RIVAROLO - Manca il via libera dell'antimafia: polemica sui lavori

| Della variante si era già discusso anche in commissione: «Ma in quell'occasione non erano emersi problemi», ha detto il sindaco

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Manca il via libera dellantimafia: polemica sui lavori
Il certificato antimafia non arriva ma il Comune procede lo stesso a dividere il piano edilizio per dare modo a un privato di cominciare a costruire subito una palazzina in frazione Vesignano. Polemica in consiglio comunale, la scorsa settimana, anche perchè l’azienda in questione, priva dell’interdittiva antimafia della prefettura, è stata più volte menzionata negli accertamenti dei carabinieri successivi all’inchiesta Minotauro. Inevitabile la discussione in consiglio comunale, dopo che in settimana l'ex sindaco Fabrizio Bertot ha affisso decine di manifesti sul commissariamento (a suo dire ingiusto) del Comune ottenendo la pronta risposta del presidio di Cuorgnè di Libera.
 
«Il Comune, a un certo punto, ha il dovere di prendere una decisione - ha spiegato l'assessore all'urbanistica Francesco Diemoz - l'interdittiva antimafia è stata richiesta sedici mesi fa. Al momento, dalla prefettura, nonostante le nostre richieste e sollecitazioni, non è arrivata nessuna risposta». Il Comune ha comunque inserito un articolo in autotutela, qualora dovessero spuntare all'ultimo momento dei problemi. «Sono contento si favorisca un imprenditore – dice il consigliere di centrodestra Aldo Raimondo - peccato che l’attuale maggioranza abbia utilizzato quelle indagini, che poi non hanno portato a nulla, contro di noi in campagna elettorale. Spacchettare il pec per far partire i lavori porterà alla realizzazione di una viabilità monca assolutamente inutile. E l'interdittiva antimafia, in questo momento, non è obbligatoria. Per questo la prefettura non ha ancora risposto al Comune».
 
Della variante semplificata si era già discusso anche nella commissione pianificazione territoriale, durante la quale, secondo il sindaco Alberto Rostagno, «non erano emerse le criticità sulle quali, invece, si è discusso a lungo in consiglio». Al momento di votare il presidente del parlamentino rivarolese, Domenico Rosboch, si è astenuto. I consiglieri del Movimento 5 Stelle e di «Rivarolo Sostenibile» sono addirittura usciti dall’aula. «E' una situazione molto delicata nella quale non ravviso l'interesse pubblico», ha detto Marina Vittone prima di lasciare la sala consiglio insieme al collega Alessandro Chiapetto. 
Politica
CUORGNE' - La scommessa da vincere è lo sport come turismo
CUORGNE
Summit in municipio, l'altra sera, tra le associazioni sportive di Cuorgnè e l'assessore regionale Giovanni Maria Ferraris
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
Un'analisi puntuale del territorio. E' quella che al teatro Giacosa è emersa durante la serata dedicata al futuro del territorio nord-ovest e, in particolare, al futuro del Canavese. Una serata promossa dal quotidiano La Stampa
AGLIE' - In castello il summit delle Pro loco della provincia
AGLIE
Saranno presenti i principali rappresentanti dell’UNPLI Torino e Piemonte
CUORGNE' - Anziana bloccata per la neve: intervengono i carabinieri
CUORGNE
«Purtroppo abbiamo verificato e si tratta di strada privata – spiega l’assessore Silvia Leto - dove il Comune non può intervenire»
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
Nuovo progetto di mobilità sostenibile lanciato dalla Città metropolitana di Torino in partenariato con 16 Comuni, due in Canavese
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
Duro affondo della minoranza dopo l'annuncio del rinvio dei lavori per l'ascensore delle elementari alle vacanze di Pasqua
CUORGNE' - Muore l'ex segretario comunale Antonio Berta
CUORGNE
Il cordoglio del sindaco Beppe Pezzetto e di tutta la macchina comunale
CUORGNE' - Caldaia rotta: bimbi al fresco alla scuola elementare Peno
CUORGNE
«Purtroppo una caldaia su tre della scuola elementare Aldo Peno è fuori uso», conferma l'assessore Pieruccini. Lavori a giorni
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
Un atto formale ma di grande importanza per garantire ai pompieri volontari della città la completa fruizione dei nuovi spazi
RIVAROLO - La prima cittadinanza italiana del 2017
RIVAROLO - La prima cittadinanza italiana del 2017
Ana Ilioi è stata la prima rivarolese ad ottenere nel 2017 la cittadinanza italiana
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore