittoria
Al sit-in ha partecipato anche il consigliere di minoranza di Bosconero, Giancarlo Giovannini, sempre attento al problema
IVREA - Il Comune discute il piano regolatore con le associazioni
IVREA - Il Comune discute il piano regolatore con le associazioni
«L'obiettivo è di avviare in modo condiviso la Variante strutturale unendo le tante risorse oggi presenti nelle comunità»
FAVRIA - Idioti in azione imbrattano la palestra: lezioni sospese
FAVRIA - Idioti in azione imbrattano la palestra: lezioni sospese
«Purtroppo nella giornata di giovedì i ragazzi non hanno potuto utilizzare la palestra per l'attività scolastica» dicono dal Comune
VOLPIANO - Il Comune aiuta gli inquilini a rischio di sfratto
VOLPIANO - Il Comune aiuta gli inquilini a rischio di sfratto
Il sostegno massimo di 8mila euro viene erogato ai conduttori di immobili in una condizione di morosità incolpevole
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore