RIVAROLO - Marina Vittone contro Bertot: «Chi sbaglia, paga»

| Sulla stangata da un milione di euro per la vicenda Vallesusa, Rivarolo Sostenibile chiede azioni immediate

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Marina Vittone contro Bertot: «Chi sbaglia, paga»
La stangata sul Comune di Rivarolo Canavese, condannato a pagare 1 milione di euro per i debiti del Vallesusa, infiamma il dibattito politico. In attesa che l'amministrazione faccia luce sui prossimi passi da intraprendere (anche per congelare, se possibile, il pagamento di quel milione di euro previsto, come da sentenza del tribunale di Bologna, entro 30 giorni), «Rivarolo Sostenibile» va all'attacco. Il consigliere di minoranza Marina Vittone ribadisce la propria posizione in merito alla vicenda: chi ha sbagliato, deve pagare.
 
«Chiediamo che il Comune prosegua sulla strada già tracciata dalla Commissione straordinaria con la lettera di messa in mora dell'ex primo cittadino, Fabrizio Bertot, in cui si ribadiva che, nel caso l’Ente fosse stato condannato al pagamento delle rate insolute, esso si sarebbe rivalso sull’allora legale rappresentante, firmatario della lettera di patronages e chiediamo che si proceda tempestivamente ad accertare ogni tipo di responsabilità amministrativa e gestionale di tutti i soggetti che hanno causato direttamente o indirettamente un simile danno erariale alla Città di Rivarolo, stante il fatto che le responsabilità politiche sono già ampiamente acclarate e sotto gli occhi di tutti i cittadini».
 
Rivarolo Sostenibile chiede un immediato confronto con l’attuale giunta e l’altrettanto immediata convocazione della preposta commissione bilancio per analizzare le ricadute economiche sull’ente in seguito al decreto ingiuntivo del tribunale. «Non ritenendo sufficienti queste prime azioni - dice ancora la Vittone - sollecitiamo il sindaco Rostagno e la giunta a utilizzare tutti gli strumenti per indagare e fare piena luce sui rapporti convenzionali che hanno legato, nell’ultimo decennio, il Comune di Rivarolo, l’Asa e la Rivarolo Futura. L’impressione è infatti che si sia scoperchiato un Vaso di Pandora, dal quale non siano ancora usciti tutti i mali del Comune e che questa vicenda sia solo la punta dell’iceberg». 
 
«Volendo fare due conti e un po’ di amara ironia - aggiungono dal gruppo di minoranza - si potrebbe dire che ogni cittadino rivarolese, compresi i neonati, dovrebbe sborsare, per adesso, 80 euro per pagare i debiti contratti da chi camminava “sempre un passo avanti”. Questo è l'evidente fallimento di una politica basata sulla finanza creativa e sui “fantasogni”, forse sarebbe stato meglio fare “il passo lungo quanto la gamba».
Politica
CASTELLAMONTE - Le scarpette rosse per dire «No alla violenza»
CASTELLAMONTE - Le scarpette rosse per dire «No alla violenza»
Al centro congressi Martinetti, sabato, un intero pomeriggio dedicato all'eliminazione della violenza contro le donne
IVREA - Militanti di CasaPound Canavese chiudono le buche...
IVREA - Militanti di CasaPound Canavese chiudono le buche...
«È assurdo che una città un tempo curata e vivibile come Ivrea ora stia precipitando nell'abbandono e nel degrado»
RIVAROLO - Fumata nera per il liceo linguistico all'Aldo Moro
RIVAROLO - Fumata nera per il liceo linguistico all
La Città metropolitana non ha accolto le istanze del territorio e nemmeno le oltre 3000 firme raccolte in Canavese
CASTELLAMONTE - «Giunta illegale sulle quote rosa»: è scontro
CASTELLAMONTE - «Giunta illegale sulle quote rosa»: è scontro
L'opposizione all'attacco: «Non possiamo vantarci di avere la sedia rossa e poi non rispettare le regole sulle quote rosa»
VOLPIANO - La Comital è in vendita: per ora salvi i 140 dipendenti
VOLPIANO - La Comital è in vendita: per ora salvi i 140 dipendenti
Comital ha chiesto dodici mesi di cassa integrazione straordinaria, a partire dal 22 novembre, per trovare un acquirente
OZEGNA - La Lega Nord sostiene Bartoli nella battaglia sui rifiuti
OZEGNA - La Lega Nord sostiene Bartoli nella battaglia sui rifiuti
La Lega Nord Canavese critica il disegno di legge regionale sulla gestione rifiuti che sarà discusso a palazzo Lascaris
IVREA - Elezioni 2018: parte il progetto civico di ViviamoIvrea
IVREA - Elezioni 2018: parte il progetto civico di ViviamoIvrea
Si sono già uniti al progetto civico gli attivisti locali delle forze di sinistra, Rifondazione Comunista e Sinistra Italiana
SCUOLA - Una borsa di studio dagli ex dipendenti Olivetti
SCUOLA - Una borsa di studio dagli ex dipendenti Olivetti
La Borsa di Studio, intitolata a Lucio Antonelli, Co-Fondatore e Socio Benemerito di Pozzo di Miele, avrà un valore di 1000 euro
CAREMA - I vigneti di Canavese e Valle d'Aosta uniti per il turismo
CAREMA - I vigneti di Canavese e Valle d
Il progetto è stato presentato nella sede dell'assessorato all'agricoltura e risorse naturali della Regione Valle d'Aosta
VOLPIANO - David Puente al lavoro contro bufale e fake news
VOLPIANO - David Puente al lavoro contro bufale e fake news
Ospite del festival «I luoghi delle parole» il blogger ha indicato le tipologie più pericolose di bufale che circolano su Internet
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore