RIVAROLO - Navone chiede la testa del presidente Rosboch

| Scontro tra l'esponente della minoranza e il sindaco Alberto Rostagno che ha difeso il presidente del consiglio

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Navone chiede la testa del presidente Rosboch
A più di due mesi dall'annullamento del consiglio comunale per la convocazione sbagliata di Renato Navone, a Rivarolo è di nuovo polemica. L'esponente di "Rivarolo e frazioni", nel corso dell'ultimo consiglio, ha pesantemente attaccato il presidente Domenico Rosboch. «C’era la sua firma sulle convocazioni sbagliate – ha spiegato Navone – è chiaro che non è all’altezza del suo compito. Per quel pasticcio, quali provvedimenti sono stati presi nei suoi confronti? Non ho nulla di personale contro il presidente Rosboch ma quello di settembre è stato un caso di manifesta incapacità». 
 
Navone ha anche posto l’accento sulle spese sostenute dal Comune (personale, elettricità e polizia municipale) per quella seduta poi dichiarata nulla. «Sono rimasto basito – ammette il sindaco Alberto Rostagno – sia per il tema che per i toni. C'è stato un errore nelle convocazioni? Non lo abbiamo mai nascosto. Me ne sono assunto la piena responsabilità. Pensavo bastasse». Il primo cittadino e l’intera maggioranza hanno comunque ribadito piena fiducia al presidente Rosboch. «Questa presa di posizione di Navone manca di rispetto nei confronti della figura del presidente – taglia corto Rostagno - un attacco volgare che proprio non mi aspettavo». 
 
E sulle spese, l’amministrazione ha fatto presente che il consiglio comunale annullato non ha gravato sui bilanci, né per il personale tecnico, né per i vigili urbani. «Avremo speso cinque euro per l’illuminazione della sala – dice ancora Rostagno – ci è costata di più la convocazione che Navone ancora pretende di ricevere in forma cartacea, quando tutti i consiglieri, per risparmiare, la ricevono via email». «E' un mio diritto ricevere la convocazione cartacea - ha ribattuto Navone - non ho intenzione di rinunciarvi».
Politica
AGLIE' - Dopo sette aste andate deserte è stato venduto il palazzo Pavignano di fronte al castello ducale
AGLIE
L’immobile, che si affaccia sulla stessa piazza della dimora patrimonio dell’umanità Unesco, è andato a una società di Torino che fa riferimento alla Mattioda Costruzioni. Di fatto la proprietà resterà canavesana
IVREA - L'Anpi regala la Costituzione in arabo, francese, inglese e russo
IVREA - L
Sono state distribuite dall'associazione, presso la Scuola CPIA in via Dora Baltea a Ivrea, le prime Costituzioni tradotte
PONT - Il gruppo «Insieme per Pont» vara il silenzio stampa Facebook
PONT - Il gruppo «Insieme per Pont» vara il silenzio stampa Facebook
Una protesta inusuale quella del gruppo, piazza virtuale dove da diversi anni si commentano fatti e notizie del paese
MAPPANO - Respinto il ricorso urgente del comitato pro Comune
MAPPANO - Respinto il ricorso urgente del comitato pro Comune
Il ricorso, presentato dal comitato, rilevava una disparità di trattamento tra i cittadini dei concentrici e quelli di Mappano
PARCO GRAN PARADISO - I sindaci del Canavese scrivono al governo: «Vogliamo contare di più»
PARCO GRAN PARADISO - I sindaci del Canavese scrivono al governo: «Vogliamo contare di più»
Nei giorni in cui alla Camera dei Deputati è in fase di esame il disegno di legge sulle aree protette, i Sindaci dell'Unione montana Gran Paradiso hanno inviato una lettera a tutti i Capigruppo della Camera
CUORGNE' - Il muro diventa arte: il sindaco Pezzetto ringrazia
CUORGNE
Come sindaco sono estremamente grato e felice dell'idea e del risultato: mi auguro possa essere il primo tassello di un mosaico
STRAMBINO - Si riuniscono i soci di Nova Coop
STRAMBINO - Si riuniscono i soci di Nova Coop
All’ordine del giorno l’approvazione del Bilancio 2016, chiuso con ricavi da vendite e prestazioni per circa 11 milioni di euro
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
Dopo due anni di tavoli di trattative, l'altra mattina brutta fumata nera per la negoziazione del Settore Tecnico Ferrovie
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
Il «Comitato per la costituzione di Mappano Comune» ha presentato istanza urgente per bloccare il ricorso di Borgaro e Leini
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D'Amelio
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D
L'agenda rossa di Paolo Borsellino è sparita subito dopo l'attentato di stampo mafioso del 19 luglio 1992 in cui perse la vita
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore